jump to navigation

Edicola – “xL” #65, aprile 2011: “Vasco Rossi – Il fuggitivo” o “The Strokes”? 31/03/2011

Posted by Antonio Genna in Comunicati, Musica, XL.
trackback

xLDi seguito presento la doppia copertina, l’elenco dei contenuti e l’editoriale del direttore del numero 65 – Aprile 2011 del magazine “xL”, mensile di musica, cinema, fumetti, spettacolo e moda edito da Gruppo Editoriale L’Espresso, da oggi in vendita in edicola al prezzo di 3 €.


La cronaca di un incontro molto particolare con un artista in fuga, ma che ha ancora una battaglia da portare avanti e che ha “un nemico dentro”. Nel numero di aprile XL va a trovare Vasco Rossi a casa sua, nello studio bolognese dove è solito rifugiarsi per concentrarsi e comporre le sue canzoni. Vasco racconta i suoi demoni, la sua rabbia e le canzoni del nuovo cd Vivere o niente nel servizio di copertina con un’intervista Extralarge. E, soprattutto, multimediale con foto esclusive che mostrano il suo mondo ed emozionanti pillole video dove vedrete un Vasco mai visto prima che racconta in diretta, interpretandole, le canzoni del suo nuovo disco Vivere o niente. Collegatevi sulla pagina Facebook di XL e su xelle.it per vederli: oggi giorno per dieci giorni verrà aggiunto sempre nuovo materiale.

Ma quella al più famoso rocker italiano è solo una delle copertine di XL di aprile. L’altra è dedicata a un disco evento atteso per cinque anni. È Angles dei newyorkesi Strokes. Tornati insieme dopo rancori e tensioni che la band ha raccontato nell’unica intervista italiana.

Un’altra iniziativa assolutamente innovativa è anche La nave sta arrivando, l’EP che Vinicio Capossela ha curato per XL e che si trova SOLO con il numero di aprile (6,90 euro più il prezzo della rivista). Il cd dura ben 30 minuti e contiene sei brani, di cui due canzoni del nuovo album, in uscita il 26 aprile, e quattro registrazioni inedite, tra cui una cover di Dylan realizzata appositamente per l’occasione. Gli ep esclusivi di XL stanno, tra l’altro, diventando ormai un materiale di culto assoluto anche per i collezionisti perché, come nel caso dei lavori fatti con Afterhours, Fabri Fibra e Subsonica, si trovano solamente con il giornale e non vengono più ristampati.

Questo mese poi c’è un’altra iniziativa speciale che vede protagonista il magazine di Repubblica. Si tratta di due incontri-evento organizzati al Festival Internazionale di giornalismo di Perugia dove il direttore di XL, Luca Valtorta intervisterà due personaggi che raccontano da diversi punti di vista l’Italia di oggi: il rocker Ligabue (venerdì 15 aprile) e il giovane cantautore Vasco Brondi (sabato 16) che sta narrando con grande poesia la generazione “P” (precaria) contemporanea.

XL che racconta l’Italia ma anche il mondo. Lo fa attraverso un reportage dalla Tunisia dove ha incontrato El general, il rapper arrestato perché accusato con i suoi testi di aver scatenato la rivolta. Oltre a lui parlano anche altri artisti tunisini coinvolti nelle proteste. Dalla Tunisia alla Siberia con un articolo scritto per XL dall’autore di Educazione siberiana, Nicolai Lilin che racconta la mostra che ha organizzato a Milano sul tatuaggio tradizionale della sua terra e di cui XL è media partner.

A Roma invece XL ha trascorso una giornata particolare a Cinecittà con tre attori (quasi) famosi (il Bufalo di Romanzo Criminale Andrea Sartoretti, Caterina Guzzanti e Alessandro Tiberi di Boris) che parlano della loro interminabile esperienza da precari. Da un provino all’altro, dalla tv al teatro.

Su XL di aprile si parla anche di Glasvegas, Duran Duran, James Blake, Daniele Silvestri, Vaccines, Kick Ass e Machete, la serie cult Bored To Death, Robert Crumb, il videogame El Shadda e le terme  in Italia dove andare… gratis!

A seguire, l’editoriale del direttore Luca Valtorta.

Due copertine: Vasco Rossi e The Strokes. Ma anche attenzione ai problemi del mondo di oggi

È difficile, in questo periodo, scrivere qualcosa che non sia superata dagli eventi. La storia, di cui lo studioso Francis Fukuyama aveva profetizzato la fine, è tornata a scorrere così veloce  da spiazzarci. Prima la crisi economica che sta mettendo in ginocchio le economie dei Paesi più ricchi, poi le proteste in Tunisia che si sono allargate a macchia d’olio portando alla destituzione del Presidente Ben Alì.

I giovani di quel Paese hanno lottato per riprendersi in mano un futuro, rompendo decenni di rassegnazione. A seminare i germi della rivolta un rapper, El General, a dimostrare come la cultura hip hop non sia solo musica ma un movimento di pensiero capace di convogliare in maniera diretta la rabbia e la frustrazione delle nuove generazioni.

XL ci sta attento da sempre e l’ha intervistato (da pag. 132), lui con gli altri rapper come Armada Bizerta o Mr Ta.k.a e anche l’italo tunisino Karkadan. Ci hanno raccontato un mondo sotterraneo (“underground”, non a caso) di cui la politica non si era accorta. Questi venti di rivolta si stanno diffondendo in tutti i Paesi arabi, provocando sconvolgimenti di equilibri che, noi ci auguriamo, possano portare finalmente all’instaurarsi della democrazia.

In tragica contemporanea, il Giappone, Paese che XL ama molto e alla cui cultura aveva dedicato l’ultimo numero, è stato sconvolto da un terremoto devastante.

Lo abbiamo raccontato sul nostro Facebook e sul nostro sito (xelle.it) con il bellissimo diario della nostra collaboratrice Naoko Okada, ripreso anche da Repubblica.it. Abbiamo anche organizzato lo scorso 20 marzo una serata di raccolta fondi con contribuzione volontaria al Circolo degli Artisti di Roma e il ricavato è stato devoluto alla Croce Rossa giapponese.
Una goccia nel mare ma comunque una testimonianza concreta del nostro impegno che vogliamo continuare con altre iniziative: restate collegati al nostro social network… Dove troverete anche foto esclusive ed emozionanti (davvero!) pillole video del nostro incontro con Vasco Rossi. E anche di quello che XL terrà al Festival Internazionale di Giornalismo di Perugia (pag. 130) con due personaggi che raccontano da diversi punti di vista l’Italia di oggi: un superbig come Luciano Ligabue e un giovane come Vasco Brondi che sta raccontando la Generazione P.

Ecco la presentazione dell’allegato facoltativo.

Si intitola La nave sta arrivando l’EP che Vinicio Capossela ha curato per XL e che si trova SOLO con questo numero (6,90 euro più il prezzo della rivista). Il cd dura ben 30 minuti e contiene sei brani, di cui due anticipazioni del nuovo album di Vinicio, Marinai, profeti e balene, di prossima pubblicazione, e quattro registrazioni inedite, di cui una cover di Dylan realizzata per l’occasione.

Infine, il sommario di questo numero.

POSTA
La Posta
Il meglio del mese di Emiliano Coraretti
Mondo
Flashback
Futurama di Bruce Sterling
La Nera di Carlo Lucarelli
Pop Up! di Mika
I Mostri contro il Trio Medusa 

VOLUME
ZOOM
Vasco Rossi di Luca Valtorta, Christian Zingales e Lorenza Biasi
La nave sta arrivando di Vinicio Capossela
The Strokes di Hamish MacBain e Deborah Ameri
Glasvegas di Giulio Brusati
James Blake di Deborah Ameri
Duran Duran di Gianni Santoro
The Kills di Deborah Ameri
The Vaccines di Deborah Ameri
Damian Marley di Deborah Ameri
Daniele Silvestri di Marco Philopat
Mannarino di Emiliano Coraretti
Noemi di Valerio Mattioli
Anansi di Lorenza Biasi
M.E. Giovanardi di Emiliano Coraretti
The Watcher di Valeria Rusconi
HITS
Playlist di Emiliano Coraretti
Classic Cover di David Vecchiato

VIDEODROME
What’s Up
Kick-Ass di Diego Malara
Machete di Roberto Croci aka La Bestia
Provinati di Emanuela Del Frate
Bored to death di Anna Lombardi
Future film festival di Diego Malara
Strisce di AlePOP, Corradi, Creanza, Diavù, Giacon, Giorgini, Maicol e Mirco, Tuono Pettinato
Genesi illustrata di Robert Crumb
Rocky di Martin Kellerman
Rockystars di Valerio Mattioli
Toys di David Vecchiato

MOVIMENTI
Festival di giornalismo di Emanuela Del Frate
Rap the Casbah di Laura Sponti
Icone e tatuaggi di Nicolai Lilin
Viaggi: Terme libere di Stefano Milano e Anna Boario
On the Road di Claudia Franco

TEKNO
El Shaddai di Roberto Magistretti
Duke nukem forever di Matteo sapio
Geek World
Grand test auto a cura di Alessandra Roncato
PIT STOP di Paolo Volpato 

GLAM
Moda: In the navy
Kevin Carrigan di Lorenza Biasi
DETTAGLI Colore, Sunglasses, Hard Rock, Orologi
Beauty Case

SELECTER
MUSICA The Paints Of Being Pure At Heart, Strokes, Paul Simon, Daniele Silvestri, Elbow, Benvegnù, Foo Fighters, Cat’s Eyes, Toro Y Moy, Yuck, Marta sui tubi, Noah And the Whale, The Head And The Heart, Modena City Ramblers, Beady Eye
Ristampe
Live
Backstage
La guida Nanni Moretti
Libri
Fumetti
Cinema in sala
DVD Cinema
Internet
Games
TV & Radio
Piombo Diario della crisi: le storie “da una dimensione a lato” raccontate da Boosta dei Subsonica
Recensioni! Recensioni! Dischi nuovi e vecchi, libri, clip, giochi, film, dvd

Annunci

Commenti»

1. jdi - 31/03/2011

Prescindendo dal fatto che aborro la musica di Vasco Rossi, ma.. dai..davvero fare un video così? sembra girato in casa da mia nonna.. inqualificabile…

2. Michael Scarn - 31/03/2011

volevo comprare xl ma appena ho visto la copertina mi è venuto un fastidio all’intestino non indifferente xD per fortuna c’è pure la copertina dei the strokes

3. dyd666 - 31/03/2011

grande vasco !!!! album stupendo !!! alla faccia di chi ti critica.. la canzone è per voi !!!! w vasco !!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: