jump to navigation

DVDanime #151 – “Summer Wars” 20/04/2011

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, DVD, DVDanime, Film.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, esamina il meglio dell’animazione giapponese (serie e OAV) disponibile in Italia. I prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame il DVD del film d’animazione fantascientifico “Summer Wars” (titolo originale “Samâ wôzu”), prodotto nel 2009 dallo studio d’animazione Madhouse.

Titolo: “Summer Wars”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 7,84 Gbyte
Regia:
Mamoru Hosoda
Sceneggiatura: Satoko Okudera (soggetto di Mamoru Hosoda)
Musiche: Akihiko Matsumoto
Produzione: Madhouse/Warner Bros. Pictures/NTV/Kadokawa Shoten Publishing Co./D.N./Dream Partners/Yomiuri Television/VAP/FUNimation Entertainment
Distribuzione: Kaze
Prezzo indicativo: 22,90 €
Data di pubblicazione: 22 novembre 2010
Formato video: 16:9 (1,78:1)
Lingue audio: italiano (Dolby Digital 5.1, Dolby Surround 2.0), giapponese (Dolby Digital 5.1, Dolby Surround 2.0), tedesco (Dolby Digital 5.1, Dolby Surround 2.0)
Lingue sottotitoli: italiano, tedesco
Durata complessiva: 109 minuti circa
Acquista “Summer Wars” su Amazon.it

Contenuto:

Ecco la presentazione indicata in un comunicato del distributore:

Kenji, un liceale timido ma eccezionale in matematica, trascorre l’estate facendo un lavoro part-time: la manutenzione di Oz, un mondo virtuale che permette di effettuare qualsiasi operazione come nel mondo reale. Con sua sorpresa, la bella Natsuki, la ragazza che gli piace, gli propone di accompagnarla a Nagano, il suo paese natale. Qui viene coinvolto nella riunione tradizionale del clan Jinnouchi. Kenji inizia a comprendere che Natsuki l’ha invitato per fargli recitare il ruolo del suo “futuro sposo” allo scopo di fare bella figura con la sua venerabile nonna. Nello stesso tempo, un virus attacca Oz e causa una catastrofe dopo l’altra a livello planetario. Con l’aiuto di Kenji, l’intero clan Jinnouchi si lancia, unendo tutte le sue forze, a salvare il mondo virtuale e i suoi abitanti…

Nessun contenuto speciale di rilievo.

Finora inedito in Italia, il pluripremiato film d’animazione di Mamoru Hosoda, che tra l’altro andrà in onda in prima visione su Rai 4 sabato 23 aprile alle ore 21.10, vede protagonista il giovane Kenji, bravissimo in matematica, che lavora part-time per il network globale Oz, uno stupefacente gioco di ruolo virtuale che tramite il proprio avatar permette di effettuare ogni azione come nel mondo reale. Kenji coglie l’occasione quando la bella Natsuki, sua compagna di classe, gli offre un lavoro, ma scoprirà che la ragazza vuole che lui si finga il suo fidanzato alla festa di compleanno per i 90 anni della nonna. Nel paese natale di lei, Kenji dovrà affrontare l’ampia ed eccentrica famiglia della ragazza, che tra l’altro fa costante riferimento agli antenati samurai. Il regista Hosoda, già al timone di “La ragazza che saltava nel tempo”, cattura la calura eccessiva dell’estate giappnese nelle scene che vedono insieme Kenji e Natsuki, rendendo benissimo Oz con colori vivacissimi, e dimostra di essere uno dei registi giapponesi più interessanti del momento.
Il DVD edito da Kaze propone, senza alcun contenuto speciale, il lungometraggio con un’ottima qualità della traccia audio italiana (che nella prima uscita del DVD per errore mancava), un’eccellente definizione dell’immagine, e la presenza di sottotitoli opzionali.

QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA
Annunci

Commenti»

1. Steamboy - 24/04/2011

Ho appena finito di vederlo stasera alla tele. Mi è piaciuto davvero molto. Come spesso succede guardando film giapponesi, mi ritrovo a ridere, sorridere, riflettere e magari a versare una mezza lacrima di commozione.
E’ una storia in cui si parla di molte cose (spesso antitetiche), questioni antiche come l’importanza della famiglia, dei legami di sangue e lo spirito solidale giapponese, il tutto sullo sfondo di un mondo ultramoderno fatto di avatar, hacker e realtà virtuale, perciò poteva esserci il rischio di non riuscire a trattare dovutamente tutto, ma direi che la trama fila via bene. Magari si poteva dare un pochino più di spazio alla love story tra Kenji e Natsuki, però pazienza.
Se “La ragazza che saltava nel tempo” mi aveva incantato con le sue atmosfere pigre e oniriche, posso dire che “Summer Wars”, pur essendo molto diverso mi ha impressionato altrettanto positivamente. Certe trovate sono davvero azzeccate (il mondo di Oz con tutti gli avatar e la battaglia finale in cui mezza umanità fa la sua parte per salvare il mondo…giocando a carte!) e certi personaggi sono proprio ben caratterizzati (tipo lo zio biondo che racconta le storie delle battaglie della famiglia Takeda, che con un esercito di 2000 uomini affrontano gli eserciti Tokugawa sempre più numerosi di volta in volta…un fenomeno! Mario Zucca l’ha doppiato alla grande. Sembrava Mister Kreb versione samurai, ahahahah!).


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: