jump to navigation

DVDfilm #669 – “Dellamorte Dellamore” (Blu-ray Disc) 25/04/2011

Posted by Antonio Genna in Blu-ray Disc, Cinema e TV, DVDfilm, Film, Nocturno.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, si propone di recensire film recenti e meno nuovi. Blu-ray DiscI prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame l’edizione Blu-ray Disc del film horror-fantastico “Dellamorte Dellamore”, prodotto nel 1994 ed ora per la prima volta disponibile in edizione speciale su questo supporto all’interno della collana “Cinekult”.

Titolo: “Dellamorte Dellamore”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 32,9 Gbyte
Regia: Michele Soavi
Sceneggiatura: Gianni Romoli (basato sul romanzo di Tiziano Sclavi)
Musiche: Manuel De Sica
Produzione: Audifilm, Urania Film, K.G. Productions, Canal+, Silvio Berlusconi Communications, Bibo Productions, Eurimages
Distribuzione: CG Home Video
Prezzo indicativo: 19,90 €
Data di pubblicazione: 5 aprile 2011
Cast: Rupert Everett, François Hadji-Lazaro, Anna Falchi, Mickey Knox, Fabiana Formica, Clive Riche, Katja Anton, Barbara Cupisti, Anton Alexander, Pietro Genuardi, Patrizia Punzo, Stefano Masciarelli, Vito Passeri, Alessandro Zamattio, Marijn Koopman, Renato Donis, Claudia Lawrence
Formato video: 1080p High Definition 16:9 (1,66:1)
Lingue audio: italiano (LPCM 2.0), inglese (LPCM 2.0)
Lingue sottotitoli: italiano per non udenti
Durata del film: 104 minuti circa
Acquista “Dellamorte Dellamore” a prezzo scontato su Amazon.it

Ecco la presentazione del film indicata sulla copertina del Blu-ray Disc:

Francesco Dellamorte lavora come custode nel piccolo cimitero di Boffalora, fiancheggiato dal fido e muto Gnaghi. Per oscure ragioni, i morti sepolti in quel luogo risorgono animati da istinti omicidi e per annientarli occorre spaccare loro la testa. Uccidere gli zombi è solo un atto di routine di una noiosa esistenza solitaria, per Francesco: finché un giorno, tra le lapidi, gli capita di incontrare la bellissima vedova di un defunto… Sarà l’inizio di una vorticosa discesa nel dolore e nella follia, tra morti viventi e vivi morenti…

Numerosissimi contenuti speciali, in versione originale sottotitolata in italiano, in Standard Definition:

  • Commento audio al film di Michele Soavi e Gianni Romoli
  • “Conversando Dellamore”, interviste a Michele Soavi, Gianni Romoli, Tilde Corsi, Barbara Cupisti (30,5 minuti)
  • “Conversando Dellamorte”, interviste a Michele Soavi, Gianni Romoli, Tilde Corsi, Antonello Geleng, Sergio Stivaletti (35 minuti)
  • “Making of – Dellamorte Dellamore” (18 minuti)
  • “Tiziano Sclavi raccontato da Luca Crovi” (11 minuti)
  • “Quel Fenomeno di Dylan Dog”, con interviste a Sergio Bonelli, Sergio Stivaletti, Michele Soavi, Michele Masiero, Antonello Geleng, Gianni Romoli, Maurizio Colombo, Stefano Marzorati (39 minuti)
  • “Dylan Dog Horror Fest: una retrospettiva”, con interviste a Stefano Marzorati, Sergio Bonelli, Maurizio Colombo (33,5 minuti)
  • “Dylan Dog Horror Fest: on Stage”, incontri con Robert Englund, Rupert Everett, Wes Craven, Bruce Campbell, Randy Quaid, Frank Henenlotter, Steve Johnson, Alex Winter, Tom Stern, Tony Randel, Richard Stanley, Sergio Bonelli (132 minuti)
  • Galleria fotografica (1 minuto)
  • Trailer originale (2,5 minuti)
  • Altri trailer della collana CineKult

Un classico dell’horror italiano, basato su un romanzo di Tiziano Sclavi, autore del fortunato “Dylan Dog”, e con protagonista l’attore Rupert Everett, sul cui fisico è stato modellato proprio l’eroe a fumetti bonelliano. Francesco Dellamorte (Everett) vive una vita solitaria come custode di un piccolo cimitero che al suo interno contiene un segreto oscuro: coloro che vengono sepolti nel cimitero di Dellamorte amano risorgere ed hanno istinti omicidi, e l’uomo deve cacciarli ed assicurarsi che rimangano eternamente a riposo. Dato che il suo strano lavoro occupa gran parte del suo tempo, l’unico compagno di Dellamorte è un assistente muto, Gnaghi (François Hadji-Lazaro); Francesco è però stufo della ripetitività della sua vita quotidiana, ed un bel giorno incontra la donna dei suoi sogni (Anna Falchi), una vedova che partecipa al funerale del marito… Una commedia nera forse poco conosciuta e che merita di essere recuperata, consigliata ai fan del genere zombie e a chi vuole una meditazione sulla solitudine esistenziale e sull’insoddisfazione a lavoro: un plauso particolare all’originalità tipica del film italiano di genere.
Il Blu-ray Disc distribuito da Cecchi Gori Home Video (all’interno della collana “Cinekult” curata dal mensile “Nocturno”) presenta il film con una buonissima qualità complessiva dell’immagine ed una buona traccia audio italiana LPCM 2.0, con sottotitoli opzionali per non udenti; i fan saranno enormemente soddisfatti dalla grande quantità di contenuti extra presenti, che spaziano da un making of ad approfonditi documentari ricchi di interviste in merito al film e a Dylan Dog, con tanti speciali tratti dalla convention “Dylan Dog Horror Fest” popolata da ospiti del cinema horror e non solo.

QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA

Commenti»

1. Jo3y - 25/04/2011

Un film clamoroso


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: