jump to navigation

TeleNews #48 – Liofredi: “Lasciamo X Factor, ma non i talent show” – Il senso della vita, quando la speranza è l’unica musa – L’amara primavera di Bruno Vespa – Bene le repliche di Non è la Rai su Mediaset Extra – Il sogno di Vasco Rossi diventa un cartoon – La TV in edicola: Alessia Marcuzzi – Grande Fratello 2010/11 puntata 26: i finalisti sono Andrea, Margherita, Ferdinando e Jimmy – L’isola dei famosi 2011: Nina Moric ospite in studio, Emanuele Filiberto lascia l’Honduras 12/04/2011

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, Giornali e riviste, Musica, TeleNews, TV ITA.
trackback

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Liofredi: “Lasciamo X Factor, ma non i talent show”
    “Lasciamo ‘X Factor’ ma non il talent show”. Così il direttore di Rai 2, Massimo Liofredi, a margine della presentazione di ‘Masters of Magic’, due serate dedicate alla magia in onda il 25 maggio e 7 giugno prossimi, conferma la volontà della rete di continuare a puntare sul genere talent nonostante sia stata costretta, a causa dei costi, ad abbandonare ‘X Factor’ approdato a Sky.
    “‘X Factor’ è un ottimo prodotto – sottolinea Liofredi – ma ci è impossible riproporlo a causa del suo elevato costo di produzione. Rai 2 ha subito dei tagli importanti – prosegue il direttore di rete – e per questo dobbiamo rivedere il nostro budget, rimbocchiamoci le maniche per fare buoni prodotti a basso costo. Dobbiamo cioè stare attenti a come investire i soldi della rete”.
    A proposito di buoni prodotti a basso costo il direttore di Rai 2 ricorda le edizioni di ‘Domenica in’ dal 2004 al 2008 “che pur avendo ospiti e conduttori eccellenti, del calibro di Pippo Baudo e Massimo Giletti, sono state realizzate con costi bassissimi pur ottenendo ottimi successi”.
    Tornando al talent show che Liofredi ha in mente di realizzare per il prossimo autunno, “si tratta – spiega – di un prodotto legato alla musica perche’ e’ un genere nelle corde della nosta rete. Una rete giovane e famigliare che nell’ultimo anno si e’ imposta con una crescita dello 0,50% rispetto alla passata stagione televisiva”.
    (fonte: Adknronos, 11 aprile 2011)
  • “Il senso della vita”, quando la speranza è l’unica musa
    Non è puntigliosamente anarchico come Piroso, né competitivo-scolastico come la Bignardi; non ha il tratto monellesco-autoritario di Chiambretti né quello camp-familistico di Signorini; tanto meno quello impegnato-incontrovertibile della Dandini e di Fazio. Bonolis trionfa nei piani d’ascolto: ride di cuore, si appassiona ai racconti, incita l’ospite con gli occhi e se lo cova come una mamma mentre il figlio recita la poesia di Natale. È lo spettatore-tipo, l’italiano alla Sordi. Semmai, proprio come Sordi, può sforare dal quotidiano verso il surreale (e lì lo aiuta Laurenti con la sua aria da Forrest Gump: insieme evocano il surrealismo di Totò e Peppino: «non tutti i calcoli portano al rene»).
    Nella puntata del Senso della vita di domenica scorsa, il matematico Odifreddi ha disegnato sulla lavagna il «paradosso del gelataio» (due gelatai su una spiaggia si dispongono all’inizio nel modo più razionale perché ogni frequentatore della spiaggia debba fare il minor percorso possibile, ma poi presi ciascuno dal desiderio di fregare l’altro si spostano irresistibilmente verso il centro fino a coincidere rendendo superflua la loro dualità); nelle intenzioni di Odifreddi era un apologo contro la voglia di centro della sinistra, ma nella trasmissione è diventato uno scherzo sull’inutilità della politica: tra gli schierati ai due poli, Bonolis si candida a occupare il luogo finale dei due gelatai. Il programma oscilla tra opzioni diverse; ci sono gli attori amati dalla Dandini, l’artigiana col marito morto di crepacuore come nei Fatti vostri di Magalli, il giapponese folle citato da YouTube come in (ah)iPiroso, lo psicologo del Cicap scippato a Piero Angela.
    Ma c’è anche un musicista bravo come Stefano Di Battista, e la bella abitudine che gli ospiti vadano senza promozioni e marchette (Noemi invece che l’ultimo suo hit canta, sia pure tagliandola, Bugiardo e incosciente di Mina); si riconosce uno sforzo per uscire dalla solita compagnia di giro (un Cerami in ottima forma racconta episodi divertenti della propria biografia e risponde, con snobismo un po’ perfido, alla domanda sul senso della vita con una definizione che circola su Facebook: «la vita è un passatempo»).
    Trovare le ragioni per cui vale la pena di vivere è diventata una mania universale, gli elenchi di Fazio-Saviano sono diventati contagiosi: anche Proietti, domenica da Bonolis, portava una busta con «le dieci cose che mi hanno fatto più ridere». Almeno lui le barzellette le sa raccontare.
    A parte le sfumature di schieramento, la speranza sembra diventata l’unica musa del format «interviste più musica»: gli ospiti sono chiamati a testimoniare che la vita è bella nonostante tutto. «Con l’agile speme precorre l’evento», scriveva Manzoni del popolo che attende una liberazione dall’esterno, «sognando la fine del duro servir». Ma combattere sul terreno dei sogni uno che dice «ho comprato una villa» quando ha solo pensato di comprarla, è come sfidare Usain Bolt sui cento metri piani.
    (fonte: “La Stampa”, 10 aprile 2011 – articolo di Walter Siti)
  • L’amara primavera di Bruno Vespa
    E’ di ieri l’ultimo dato sugli ascolti di Centocinquanta, e non è lusinghiero: l’ultimo appuntamento della trasmissione condotta da Pippo Baudo e Bruno Vespa, in onda in prima serata su Rai1, ha ottenuto 2 milioni 947 mila spettatori pari al 12.13 di share.
    Una fine ingloriosa per la trasmissione celebrativa del centocinquantenario dell’unità d’Italia, che nonostante gli ospiti di grande richiamo, da Sophia Loren a Belen Rodriguez, non ha ottenuto lo sperato successo.
    I plastici delle battaglie, il baule dei ricordi dal quale i due ‘mostri’ sacri della tv nostrana cacciavano fuori oggetti commentandone l’origine, non hanno avvinto il pubblico di RaiUno, nonostante il target della rete.
    Secondo quanto riferisce il Corriere, inoltre, l’avventura si sarebbe conclusa con un duro scontro tra uno degli autori storici di Porta a Porta, Donat Cattin, e Baudo. L’autore avrebbe accusato Baudo di ‘comportamento mafioso” e Baudo avrebbe replicato con uno sputo.
    Infine, l’episodio è stato sottolineato da Striscia nella puntata di ieri sera, sul finale della trasmissione, Vespa ha abbandonato lo studio mentre suonava la banda dei carabinieri all’apparire dell’immagine di Santoro sul maxi schermo tra i personaggi di punta della Rai.
    La smentita di Vespa non tarda ad arrivare: “Nessun abbandono del programma”, anche se, specifica di essersi “infuriato” quando ha visto che, in una sequenza di immagini, “la storia del giornalismo Rai era incarnata dal solo Michele Santoro”.
    “Non ero stato informato dei volti storici della Rai che sarebbero stati proiettati alla fine del programma e trattandosi di casa nostra la scelta era ovviamente delicata – afferma Vespa – Quando ho visto che la storia del giornalismo Rai era incarnata dal solo Michele Santoro l’ho considerato un gravissimo errore prima che una stupida provocazione, non nei miei confronti , visto che ero in studio, quanto degli assenti e della stessa Rai. Non ho mai lesinato a Santoro complimenti professionali pur dissentendo radicalmente da tante sue scelte, ma la storia del giornalismo in Rai è fatta anche – per fare solo qualche esempio – da Sergio Zavoli, Piero Angela, Tito Stagno, Paolo Frajese”.
    “Se Santoro fosse stato inserito in quel gruppo, non avrei avuto nulla da obiettare. Per questo mi sono infuriato. E poichè avevamo già largamente sforato e trovavo ridicolo che dopo la conclusione prevista con la banda del Carabinieri fosse stato inserito a mia insaputa un altro pezzo dell’ottimo Edoardo Bennato, ho deciso di chiudere la trasmissione. Nessun abbandono del programma, dunque, ma solo un tardivo ritorno alle regole”, conclude Vespa.
    Ma i ‘guai’ del giornalista di RaiUno non sono finiti. I dati Auditel degli ultimi mesi, nonostante la crisi del Nord Africa e il terremoto giapponese, hanno registrato un calo degli ascolti per Porta a porta, a vantaggio di Parla con me. Una sorpresa, perché Bruno Vespa partiva avvantaggiato dal momento caratterizzato da importanti e drammatici avvenimenti di attualità.
    Il nemico numero uno per Porta a Porta sarebbe Parla con Me. Ecco alcuni degli esempi riportati da Leandro Palestrini su La Repubblica di oggi: “la trasmissione condotta da Serena Dandini, la sera in cui ospitava sul divano rosso Susanna Camusso, leader Cgil, ha totalizzato 1 milione 943mila spettatori, mentre Vespa con gli ospiti Fassino, Cota e Baldassarri ha avuto 1milione 341mila spettatori.
    In marzo, Parla con me, dando voce a Laura Boldrini, portavoce dell´Alto commissariato Onu per i rifugiati, ha avuto 1milione 468mila spettatori di media; Porta a porta ha avuto 1 milione 170mila spettatori con un parterre da commedia all’italiana: De Sica, Placido, Ghini e Panariello. E martedì scorso, con Daniele Silvestri la Dandini, ha catturato 1 milione 647mila spettatori, mentre Vespa con il teatrino della politica (Gelmini, Orlando, Consolo e Paniz) ha avuto 1milione 56mila spettatori.”
    Né la politica né l’intrattenimento, dunque, sembrano più in grado di trattenere il pubblico nel salotto di Vespa.
    (fonte: TvZap Kataweb, 8 aprile 2011)
  • Partenza lenta per Belen e Facchinetti
    Non ha funzionato, l’esperimento di “ringiovanire” il varietà di Raiuno “Ciak… si canta”. La prima puntata della nuova edizione, condotta stavolta dall’inedita coppia composta da Francesco Facchinetti e Belen Rodriguez, ha infatti ottenuto venerdì un misero 16,5% di share, con poco più di quattro milioni di spettatori, superato di oltre sei punti percentuali dall’esordio della fiction “Squadra antimafia 3 – Palermo Oggi”, che su Canale 5 è stato seguito invece da oltre 5.200.000 persone, pari al 22,5% della platea televisiva.
    Un risultato tutt’altro che inaspettato, a dirla tutta: conoscendo il target dell’ammiraglia Rai, che ha un pubblico principalmente over 55, la scelta di affidare a conduttori giovani il timone del programma è sembrata azzardata fin da quando sono uscite le prime indiscrezioni in proposito.
    (fonte: “Libero”, 10 aprile 2011 – articolo di Donatella Aragozzini)
  • Bene le repliche di “Non è la Rai” su Mediaset Extra
    Da un primo 0,27%, equivalente a un ascolto di 24.197 telespettatori, il programma di Gianni Boncompagni ha visto una crescita costante di attenzione da parte del pubblico; sarà il passaparola, oppure il tam tam su Internet, alimentato dai nostalgici.
    La seconda puntata, il 9 aprile, ha registrato lo 0,40% di share, con 36.312 spettatori, passati a 52.193 nella terza, con share 0,59%. Dopo un leggero calo durante la quarta puntata, l’ultima ha subito un decisivo rialzo, con 98.891 spettatori e il 1,10% di share, numeretti che non è difficile vedere in un prime time de La7.
    In cinque giorni Non è la Rai ha incrementato i contatti di 74.694 spettatori, con 0,83% punti di share in più rispetto alla puntata d’esordio. Inoltre, rispetto ai valori medi registrati nel mese di marzo dal canale DTT, equivalenti a 44.264 spettatori e a uno share dello 0,42%, Non è la Rai si posiziona come programma di punta, confermando la bontà della scelta.
    La riesumazione del programma da parte del Biscione potrebbe anche avere una funzione sperimentale, volta a riproporre il format secondo canoni moderni (quali?) o mettere su una serata celebrativa per il ventennale…
    (fonte: Dagospia.com, 11 aprile 2011)
  • Nanni Moretti domenica a “Che tempo che fa”
    Mentre impazzano le indiscrezioni sul suo futuro professionale, Fabio Fazio mette a segno un ‘colpaccio’ cinematografico: Nanni Moretti, che non terra’ alcuna conferenza stampa per la presentazione del suo ‘Habemus Papam’ (nelle sale da venerdi’), sara’ suo ospite a ‘Che tempo che fa’ nella puntata di domenica prossima. Al momento quella al programma di Raitre e’ la prima ed unica uscita pubblica programmata dal regista in occasione dell’arrivo in sala del nuovo film, atteso anche al Festival di Cannes.
    (fonte: Adnkronos, 12 aprile 2011)
  • Rai 2 rilancia “Due”
    Per l’ultima parte della stagione la seconda rete Rai rilancia Due, il format ideato dal direttore Massimo Liofredi, nel quale cantanti e interpreti musicali dialogano tra loro, cantano insieme a qualche ospite, duettano. Nella prima serata, probabilmente a fine aprile, Zucchero e la figlia Irene Fornaciari ospiteranno i Nomadi e Van De Sfroos, mentre nella prima settimana di maggio andrà in onda una serata post-sanremese con Vecchioni e Gianni Morandi ai quali faranno visita i Modà, Emma, Raphael Gualazzi e Nathalie.
    (fonte: “Il Giornale”, 12 aprile 2011 – articolo di Maurizio Caverzan)
  • Il sogno di Vasco Rossi diventa un cartoon
    Oltre 5mila fotogrammi in rotoscoping, due mesi di lavorazione e circa 260mila euro. Sono le cifre del cartone animato ‘Vasco Rossi, I Had a Dream’, realizzato da Chiaroscuro Srl di Bologna in coproduzione con Ods srl, presentato oggi a ‘Cartoons on the Bay’, la rassegna di animazione televisiva interattiva e croosmediale organizzata dalla Direzione commerciale della Rai con il supporto di Rai Fiction.
    Lo stile del cartoon e’ da fumetto, e rappresenta un mondo surreale dove imperversa un regime autoritario che manda al rogo gli strumenti musicali e pubblicizza, attraverso enormi schermi tipo grande fratello di Orwell, la necessita’ di essere felici. Alcuni cospiratori pero’ riscono a trovare la password per mandare in onda sugli monitor le canzoni di Vasco, destabilizzando il regime.
    ”Chiaroscuro -spiega l’art director Arturo Bertusi- si occupa di curare le copertine e la grafica degli album di Vasco Rossi e di altri artisti. Nel 2009 ascoltando la canzone ‘Ho fatto un sogno’ abbiamo notato che parlava in prima persona e ci e’ nata l’idea di fare qualcosa che fosse un cartoon ma anche una graphic novel.Da li’ e’ partito un lungo periodo di ricerca per realizzare il progetto”.
    (fonte: Adnkronos, 8 aprile 2011)

LA TV IN EDICOLA

  • “SORRISI E CANZONI TV” n°16/2011
    Il numero in edicola dedica la copertina ad Alessia Marcuzzi , che proprio nella puntata trasmessa ieri sera su Canale 5 ha annunciato la sua prossima gravidanza ai concorrenti del reality show “Grande Fratello”.

SPAZIO REALITY

GRANDE FRATELLO 2010/11 puntata 26

  • I finalisti sono Andrea, Margherita, Ferdinando e Jimmy
    «Al Grande Fratello tutto può succedere» ama ripetere Alessia Marcuzzi. Anche che i quattro finalisti siano Andrea Cocco, Margherita Zanatta, Ferdinando Giordano e Jimmy Barba. Proprio la presenza di quest’ultimo concorrente sorprende, soprattutto perchè conquistata a scapito di Rosa Baiano, la casertana considerata, per buona parte del reality, una delle favorite per la vittoria finale.
    L’ennesimo faccia a faccia fra Davide e Rosa
    I due concorrenti al televoto settimanale sono Emanuele e Andrea. Due personalità molto diverse, due storie d’amore vissute in maniera molto diversa. Anche per questo Rosa torna di nuovo al centro dell’attenzione. Già la scorsa settimana la casertana era stata messa sotto accusa per il suo vittimismo che l’ha vista subire prima da Davide e poi da Emanuele. Tema ripreso nei giorni scorsi è anche nel videomessaggio che Davide ha fatto pervenire all’interno della Casa. I due si confrontano, per l’ennesima volta, separati da una vetrata: «Tutto il male che ti ho fatto io, ti ha portato qui diuce il catanese -. Al di là di mostrare sofferenza per quello che ti ho fatto, sarebbe ora che tu mostrassi anche altre cose, non solo le lacrime». «Anche io sono servita a te per il tuo percorso però! Grazie comunque per quello che mi hai dato, cercherò di non rifare gli stessi errori» replica la concorrente con un po’ di amarezza.
    L’aggressività di Emanuele
    Mentre la Marcuzzi presenta Sabrina Ferilli, ospite speciale della Casa chiamata a nominare “Mister Grande Fratello” fra i tre concorrenti rimasti in gara, l’attenzione si sposta sui divani dove scoppia una violenta litigata fra Emanuele e Andrea. Il toscano non accetta l’accusa di essersi innamorata di Rosa guardandola in televisione quando era ancora fuori dal reality. La reazione è davvero rabbiosa e la situazione sembra precipitare. Per fortuna interviene dallo studio la conduttrice a chiedere chiarimenti su quanto stia accadendo, riportando così la situazione alla normalità.
    Sorpresa per i due nominati
    La storia d’amore fra Andrea e Margherita è giunta a un punto importantesembra procedere per il verso giusto. Dopo l’annuncio del loro fidanzamento, la speaker in settimana ha anche scritto una lettera d’amore, che stasera Andrea ha commentato così: “Non mi aspettavo queste parole, stare con lei è quello che volevo, se dovessi uscire dalla Casa stasera, mi mancherà soprattutto quello che ho visto di lei, sia da amico, prima, che da non-amico poi”così Andrea ha commentato il messaggio della concorrente varesina. GF chiama Emanuele in Suite. Lì il pistoiese è invitato a ballare un lento con la sua fidanzata Rosa. Sulle note di “Una canzone per te” di Vasco Rossi, la coppia si concede un ballo con il sottofondo delle immagini delle scene più belle della loro storia.
    Sabrina Ferilli e Mister Grande Fratello
    Un’ospite d’eccezione ieri sera, Sabrina Ferilli, nella Casa per eleggere Mister GF11. Gli uomini della Casa affrontano due prove che, per l’occasione, vengono valutate proprio dall’attrice con la complicità di Margherita e Rosa. La prima consiste nel fare una dichiarazione d’amore, la seconda prova li vede alle prese con una lap dance. Ma la sexy Sabrina ha già fatto la sua scelta, ad attenderla fuori a bordo di una Cadillac uno strabordante Giuliano.
    Eliminata la coppia Emanuele e Rosa
    Il pubblico ha scelto di eliminare Emanuele: “Amore non piangere, fatti forza” il concorrente si congeda così dalla sua Rosa e dai coinquilini lasciando la Casa di Grande Fratello dopo 85 giorni di permanenza. Ma le amare sorprese non sono ancora terminate, Gf ha previsto per questa sera un’ulteriore eliminazione. Prima, però, agli inquilini viene chiesto di scegliere mediante votazione il primo tra i finalisti: Ferdinando. Poi i ragazzi dovranno indicare chi fra i quattro concorrenti dovrà essere eliminato. Il prescelto, a malincuore dai ragazzi, è Jimmy che a sua volta, dall’Arena, decide chi sfidare, e la sua scelta ricade su Rosa. Ma l’ultima parola viene data al pubblico che mediante il televoto sceglie di eliminare anche la casertana.
    Ecco i quattro finalisti
    Andrea, Ferdinando, Jimmy e Margherita sono i quattro finalisti che si contenderanno il montepremi a colpi di televoto durante la finale della prossima settimana. La Marcuzzi, a scanso di equivoci, specifica che il televoto settimanale andrà a creare una classifica dalla quale verrà eliminato il concorrente con meno voti. Durante la puntata verranno così riaperti altri televoti per continuare nelle eliminazioni fino al vincitore finale.
    (fonte: “La Stampa”, 12 aprile 2011 – articolo di Fulvio Cerutti)

L’ISOLA DEI FAMOSI 2011 anteprima puntata 9

  • Nina Moric ospite in studio, Emanuele Filiberto lascia l’Honduras
    Dopo le litigate sulla spiaggia dell’Isola dei Famosi, questa sera Nina Moric sarà ospite di Simona Ventura. Un’occasione per comprendere gli effetti che questa esperienza ha avuto sulla modella croata sbarcata sull’Isola per ricercare una rinascita, anche se non sempre ha mostrato grande equilibrio. La sua permanenza fra i naufraghi è stata spesso costellata da litigate, da molti giudicate eccessive e spesso forzatamente ricercate. Ma la Moric sull’Isola ha anche instaurato un rapporto particolare con Laerte Pappalardo, una relazione così stretta e intimita da far pensare a qualcosa in più di una semplice amicizia. Di certo la Ventura non mancherà di approfondire questo lato “gossip” del reality.
    Con questa puntata, si concluderà l’esperienza da isolano del Principe Emanuele Filiberto, che oltre ad essersi integrato molto bene con il resto del gruppo, ha dimostrato di sapersi adattare, senza lamentarsi, alla vita senza agi e lussi a cui è avvezzo. Nel corso della diretta affronterà, cosi come è stato per il suo arrivo, alcune prove che permetteranno di fare guadagnare ai compagni naufraghi alcuni benefit preziosi. Con il suo arrivo e con l’eliminazione di Nina Moric, sembra che gli animi si siano raffreddati e una apparente armonia regna a Playa Uva.
    In nomination questa settimana ci sono tre donne dal carattere forte: Eleonora Brigliadori, Francesca Fogar e Gianna Orrù. Quest’ultima sembra non aver affatto accettato di essere stata nominata da Roberta e per tutta la settimana, complice il Principe – che ha alimentato bonariamente il malcontento – l’argomento è stato fonte di discussioni. Solo il pubblico potrà decidere, tramite il televoto, chi salvare e chi eliminare definitivamente dal gioco.
    Durante la diretta si assisterà alla manche conclusiva della Prova Leader, che vedrà affrontarsi Laerte Pappalardo contro Giorgia Palmas. Dopo le polemiche per le prove troppo sbilanciate verso i naufraghi uomini, c’è da chiedersi se gli autori questa volta presenteranno una sfida più equilibrata e non penalizzante per l’ex velina sarda. Di certo l’esito della sfida sarà determinante per l’evolversi delle nomination della serata.
    (fonte: LaStampa.it, 12 aprile 2011)


Segnalazioni da proporre per questo spazio? Lasciate qui il vostro messaggio.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: