jump to navigation

TV – Le indagini di padre Castell su Rete 4 20/04/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TV ITA.
trackback


Da questa sera, ogni mercoledì alle ore 21.10 Rete 4 propone due episodi della nuova serie poliziesca tedesca Le indagini di padre Castell (titolo originale “Ihr Auftrag, Pater Castell”, ovvero “La sua missione, padre Castell”), prodotta da UFA International Film & TV Production GmbH e trasmessa sul canale tedesco ZDF dall’8 maggio 2008 al 3 giugno 2010, per un totale di 14 episodi (tre stagioni).
Padre Simon Castell (Francis Fulton-Smith) è un sacerdote cattolico gesuita, inviato dal Vaticano nel mondo per risolvere alcuni speciali casi criminali che coinvolgono esponenti ecclesiastici. Per questo compito, padre Castell ha dovuto apprendere diverse abilità, come aprire porte e serrature chiuse a chiave, imparare mosse di autodifesa e pilotare aerei in volo. Padre Castell affiancherà il commissario di polizia Marie Blank (Christine Döring) e darà sempre un contributo utile alla risoluzione dei delitti.

Commenti»

1. whitegandalf - 21/04/2011

Visto per curiosità… molto simile a Lasko, anche se quest0ultimo è migliore a mio avviso: prete che indaga su omicidi che implicano sotterfugi del Vaticano affiancato da una giovane detective tedesca. Certo che anche in Germania ne hanno di fantasia…
Almeno ho visto che, a differenza di Lasko, non hanno censurato nessuna parte con preti e Vaticano. Però hanno censurato le partite di calcio dell’Italia, di cui Padre Castell è fan (non so se dell’Italia o del calcio…). Guardando l’episodio di vedevano i personaggi guardare al bar una tv completamente fuori sintonia, tutta disturbata, come accadeva con l’analogico, e ho pensato: “Ma sono cretini? Lì che tifano davanti ad una TV in cui non si vede niente!”. Poi ho confrontato il video originale tedesco e la TV si vede benissimo.” Ho pensato: “Che tristezza!”. Va bene i diritti e tutto, ma per pochi fotogrammi come quelli potevano benissimo farne a meno!
Quello che si evince è che la TV, Mediaset in primis, è proprio una porcheria, in un modo o nell’altro riescono a rovinare tutto quello su cui mettono mano.

2. Carlo - 21/05/2011

Effettivamente! E’ proprio una cosa penosa…. Mi ero chiesto anch’io come mai non si vedesse un tubo nella tv del bar e ti ringrazio per avermelo chiarito. Ancora una volta le nostre emittenti non hanno perso l’occasione di fare una figura decisamente meschina. E vista la qualità di tutto ciò che producono non c’è da meravigliarsi se i nostri serial ed i nostri film non li vogliono più nemmeno in quei paesi nei quali il pubblico è notoriamente poco esigente. Che fine di m…….!!!

3. cri-cri - 02/06/2011

be è strano. ma mi chiedevo chi è il produttore esecutivo perchè non lo trovo da nessuna parte


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: