jump to navigation

Edicola – “Focus” n°222, aprile 2011: un numero tutto in 3D con “L’eredità del cibo” 28/03/2011

Posted by Antonio Genna in Comunicati, Focus mensile.
trackback

Ecco la copertina e la presentazione dei principali contenuti del numero 222 – Aprile 2011 del mensile di divulgazione “Focus”, edito da Gruner+Jahr/Mondadori ed in vendita in edicola al prezzo di 3,90 €.
Questo numero comprende un paio di occhialini cartonati (con lenti verde e rossa), per vedere tutte le fotografie dei servizi di questo numero, in gran parte in 3D.

L’eredità del cibo
Se ti nutri male modifichi l’attività dei tuoi geni, rischi malattie e trametti rischi a figli e nipoti. Ma con una dieta fatta in base al tuo DNA puoi evitare diabete, infarto, infertilità, osteoporosi e persino i tumori. Su Focus, le ultime scoperte della genetica sull’alimentazione.

E in più, su questo numero tutto tridimensionale: gli ariani; le nuove energie; il solletico.

A seguire, un comunicato stampa sul numero speciale.

EDITORIA: FOCUS IN EDICOLA INTERAMENTE IN 3D

Il nuovo numero del mensile venduto con speciali occhialini

E’ il primo periodico italiano completamente tridimensionale fruibile anche in 2D

Per la prima volta in Italia un periodico arriva nelle edicole in una edizione totalmente in 3D, senza compromettere la classica fruizione bidimensionale.

Il numero di aprile di Focus, il mensile edito da Gruner+Jahr/Mondadori e diretto da Sandro Boeri, è in vendita corredato da speciali occhialini che consentono una lettura tridimensionale dell’intera rivista (compresa una parte di inserzioni pubblicitarie), grazie all’utilizzo di una tecnica mai sperimentata prima per un prodotto editoriale: la dimensionalizzazione.

Come spiegano su Focus gli esperti di Graffiti 2000, la studio che ha convertito in 3D l’intero contenuto in 2D del mensile, per consentire una lettura sia senza che con gli speciali occhialini, «sono stati isolati vari piani prospettici delle immagini e a ciascuno è stato applicato uno scostamento diverso delle parti rossa e blu della foto 3D. Facendo sì che le parti in primo piano sembrino molto più vicine a noi e quelle sullo sfondo molto più lontane».

L’operazione è stata particolarmente apprezzata dagli inserzionisti pubblicitari (circa 40 hanno scelto di convertire la creatività da 2D a 3D), con un importante risultato in termini di raccolta e di fatturato anche rispetto al numero di aprile dello scorso anno, in cui Focus si presentava nella sua nuova veste.

A supporto dell’uscita in 3D, è stata pianificata una campagna su periodici, testate Mondadori e radio nazionali.

Commenti»

1. maria teresa - 25/06/2011

come posso fare per avere questo numero?


Rispondi a maria teresa Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: