jump to navigation

TV USA Gazette #277 – I nuovi telefilm ordinati da ABC, CBS, NBC, FOX e The CW – Rinnovati Dr. House, I Griffin, Chuck, Parenthood e Body of Proof – Cancellati Lie to Me, Human Target, Brothers & Sisters, V e The Event – Ashton Kutcher a Due uomini e mezzo – HBO rinnova Treme – Progetti futuri: rimandato il progetto La Torre Nera – Aggiornamenti casting: Mariska Hargitay rimane a Law & Order SVU, arriva Jennifer Love Hewitt?; Shemar Moore rimane a Criminal Minds; due attrici lasciano Gossip Girl – Video: Switched at Birth 15/05/2011

Posted by 2345 in Cinema e TV, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

N° 277 – Settimana dal 9 al 15 maggio 2011

Appuntamento un po’ particolare di questo spazio, dove riunirò tutta la mole di notizie uscite nei giorni scorsi (e che ho già pubblicato nei vari TV USA Giorno per giorno Flash) in vista degli upfront di domani. Per comodità di lettura ho suddiviso i vari network e in alcuni casi le notizie sono aggiornate con le novità giunte nella nottata.
Vi ricordo infine che domani 16 maggio saranno NBC e FOX a presentare per primi il loro palinsesto per la stagione televisiva 2011-12, martedì 17 sarà il turno di ABC, mercoledì 18 toccherà a CBS e, come al solito, The CW chiuderà le danze giovedì 19.


FOX


  • FOX ha anticipato parte dell’annuale presentazione del palinsesto del nuovo anno televisivo, che si terrà durante la giornata di upfront di domani lunedì 16 maggio, ufficializzando l’ordine di quattro nuovi telefilm – due serie da un’ora e due sit-com – e la cancellazione a causa dei bassi ascolti di cinque telefilm, ovvero le serie Lie to Me, Human Target e The Chicago Code e le sit-com Traffic Light e Breaking In.
    Lie to Me, con protagonista Tim Roth, ha avuto una media di 5,84 milioni di spettatori durante la terza stagione mentre Human Target, con Mark Valley, ha avuto una media di 6,33 milioni di spettatori durante la seconda stagione. La cancellazione di entrambe non giunge molto a sorpresa mentre il destino di The Chicago Code, che aveva una media di 6,77 milioni di spettatori, sembrava già segnato sin da quando era stato annunciato il passaggio da 20th TV a Sony Pictures Television del suo creatore Shawn Ryan. Dopo Terriers su FX, Ryan (famoso per l’acclamata The Shield) si vede cancellare così altre due serie a cui ha lavorato, dal momento che è stato anche showrunner di Lie to Me.

    Grazie a tutti per le parole gentili. Abbiamo provato a fare il miglior show che potevamo e ringraziamo coloro che lo hanno guardato.“, ha scritto Ryan durante la nottata su Twitter, “Sembra che anche Lie to Me sia stata cancellata. Il mio appoggio a tutte le persone talentuose che sono lì.

    Infine le due sit-com cancellate: Traffic Light ha avuto una media molto modesta di 3,66 milioni di spettatori mentre Breaking In, con gli sfortunati Christian Slater e Bret Harrison entrambi al loro terzo flop consecutivo, ha avuto fino ad ora una discreta media di 7,83 milioni di spettatori che pur essendo in assoluto buoni numeri – è il miglior debutto per una sit-com FOX in tre anni e la miglior ritenzione di pubblico per una sit-com andata in onda dopo American Idol in quattro anni – risultano un po’ bassi se si tiene conto dell’enorme traino che eredita dal talent show e programma di punta del palinsesto. La decisione, dettata anche pare dal desiderio di FOX di avere in palinsesto delle comedy al femminile da abbinare a Glee e al nuovo “X Factor“, è comunque in corso di rivalutazione e la sit-com potrebbe essere resuscitata per la seconda volta.
    FOX sta infatti riconsiderando l’idea di cancellare lo show e sta discutendo con Sony Pictures TV, che produce, un modo per riportarlo nel palinsesto della prossima stagione. Una decisione finale verrà comunque presa ormai dopo gli upfront e decisivi saranno gli ascolti del finale di stagione che andrà in onda eccezionalmente martedì 17 (dopo Aiutami Hope!) senza il traino di Idol , così da testarne le reali potenzialità.
    Ricordo che Breaking In ha avuto una gestazione tortuosa: già l’anno scorso infatti FOX, nonostante il pilot di Adam Goldberg e Seth Gordon fosse stato testato con successo, decise di puntare su altri tre progetti – Aiutami Hope!, Running Wilde e Traffic Light – rivelatisi poi due su tre dei flop e facendo riconsiderare la comedy con Christian Slater e Bret Harrison per un ordine in midseason.

    Le novità: il network ha ordinato Alcatraz di J.J. Abrams e The Finder, spinoff di Bones. Ha inoltre ordinato le sit-com The New Girl, con Zooey Deschanel, e I Hate My Teenager Daughter, con Jaime Pressley (che curiosamente proprio ieri sera era ospite della sit-com FOX Aiutami Hope!).
    Tra i progetti rimasti in contesa, ha ancora qualche chance Exit Strategy con Ethan Hawke che potrebbe essere rimaneggiato, mentre Locke & Key e Weekends at Bellevue sono ormai, dopo gli screening, progetti morti. Stessa cosa per le comedy Iceland, Council of Dads e Outnumbered.

    Le nuove serie e sit-com in dettaglio:

    ALCATRAZ
    Cast: Sarah Jones (Sons of Anarchy) nel ruolo di Rebecca Madsen, Jason Butler Harner (“Changeling”) nel ruolo di E.B. Tiller, Jonny Coyne nel ruolo di Edwin James, Jorge Garcia (Lost) nel ruolo del Dr. Diego Soto, Parminder Nagra (E.R.) nel ruolo di Lucy, Robert Forster nel ruolo di Ray Archer, Sam Neill (I Tudors) nel ruolo di Emerson Hauser, Santiago Cabrera (Heoes) nel ruolo di Jimmy.
    Trama:
    I misteri e i segreti che circondano l’isola di Alcatraz, sede della prigione più tristemente nota di sempre. Protagonisti una squadra di agenti FBI e di una poliziotta che seguono le indagini di un gruppo di prigionieri scomparsi trent’anni prima e riapparsi all’improvviso ai nostri giorni.

    THE FINDER
    Cast: Geoff Stults (October Road) nel ruolo di Walter Sherman, Michael Clarke Duncan (“Il miglio verde”) nel ruolo di Leo Martinez, Saffron Burrows (Boston Legal) nel ruolo di Ike Latulippe.
    Trama:
    Basata sui romanzi di Richard Greener, una serie incentrata su Walter Sherman, un ex poliziotto militare in grado di ritrovare ogni cosa.

    THE NEW GIRL
    Cast: Zooey Deschanel (“(500) giorni insieme”) nel ruolo di Jessica Day, Hannah Simone nel ruolo di Cece Meyers, Jake M. Johnson nel ruolo di Nick, Max Greenfield (Ugly Betty) nel ruolo di Schmidt, Damon Wayans Jr. nel ruolo di Coach.
    Trama:
    Una ingenua e ottimista ragazza del midwest, dopo una delusione d’amore, va a vivere a New York, in un appartamento con tre giovani ragazzi.

    I HATE MY TEENAGE DAUGHTER
    Cast: Jaime Pressly (My Name Is Earl) nel ruolo di Annie Watson, Eric Sheffer Stevens nel ruolo di Matt Gutierrez, Katie Finneran (The Inside) nel ruolo di Nikki Miller, Aisha Dee nel ruolo di Mackenzie, Kristi Lauren nel ruolo di Sophie, Chad Coleman nel ruolo di Gary, Kevin Rahm nel ruolo di Jack, Rosa Blasi nel ruolo di Deanna Dunbar.
    Trama:
    Due donne adulte si ritrovano con le proprie figlie del tutto simili alle ragazze da cui venivano prese in giro ai tempi del liceo.
  • FOX rinnova “I Griffin” e “The Cleveland Show
    Il network ha rinnovato la serie animata I Griffin per una decima stagione e lo spinoff The Cleveland Show per una quarta stagione.
    I due show fanno parte del regno di Seth MacFarlane all’interno del network, insieme ad American Dad già rinnovata per una settima stagione.
    I Griffin hanno avuto durante la nona stagione una media di 7,23 milioni di spettatori. The Cleveland Show è ora in onda con la seconda stagione che ha avuto fino ad ora una media di 5,76 milioni di spettatori; la terza stagione è stata già ordinata lo scorso giugno e questo significa che la serie animata rimarrà in palinsesto almeno fino al 2012-13.

    Per nove stagioni i nostri telespettatori sono stati disastrati, deliziati, sorpresi e – di tanto in tanto – gloriosamente disturbati dalla mente di Seth MacFarlane. E lo saranno ancora!“, ha dichiarato il presidente entertainment di Fox Kevin Reilly, “I Griffin e i Brown sono ormai delle pietre angolari della domenica sera e non vediamo l’ora di assistere alle nuove avventure di Seth, Mike e Rich per la prossima stagione.
  • Un’ottava stagione per “Dr. House”
    Dopo la firma di Robert Sean Leonard e Omar Epps (nella foto a destra con Hugh Laurie) dei nuovi contratti, FOX ha annunciato ufficialmente il rinnovo per una ottava stagione di Dr. House.

    Durante le passate stagioni, House ha ridefinito il concetto di medical drama e ci ha dato una serie di personggio tra i più appassionanti e iconici della televisione“, ha dichiarato il presidente entertainment di Fox Kevin Reilly, “dai produttori agli incredibili sceneggiatori fino agli incredibilmente talentuosi cast e troupe, la squadra House è imperterrita nella usa creatività e non vedo l’ora di vedere cosa hanno in serbo per il prossimo anno.

    Lisa Edelstein, il cui contratto scade insieme a quello degli altri due attori del cast originale, dovrebbe essere la prossima e il suo ritardo è dovuto solo al fatto che si trovava oltreoceano; anche il creatore David Shore dovrebbe presto siglare un nuovo accordo che lo terrà alle redini della serie per quella che quasi sicuramente sarà l’ultima annata del telefilm. Nessun problema invece per il protagonista Hugh Laurie, che ha un contratto di tre anni, o membri più nuovi del cast come Olivia Wilde; non è chiaro invece lo stato di Jesse Spencer (Chase).
    I termini del nuovo contratto degli attori prevedono un taglio di salario e una presenza per un massimo di 18 episodi, cosa resasi necessaria per far fronte alla riduzione del 15/20% sui costi di licenza richiesta da FOX, che ha fatto leva sugli ascolti in declino di quest’anno, a Universal Media Studios che produce il telefilm.

NBC


  • NBC ha ordinato le nuove serie Smash, prodotta da Steven Spielberg in stile Glee e con protagonista Debra Messing, la poliziesca Prime Suspect, remake americano della celebre serie inglese con Maria Bello nei panni che furono di Helen Mirren, The Playboy Club (ex Playboy), Grimm e Awake (ex Rem) e le nuove sit-com Whitney, con Whitney Cummings, Up All Night, nuovo titolo della comedy con Christina Applegate e Will Arnett, Are You There Vodka? It’s Me, Chelsea di Chelsea Handler, Free Agents con Hank Azaria e Kathryn Hahn, Bent con Amanda Peet (per un ordine forse di midseason) e BFFs (ovvero il progetto di Parham/St. Clair). Il network ha ordinato fuori ciclo anche la nuova serie legal thriller Il Socio, una co-produzione internazionale in 22 episodi (Antonio ne aveva parlato qui), il cui cast è in corso di definizione, che adatterà per il piccolo schermo il famoso romanzo di John Grisham.
    Ha inoltre ufficialmente rinnovato Parenthood, Harry’s Law e Chuck, che avrà una quinta stagione finale di 13 episodi, e cancellato The Event, Law & Order: Los Angeles e Outsourced.
    Per The Event, il produttore Steve Stark sta cercando di portare la serie su un canale cavo o Netflix con il pieno appoggio di Universal Media Studios.
    La cancellazione di Law & Order: Los Angeles, insieme alla fine dello spinoff Criminal Intent su USA, lascia Law & Order: Unità speciale come unica serie ancora in onda del franchise di Dick Wolf; la serie non è stata ancora rinnovata per una tredicesima stagione ma le trattative di rinnovo dei contratti dei due protagonisti non lasciano dubbio sulle intenzioni del network (vedi più avanti).

    I pilot Wonder Woman di David E. Kelley, A Mann’s World con Don Johnson, Reconstruction, 17th Precinct, Metro di Stephen Gaghan e le comedy Lovelives, Brave New World, My Life as an Experiment, I Hate That I Love You, Family Practice e il progetto di Kari Lizer non passeranno la fase di pilot.
    Per Wonder Woman, il pilot ha avuto prime recensioni molto negative e gli screening hanno generato reazioni contrastanti. La paura era quella di alienarsi i fan dei fumetti che, sembra, non abbiano gradito questo forte rimodernamento di un’icona del mondo dei supereroi già a partire dalla presentazione del nuovo costume della Principessa Amazzone (nella foto a destra, interpretata da Adrianne Palicky). Con la fine di Smallville e la cancellazione di Human Target, questa è la prima volta in dieci anni che non ci sarà una serie ispirata ai fumetti in onda sui grandi canali. Adesso bisogna vedere cosa deciderà ABC con i due progetti Marvel in corso di sviluppo, ovvero Hulk di Guillermo del Toro e David Eck e AKA Jessica Jones di Melissa Rosenberg.
    Per A Mann’s World, sembra che il progetto di Michael Patrick King fosse troppo sosfisticato e potrebbe vedere comunque la luce su un canale cavo.

    I nuovi telefilm in dettaglio:

    UP ALL NIGHT
    Cast: Christina Applegate (Samantha chi?) nel ruolo di Reagan, Maya Rudolph (“Saturday Night Live”) nel ruolo di Katie, Will Arnett (Arrested Development) nel ruolo di Will, James Pumphrey nel ruolo di Brian.
    Trama:
    Una commedia su un’acerba madre lavoratrice, che non avrebbe mai pensato di essere mamma, insieme al marito casalingo e ai caparbi genitori.

    WHITNEY
    Cast: Beverly D’Angelo (Entourage) nel ruolo di Patti Morris, Chris D’Elia nel ruolo di Alex Green, Whitney Cummings (Tell Me You Love Me) nel ruolo di Whitney, Zoe Lister (Delocated) nel ruolo di Lily, Maulik Pancholy (30 Rock) nel ruolo di Neal, Rhea Seehorn nel ruolo di Roxanne.
    Trama:
    Una giovane coppia e gli alti e bassi della loro relazione nel complicato mondo di oggi.

    SMASH
    Cast: Debra Messing (Will & Grace) nel ruolo di Julia, Anjelica Huston (Medium) nel ruolo di Eileen, Brian d’Arcy James nel ruolo di Frank, Christian Borle nel ruolo di Tom, Jack Davenport (FlashForward) nel ruolo di Derek Walsh, Katharine McPhee nel ruolo di Karen, Megan Hilty nel ruolo di Ivy, Raza Jaffrey (Mistresses) nel ruolo di Dev.
    Trama:
    Le storie e i rapporti tra un gruppo di persone che si riuniscono per mettere in scena un musical a Broadway su Marilyn Monroe.

    PRIME SUSPECT
    Cast: Maria Bello (E.R.) nel ruolo di Jane Timoney, Aidan Quinn (Canterbury’s Law) nel ruolo di Kenny Rowe, Brian O’Byrne nel ruolo di Reg Duffy, Joe Nieves (How I Met Your Mother) nel ruolo di Don Korilko, Kirk Acevedo (Fringe) nel ruolo di Phil Carter, Tim Griffin (Grey’s Anatomy) nel ruolo di Augie Blando.
    Trama:
    Remake dell’omonima serie inglese che narra le indagini di una coraggiosa detective in un distretto dominato dagli uomini.

    THE PLAYBOY CLUB
    Cast: Amber Heard (Hidden Palms) nel ruolo di Maureen, David Krumholtz (Numb3rs) nel ruolo di Billy Morton, Eddie Cibrian (CSI: Miami) nel ruolo di Nick Darlton, Jenna Dewan-Tatum (Melrose Place) nel ruolo di Alice, Laura Benanti (Eli Stone) nel ruolo di Carol-Lynne, Leah Cudmore (Runaway) nel ruolo di Janie, Naturi Naughton (Mad Men)nel ruolo di Brenda, Sean Maher (Firefly) nel ruolo di Sean, Wes Ramsey (CSI: Miami) nel ruolo di Max.
    Trama:
    Ambientata nel 1963, le vite e gli intrecci amorosi tra alcuni clienti e le conigliette di un club Playboy di Chicago.

    GRIMM
    Cast: David Giuntoli (Privileged) nel ruolo di Nick Burckhardt, Bitsie Tulloch (Quarterlife) nel ruolo di Juliette Lambert, Kate Burton (Grey’s Anatomy) nel ruolo di Marie Brannigan, Reggie Lee (Prison Break) nel ruolo del sergente Blaknikoff, Russell Hornsby (Lincoln Heights) nel ruolo di Hank Green, Sasha Roiz (Caprica) nel ruolo del capitano Ericson, Silas Weir Mitchell (Prison Break) nel ruolo di Eddy Monroe.
    Trama:
    Un poliziotto detective scopre che le creature delle favole esistono e vivono tra di noi; sarà suo compito difendere gli umani da queste mitiche bestie.

    AWAKE
    Cast: Jason Isaacs (Brotherhood) nel ruolo di Mark Britten, Cherry Jones (24) nel ruolo di Stephanie Evans, Wilmer Valderrama nel ruolo di Richard Vega, B.D. Wong (Law & Order: Unità speciale) nel ruolo di Dr. Lee, Dylan Minnette (Saving Grace) nel ruolo di Rex Britten, Steve Harris (Friday Night Lights) nel ruolo di Isaiah “Bird” Freemanm, Laura Allen (4400) nel ruolo di Hannah Britten
    Trama:
    In seguito ad un incidente stradale, un detective vive in due diverse realtà parallele: in una è suo figlio ad essere vivo, nell’altra è invece la moglie.

    ARE YOU THERE VODKA?, IT’S ME CHELSEA
    Cast: Laura Prepon (That ’70s Show) nel ruolo di Chelsea Hanson, Angel Laketa Moore (E.R.) nel ruolo di Shoniqua, Chelsea Handler (In the Motherhood) nel ruolo di Sloane, Jo Koy nel ruolo di Mark, Lauren Lapkus nel ruolo di Dee Dee, Lenny Clarke nel ruolo di Melvin, Mark Povinelli nel ruolo di Todd, Natalie Morales (White Collar) nel ruolo di Ivory.
    Trama:
    Le vite di un gruppo di ragazze sui vent’anni che vivono e lavorano insieme, guidate da una donna giovane e schietta.

    BENT
    Cast: Amanda Peet (Studio 60 on the Sunset Strip) nel ruolo di Alex Meyers, David Walton (Perfect Couples) nel ruolo di Pete Riggins, Jeffrey Tambor (Ti presento i miei) nel ruolo di James Riggins, Joey King nel ruolo di Frankie Meyers, Margo Harshman (Run of the House) nel ruolo di Screwsie .
    Trama:
    Una commedia romantica incentrata su una donna, fresca di divorzio e madre, che tenta di non invaghirsi del sexy imprenditore edilizio – e surfista – che ha assunto per rifare la cucina.

    BFFs
    Cast: Jessica St. Clair (In the Motherhood), Lennon Parham (Incinta per caso).
    Trama:
    Una donna torna a vivere con la sua migliore amica solo per scoprire che ora vive con il suo ragazzo.

    FREE AGENTS
    Cast: Hank Azaria (I Simpson) nel ruolo di Alex, Kathryn Hahn (Crossing Jordan) nel ruolo di Helen, Mo Mandel nel ruolo di Dan, Al Madrigal (Provaci ancora Gary) nel ruolo di Gregg, Anthony Head (Buffy) nel ruolo di Stephen, Joe Lo Truglio (Sons of Tucson) nel ruolo di Walter, Natasha Leggero nel ruolo di Emma.
    Trama:
    Una commedia che esplora l’attrazione tra due imprevedibili responsabili di pubbliche relazioni che sono entrambi reduci da fiaschi in amore, rispettivamente un divorzio e la perdita della fidanzata.

ABC


  • ABC ha ordinato le nuove serie Good Christian Belles (ex Good Christian Bitches, con Gretchen Berg e Aaron Harberts in qualità di showrunner), Once Upon a Time, Charlie’s Angels, Pan Am, Revenge, Scandal (ex Damage Control) di Shonda Rhimes, The River e le nuove sit-com Apt. 23 (ex Don’t Trust the Bitch in Apt. 23), Last Man Standing, Man Up, Suburgatory e Work It. Alcune di queste partiranno in midseason.
    Il pilot comedy Smothered rimane ancora possibile mentre non ce l’hanno fatta i drama Identity, Hallelujah, Grace, Georgetown, Poe (che era uno dei favoriti ma ha avuto pessimi screening), Partners, e le comedy My Freakin’ Family, Other People’s Kids, Bad Mom e Lost & Found.

    Rinnovi e cancellazioni: il network ha rinnovato le matricole Body of Proof e – in una mossa a sorpresa, ma già anticipata dalla solita Nellie Andreeva – la sit-com Happy Endings molto amata ai piani alti. Il rinnovo di quest’ultima costringerà le nuove sit-com NBC The New Girl e BFFs (ovvero il progetto comedy di Parham/St. Clair) ad effettuare dei recasting per i ruoli sostenuti da Damon Wayans Jr. e Adam Pally.
    Rinnovati anche due programmi reality, ovvero “Shark Tank” e “Secret Millionaire“.
    ABC ha infine cancellato la veterana Brothers & Sisters, la serie di fantascienza V e le matricole No Ordinary Family, Off the Map, Better with You, Detroit 1-8-7 e Mr. Sunshine che avevano ottenuto tutte scarsi risultati.
    Ha colpito molto la cancellazione di Brothers & Sisters, una della serie simbolo del network, il quale a onor del vero ha tentato di darle una stagione finale abbreviata ma, tra l’impossibilità di riuscire a contenere i costi elevati del telefilm e il – pare – forte livello qualitativo di tanti dei nuovi progetti ordinati, ha fatto infine decidere per l’assegnazione dello slot post-Desperate Housewives ad una delle nuove serie drama. Quindi l’episodio andato in onda lo scorso 8 maggio è a tutti gli effetti il finale di serie.

    I nuovi telefilm in dettaglio:

    CHARLIE’S ANGELS
    Cast: Annie Ilonzeh (Melrose Place) nel ruolo di Kate Prince, Minka Kelly (Parenthood) nel ruolo di Marisa Valdez, Rachael Taylor (Grey’s Anatomy) nel ruolo di Abby Sampson, Ramon Rodriguez nel ruolo di John Bosley, Robert Wagner (Cuore e batticuore) nel ruolo di Charlie (voce).
    Trama:
    Remake moderno, questa volta ambientato a Miami, della classica serie del 1976 su tre donne che lavorano per un’agenzia investigativa privata.

    SCANDAL
    Cast: Kerry Washington (“L’ultimo re di Scozia”) nel ruolo di Olivia Price, Columbus Short (Studio 60 on the Sunset Strip) nel ruolo di Harrison Jones, Darby Stanchfield (Jericho) nel ruolo di Abby, Guillermo Díaz (No Ordinary Family) nel ruolo di Huck, Henry Ian Cusick (Lost) nel ruolo di Stephen, Jeff Perry nel ruolo di Cyrus, Katie Lowes nel ruolo di Quinn Rielly, Liza Weil (Una mamma per amica) nel ruolo di Julia Tannen, Tony Goldwyn (Law & Order: Criminal Intent) nel ruolo di Fitzgerald Grant.
    Trama:
    Una serie incentrata su una fixer di professione, in grado di gestire e – eventualmente – insabbiare gli scandali di celebrità e politici, e sul suo gruppo disfunzionale di collaboratori.

    GOOD CHRISTIAN BELLES
    Cast: Leslie Bibb (Kings) nel ruolo di Amanda Vaughn, Annie Potts (Men in Trees) nel ruolo di Gigi, Jennifer Aspen (Party of Five) nel ruolo di Sharon Pevy, Marisol Nichols (24) nel ruolo di Heather Sappington, Miriam Shor (Swingtown) nel ruolo di Cricket Caruth, Kristin Chenoweth (Pushing Daisies) Darlene Cockburn, David James Elliott (JAG) nel ruolo di Ripp Cockburn, Mark Deklin (Lone Star) nel ruolo di Blake Caruth.
    Trama:
    Dal romanzo di Kim Gatlin, un drama su una vedova con due figli che – in cerca di un nuovo inizio – torna nel ricco quartiere di Dallas dove è cresciuta.

    ONCE UPON A TIME
    Cast: Ginnifer Goodwin (Big Love) nel ruolo di Mary Margaret Blanchard, Jamie Dornan (“Marie Antoinette”) nel ruolo dello sceriffo, Jared Gilmore (Mad Men) nel ruolo di Henry, Jennifer Morrison (Dr. House) nel ruolo di Anna Swan, Josh Dallas (“Thor”) nel ruolo del principe, Lana Parrilla (Swingtown) nel ruolo della regina cattiva, Raphael Sbarge (Prison Break) nel ruolo di Archie/Jiminy Cricket, Robert Carlyle (Stargate Universe) nel ruolo di Rumplestiltskin.
    Trama:
    Una donna con un passato turbolento che viene trascinata a Storybrooke, una cittadina del Maine dove la magia e il mistero delle favole sono forse reali.

    PAN AM
    Cast: Christina Ricci nel ruolo di Maggie, Jonah Lotan (Generation Kill) nel ruolo di Dean, Karine Vanasse nel ruolo di Colette, Kelli Garner (My Generation) nel ruolo di Kate, Margot Robbie nel ruolo di Laura, Michael Mosley nel ruolo di Ted.
    Trama:
    Drama ambientato negli anni ’60 e incentrato sui piloti e gli attendenti di volo dell’allora famosa compagnia aerea.

    REVENGE
    Cast: Emily VanCamp (Brothers & Sisters) nel ruolo di Emily Thorne, Ashley Madekwe (Diario di una squillo perbene) nel ruolo di Ashley Davenport, Connor Paolo (Gossip Girl) forse nel ruolo di Declan Porter, Gabriel Mann (Mad Men) nel ruolo di Nolan Ross, Christa B. Allen (Cake) nel ruolo di Charlotte Grayson, Henry Czerny (I Tudors) nel ruolo di Conrad Grayson, Joshua Bowman nel ruolo di Daniel Grayson, Madeleine Stowe (“La figlia del generale”) nel ruolo di Victoria Grayson, Nick Wechsler (Roswell) nel ruolo di Ben Porter, Amber Valletta guest star nel ruolo di Karrie Thurgood.
    Trama:
    Moderna rivisitazione al femminile del classico “Il Conte di Monte Cristo” di Alexandre Dumas.
    Una giovane donna misteriosa arriva negli Hamptons in cerca di vendetta contro coloro che hanno distrutto la sua famiglia.

    THE RIVER
    Cast: Bruce Greenwood (John from Cincinnati) nel ruolo di Emmet Cole, Eloise Mumford (Lone Star) nel ruolo di Lena Landry, Joe Anderson (“Across the Universe”) nel ruolo di Lincoln Cole, Leslie Hope (24) nel ruolo di Tess Cole, Paul Blackthorne (The Gates) nel ruolo di Clark Quitely, Shaun Parkes (Identity) nel ruolo di Adjay Chandrasekaran, Paulina Gaitan nel ruolo di Jahel Valenzuela, Thomas Kretschmann nel ruolo di Reese Byrne, Daniel Zacapa nel ruolo di Emilio Valenzuela, Jeff Galfer nel ruolo di Sammy Kirsch.
    Trama:
    La ricerca di un esploratore televisivo scomparso in Amazzonia, mentre la sua troupe documenta il salvataggio.

    APT. 23
    Cast: Dreama Walker (The Good Wife) nel ruolo di June, Eric André nel ruolo di Mark, James Van Der Beek (Dawson’s Creek) nel ruolo di se stesso, Krysten Ritter (Una mamma per amica) nel ruolo di Chloe, Michael Blaiklock nel ruolo di Eli.
    Trama:
    Una sincera, onesta e ottimista ragazza di campagna è costretta ad andare a vivere con una sexy, instabile e mondana ragazza di New York con la moralità di un pirata.

    LAST MAN STANDING
    Cast: Tim Allen (Quell’uragano di papà) nel ruolo di Tim, Nancy Travis (Becker) nel ruolo di Vanessa, Héctor Elizondo (Detective Monk) nel ruolo di Ted, Kaitlyn Dever nel ruolo di Eve.
    Trama:
    Un uomo sposato con tre figlie che cerca di mantenere il suo orgoglio maschile, in un mondo dominato in maniera crescente dalle donne.

    MAN UP
    Cast: Teri Polo (“Ti presento i miei”) nel ruolo di Theresa Hayden Keen, Amanda Detmer (“Tu, io e Dupree”) nel ruolo di Bridgette Hayden, Christopher Moynihan nel ruolo di Craig Griffith, Dan Fogler nel ruolo di Kenny Hayden, Henry Simmons nel ruolo di Grant, Jake Johnson nel ruolo di Nathan Keen, Mather Zickel (The Cape) nel ruolo di Will Keen.
    Trama:
    Le storie di un gruppo di ragazzi, tutti a stadi differenti delle loro relazioni romantiche.

    SUBURGATORY
    Cast: Carly Chaikin nel ruolo di Dalia Royce, Allie Grant (Weeds) nel ruolo di Lisa Shay, Alan Tudyk (Dollhouse) nel ruolo di Noah Werner, Cheryl Hines (Curb Your Enthusiasm) nel ruolo di Dallas Royce, Jane Levy nel ruolo di Tessa, Jeremy Sisto (Law & Order) nel ruolo di George, Ana Gasteyer (“Saturday Night Live”).
    Trama:
    Una teenager viene costretta dal padre a trasferirsi da Manhattan, dove è cresciuta, in quello che per lei è l’inferno: la periferia.

    WORK IT
    Cast: Amaury Nolasco (Prison Break) nel ruolo di Angel, Ben Koldyke (Big Love) nel ruolo di Lee, John Caparulo nel ruolo di Brian, Kacie Lynch nel ruolo di Kat, Kate Reinders nel ruolo di Kelly, Rochelle Aytes nel ruolo di Vanessa, Kirstin Eggers nel ruolo di Kristin, Rebecca Mader (Lost) nel ruolo di Grace, Beth Lacke nel ruolo di Connie.
    Trama:
    Due ex venditori di macchine – entrambi mariti e padri – sono costretti a vestirsi da donne per lavorare come rappresentanti farmaceutici.

CBS


  • CBS ha fatto i suoi primi nuovi ordini, ovvero Person of Interest di J.J. Abrams e Jonah Nolan e la sit-com Two Broke Girls con Kat Dennings e Beth Behrs.
    Two Broke Girls vedrà l’abbandono di uno dei due creatori, ovvero Whitney Cummings, perchè impegnata con la nuova sit-com NBC Whitney (da lei scritta e recitata) che era in prima posizione rispetto a questo progetto; nessun problema invece per l’altro co-creatore Michael Patrick King, il cui A Mann’s Wolrd non ha ricevuto un ordine di serie. Person of Interest, con protagonista James Caviezel, segnerà il ritorno in un ruolo fisso in televisione per Michael Emerson (nella foto a destra), dopo Lost.
    Tra gli altri progetti, il network ha deciso di non procedere con Ringer che è stata invece opzionato da The CW (vedi più avanti).

    I nuovi telefilm in dettaglio:

    PERSON OF INTEREST
    Cast: Jim Caviezel (The Prisoner) nel ruolo di Reese, Michael Emerson (Lost) nel ruolo di Finch, Taraji P. Henson (Eli Stone) nel ruolo di Carter, Kevin Chapman nel ruolo di Fusco, Natalie Zea (Justified) guest star.
    Trama:
    Un ex agente CIA, presunto morto, viene reclutato da un eccentrico miliardario per combattere il crimine a New York.

    TWO BROKE GIRLS
    Cast: Beth Behrs (“American Pie – Il manuale del sesso”) nel ruolo di Caroline, Kat Dennings (E.R.) nel ruolo di Max, Garret Morris nel ruolo di Earl, Jonathan Kite nel ruolo di Oleg, Matthew Moy (Scrubs) nel ruolo di Han Lee.
    Trama:
    Due cameriere di una tavola calda di Brooklyn che sognano di aprire una loro pasticceria.
  • Ashton Kutcher a “Due uomini e mezzo”
    Sarà Ashton Kutcher a rimpiazzare Charlie Sheen a Due uomini e mezzo. L’accordo estremamente remunerativo è stato siglato oggi e il creatore Chuck Lorre ha già in mente una “maniera soddisfacente e divertente” per introdurre il suo personaggio nella storia.
    La notizia giunge dopo quella delle fallite trattative per portare Hugh Grant nella sit-com (vedi più avanti).

    Non vedo l’ora di lavorare con questa squadra 2,5 ridicolmente talentuosa e credo che riempiremo il palco con tante risate che faranno eco nelle case degli spettatori“, ha dichiarato l’attore, “non posso rimpiazzare Charlie Sheen ma lavorerò duramente per intrattenere la gente.

    Kutcher sembra avere tutte le caratteristiche che CBS e Warner Bros. TV cercavano per un rimpiazzo del problematico Sheen: un attore di fama conclamata ma la cui carriera al cinema non è più quella di una volta, inducendolo quindi ad accettare un ruolo in televisione che è decisamente più gravoso; infatti, dopo un inizio promettente, la carriera del giovane attore si è decisamente raffreddata ed ora è maggiormente noto per essere il marito molto più giovane di Demi Moore. In più Kutcher ha anche esperienze passate di sit-com, avendo mosso i primi passi della sua carriera in That ’70s Show, ed ha inoltre una buona reputazione nell’ambiente – essendo anche produttore – di professionista pratico dello showbusiness. Tutti elementi chiave per la scelta di un sostituto con cui il creatore Chuck Lorre possa lavorare tranquillamente, per evitare gli anni di discussioni e liti con Sheen finite negli insulti pubblici degli scorsi mesi e i cui strascichi legali continueranno ancora per diverso tempo.
    Ovviamente non è mancato il commento di Charlie Sheen che ha avvertito Kutcher di stare attento a Chuck Lorre, mentre l’altro co-protagonista Jon Cryer si è detto felice all’idea di lavorare con lui (scherzando sui loro trascorsi comuni da “modelli”) e ha ringraziato Sheen per “le otto magnifiche stagioni” passate insieme.
    Kutcher aveva scherzato nei giorni scorsi su Twitter – dove ha un nutrito seguito di quasi sette milioni – su quale fosse “la radice quadrata di 6,25“, ovvero 2 e mezzo.

  • Hugh Grant doveva rimpiazzare Sheen a “Due uomini e mezzo”
    Hugh Grant è stato vicinissimo a siglare un accordo per rimpiazzare Charlie Sheen nella sit-com Due uomini e mezzo. Il famoso attore inglese era stato avvicinato nei mesi scorsi dal boss di CBS Les Monves e dalla presidente entertainment Nina Tassler con un allettante accordo di – pare, dato che Warner Bros. ha precisato che si trattava di una cifra inferiore – 1 milione di dollari a episodio che gli avrebbe garantito una guadagno di circa 25 milioni di dollari all’anno, cifra che l’attore di certo non percepisce più da tempo per le pellicole in cui lavora. L’accordo è comunque saltato all’ultimo minuto perchè Grant ha ritenuto troppo gravoso il tipo di impegno quotidiano per mesi che la produzione di 24 episodi avrebbe richiesto.
  • Le serie a rischio di CBS
    Cosa rinnoverà CBS per il prossimo anno? Dopo il clamoroso repulisti dell’anno scorso, che ha visto cadere show con ascolti di tutto rispetto come Ghost Whisperer e La complicata vita di Christine, sembra che quest’anno il network si comporterà in maniera più oculata. Come dicevo prima, il futuro di Due uomini e mezzo è incerto mentre un accordo per una nuova annata de Le regole dell’amore sembra ormai cosa fatta. Ci sono discussioni in corso per rinnovare $h*! My Dad Says, ma senza il suo protagonista Jonathan Sadowski, e il legal drama The Defenders che, a conti fatti, è la serie che si è comportata meglio alle 20.00 del venerdì. La situazione non sembra rosea per Mad Love mentre Criminal Minds: Suspect Behavior, pur avendo fallito le attese, ha comunque un 50% di possibilità di tornare. CSI: Miami e CSI: NY fanno parte di uno dei franchise simbolo del canale e continuano ad essere delle hit internazionali, quindi il loro ritorno è cosa certa.

The CW


  • The CW acquista “Ringer
    In una mossa inaspettata, The CW ha deciso di rilevare uno dei progetti non ordinati da CBS, ovvero Ringer con Sarah Michelle Gellar (nella foto a destra).
    In passato The CW aveva già tentato senza successo di acquistare progetti scartati dal network fratello (CBS condivide la proprietà del piccolo canale con Warner Bros.) come il pilot Ultra o la serie Moonlight.
    Ringer è una co-produzione CBS TV Studios e ABC Studios che segnerà il ritorno della Gellar in televisione, dopo i fasti della serie Buffy che andò in onda proprio sui due canali, WB e UPN, che sono stati poi sostituiti da The CW.
    La decisione è una delle prime mosse del nuovo presidente Mark Pedowitz che ha ritenuto che il progetto, di natura altamente serializzata e con un target giovane, si adattasse meglio su CW. Non è chiaro se questo ordine avrà effetto su Hart of Dixie che, insieme al pilot Secret Circle, è uno dei favoriti per un ordine di serie.
    In tutto questo ABC Studios si è già tirato indietro dal progetto, adducendo come motivo le ristrettezze economiche del piccolo canale che non permettono lo sviluppo di show ad un livello adeguato.
  • Le serie a rischio di The CW
    Nel più piccolo tra i cinque grandi network, due delle tre serie in forse – One Tree Hill, Nikita e Hellcats – dovrebbero tornare l’anno prossimo. La veterana One Tree Hill e la matricola Nikita sono le favorite, anche perchè quelle con gli ascolti migliori (anche se i rating della seconda sono pessimi nella fascia di riferimento del network, ovvero le donne 18-34) e ben vendute all’estero. Inoltre, per One Tree Hill tutti gli attori sono stati già bloccati per la prossima stagione mentre per Nikita sembra che ci sia stato un incontro andato bene tra gli autori e i dirigenti dove sono state illustrate le idee per la prossima stagione.

  • HBO rinnova “Treme

    HBO ha rinnovato Treme per una terza stagione.
    La serie che narra la vita a New Orleans dopo l’uragano Katrina è tornata con il secondo ciclo lo scorso 24 aprile, ottenendo un ascolto di 605.000 spettatori, in calo rispetto al debutto della prima che ottenne 1,1 milione. Questo aveva fatto temere per il futuro dello show ma fortunatamente in casa HBO spesso la qualità di un telefilm ha la meglio sugli ascolti e quindi vedremo un’altra annata della bella serie.
  • In breve:
    TNT sta pensando di rinnovare già da subito per una seconda stagione la nuova serie Falling Skies che debutterà solo il prossimo 19 giugno. La serie sci-fi, prodotta da Steven Spielberg, richiede elaborati effeti speciali ed un rinnovo anticipato permetterebbe un minor gap tra la prima e la seconda stagione. La cosa è stata presa in considerazione anche dopo aver assunto il nuovo showrunner Remi Aubuchon, specialista del genere avendo già lavorato sulla bella e sfortunata Caprica.
    ■ Saranno Patti Carr e Lara Olsen le nuove showrunner di 90210. Le due autrici, reduci da Life Unexpected, prenderanno il posto dell’uscente Rebecca Sinclair per la prossima stagione.
    ■ È iniziata qui in Europa la produzione della nuova serie ABC Missing con Ashley Judd. I dieci episodi erano previsti per questa estate ma ritardi nella ricerca del cast hanno posticipato la messa in onda all’autunno, insieme alle nuove serie ordinate del network nel normale ciclo di pilot.
    Segnalo la presenza nel cast, ricco di nomi famosi come Sean Bean e Cliff Curtis, la presenza del “nostro” Adriano Giannini (nella foto a destra).
    ■ Sempre ABC ha annunciato che il debutto della seconda stagione di Rookie Blue è ora fissato per giovedì 23 giugno alle 22.00.
    ■ Forte degli ottimi ascolti ottenuti, e che NBC non vedeva da tempo, il nuovo talent show “The Voice” si espanderà a puntate di due ore a partire dal prossimo 7 giugno. Per la seconda edizione, non ancora ufficiale ma ovviamente certa, il network starebbe meditando un lancio anticipato già in autunno da abbinare alla nuova serie musicale Smash. Ne sapremo di più domani.
    Rene Echevarria, produttore esecutivo e showrunner della nuova serie Terra Nova che vedrà finalmente la luce questo autunno su FOX, ha siglato un accordo con 20th Century Fox TV che lo terrà alla guida della serie e gli permetterà di sviluppare anche nuovi progetti. L’autore è un veterano delle serie spinoff di Star Trek, ha creato 4400 e ha lavorato anche su Medium e Castle.

  • In breve:
    TBS è vicina ad un ordine di serie per The Wedding Band che verrà ufficializzato mercoledì durante la presentazione del palinsesto autunnale insieme a quella del canale cavo gemello TNT. Niente da fare invece per i pilot Hound Dogs e Brain Trust.
    The Wedding Band è incentrata su un gruppo di migliori amici – tra cui un eterno scapolo e un marito e padre di due figli – che tentano di scappare dallo stress della quotidianità esibendosi in un gruppo musicale per matrimoni.
    Nel cast Brian Austin Green (Beverly Hills 90210), Derek Miller (Secret Girlfriend), Harold Perrineau (Lost), Jenny Wade (Reaper), Kathryn Fiore (MADtv), Melora Hardin (The Office) e Peter Cambor (NCIS: Los Angeles).
    Problemi per l’imponente adattamento cinematografico/televisvo de “La Torre Nera” di Stephen King. Universal Pictures sta cercando di ridurre il budget del progetto che include tre pellicole e una serie televisiva di due stagioni, la cui produzione sarebbe dovuta iniziare questa estate. Ora la nuova data di partenza è febbraio ma Universal deve dare il via ufficiale alla produzione della prima pellicola entro luglio o i diritti torneranno in mano degli autori. Akiva Goldsman ha scritto la sceneggiatura della prima pellicola che sarà diretta da Ron Howard; Javier Bardem interpreterà il protagonista Roland Deschain.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

  • Mariska Hargitay rimane a “Law & Order: SVU”, arriva Jennifer Love Hewitt?
    Mariska Hargitay ha firmato per la tredicesima stagione (non ancora ufficiale) di Law & Order: Unità speciale.
    L’attrice tornerà però solo per tredici episodi, percependo lo stesso salario di 385.000 dollari ad episodio, durante i quali il detective Olivia Benson sarà promosso a supervisore, lasciando il campo ad una nuova detective che potrebbe essere interpretata da Jennifer Love Hewitt.
    Sono infatti in corso trattative per assegnare un ruolo fisso all’attrice, protagonista della amata Ghost Whisperer, la quale aveva già partecipato alla serie l’anno scorso come guest star, nei panni di una vittima di abusi sessuali.
    In tutto questo non è ancora definito lo stato dell’altro co-protagonista, Christopher Meloni, le cui trattative di rinnovo sono ancora in corso.
    (foto via TV Guide)
  • Shemar Moore rimane a “Criminal Minds”
    Dopo lunghe negoziazioni, Shemar Moore ha siglato un nuovo contratto che lo legherà ancora alla serie poliziesca Criminal Minds.
    I termini del nuovo accordo prevedono un salario di 100.000 dollari, contro i 50.000 del vecchio.
    Dopo Moore, Thomas Gibson è l’unico attore del cast rimasto ancora senza contratto per i nuovi episodi. Le sue negoziazioni sono in corso e un portavoce dell’attore ha dichiarato che “Thomas vorrebbe assolutamente continuare con Criminal Minds“.
    Con Joe Mantegna e Matthew Gray Gubler che hanno già firmato e il ritorno annunciato di A.J. Cook, la quale ha firmato per due anni, rimane ancora incerto il fato di Paget Brewster. ABC Studios ha un’opzione sull’attrice che ora può esercitare, dato che il pilot di sit-com My Life As an Experiment di NBC, a cui ha partecipato, non è stato opzionato dal network. Joe Mantegna si è detto ottimista circa le possibilità di un ritorno dell’attrice.
  • Due attrici lasciano “Gossip Girl”
    Taylor Momsen e Jessica Szohr (nella foto a sinistra) non torneranno per la nuova quinta stagione della serie Gossip Girl.
    L’addio delle due attrici non giunge a sorpresa dal momento che i loro personaggi, Jenny e Vanessa, si sono visti molto poco durante questa stagione. La Momsen, in particolar modo, è apparsa in una manciata di episodi perchè impegnata con la sua carriera musicale. Entrambe sono state comunque invitate dalla produzione a tornare come guest star.
    La quinta stagione di Gossip Girl vedrà la presenza confermata degli altri cinque protagonisti storici – ovvero Blake Lively (Serena), Leighton Meester (Blair) Penn Badgley (Dan), Ed Westwick (Chuck) e Chace Crawford (Nate) – e l’aggiunta nel cast fisso del nuovo arrivo Kaylee DeFer, introdotta negli ultimi episodi della quarta stagione in corso nei panni di Charlie, cugina di Serena.
  • Colin Hanks a “Dexter”
    La sesta stagione di Dexter è entrata in lavorazione e iniziano ad arrivare diverse notizie sulle nuove entrate nel cast.
    ■ Colin Hanks
    , visto in The Good Guys e Mad Men, farà parte del cast della sesta stagione di Dexter. Nessun dettaglio sul ruolo che l’attore, figlio di Tom Hanks, interpreterà ma potrebbe trattarsi di uno dei nuovi avversari di Dexter.
     Anche Aimee Garcia, vista in Off the Map, farà parte del cast dei nuovi episodi. L’attrice sarà Jamie, sorella di Batista e nuova tata di Harrison, il figlio di Dexter.
    L’attore e star hip/hop Mos Def farà parte di un arco dei nuovi episodi, nei panni di un ex detenuto che proclama di aver trovato la fede ma che si ritrova sempre circondato da violenza.
    Intanto eccovi un primo teaser della nuova sesta stagione che debutterà in autunno:
  • Notizie casting in breve:
    Adrian Pasdar (Heores – nella foto a destra) e Bryan Batt (Mad Men) saranno ospiti di un episodio, intitolato “Trophy Wine”, della decima e ultima stagione di Law & Order – Criminal Intent.
    Doug Ellin, showrunner di Entourage, vorrebbe coinvolgere Charlie Sheen come ospite degli ultimi episodi della serie comedy HBO.
    Camilla Luddington, vista nel film tv “William & Kate”, farà parte della nuova stagione di Californication per un arco di otto episodi. L’attrice sarà una tata che lavora per Charlie.
    Adam Arkin, visto in Sons of Anarchy, sarà ospite di un episodio, della nuova e ultima stagione di The Closer nei panni di un uomo d’affari indagato per frode.
    L’attore aveva già partecipato alla serie, ma dietro la telecamera, avendo diretto un episodio nel 2009.
    Seth Gabel (nella foto a destra) farà parte del cast fisso della quarta stagione di Fringe. L’attore, visto in Dirty Sexy Money, è stato ricorrente lungo il terzo ciclo nei panni di Lincoln “Linc” Lee, capo della Divisione Fringe dell’altro universo, ma in un episodio abbiamo visto anche la “nostra” versione del personaggio, ovvero un impiegato FBI dietro la scrivania. La domanda quindi è: quale delle due versioni vedremo?
    Danny Trejo (nella foto a sinistra), ora al cinema nel film “Machete” e visto in Bones e Modern Family, farà parte di un arco di quattro episodi della quarta stagione di Sons of Anarchy che debutterà a settembre.
    Trejo sarà Romero “Romeo” Parada, un carismatico e pericoloso ex membro di un gruppo di militari messicani che diventeranno i nuovi associati dei Sons.
    Ernie Hudson, visto in OZ e La vita segreta di una teenager americana (nella foto a destra), sarà ospite di un episodio della nuova terza stagione di White Collar.
    L’attore, che in tanti ricorderanno per il ruolo di Winston Zeddemore nei due film della serie “Ghostbusters”, sarà il mentore di Mozzie (Willie Garson) nell’episodio che farà luce sul passato del personaggio e spiegherà anche l’origine del suo soprannome.
    Ospite dell’episodio anche Lena Headley (Game of Thrones).
    Míriam Colón, vista in Sentieri e How to Make It in America, sarà ospite dei nuovi episodi di Hawthorne. L’attrice sarà la madre di Rick (Marc Anthony) e supporto spirituale per Christina.
    Matt Lauria (nella foto a sinistra), fresco dalla cancellazione di The Chicago Code, avrà un ruolo ricorrente nei nuovi episodi di Burn Notice – Duro a morire.
    L’attore farà la sua prima apparizione nel quinto episodio della quinta stagione, nei panni di un ex soldato la cui tenacia e intelligenza desterà l’interesse della CIA e ricorderà a Michael un po’ se stesso.
    Susan Saint James, vista in Kate & Allie, sarà guest-star della nuova serie Suits, in arrivo su USA. L’attrice sarà Joy McAfee, proprietaria di un’azienda di giocattoli che rimarrà colpita da Nathan (Patrick J. Adams).

  • In breve:
    Scott Baio sarà il protagonista della nuova sit-com di Nick at Nite, intitolata Daddy’s Home. L’attore, famoso per Happy Days, interpreterà un padre casalingo e sarà anche produttore del nuovo progetto.

Switched at Birth è una nuova serie drama che debutterà luendì 6 giugno alle 21.00 su ABC Family.
La serie narra di due ragazze teenager che scoprono di essere state accidentalmente scambiate alla nascita. Bay, interpretata da Vanessa Marano (Una mamma per amica), è vissuta in una famiglia agiata mentre Daphne, interpretata da Katie Leclerc, ha perso l’udito a causa di una meningite ed è cresciuta con la madre single in un quartiere povero.
Le due famiglie dovranno imparare a convivere per il bene delle due ragazze.
Nel cast anche Constance Marie, D.W. Moffett (Friday Night Lights), Lea Thompson (“Ritorno al futuro”, Caroline in the City) e Lucas Grabeel (“High School Musical”).
Lizzy Weiss (Cashmere Mafia), Paul Stupin (Make It or Break It) e John Ziffren (Melissa & Joey, Make It or Break It) saranno i produttori esecutivi.
Di seguito un’anteprima:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. enry - 15/05/2011

Bene bene, c’era giusto bisogno di un bel recap!
Alla fine tutte le notizie più attese sono già uscite, quindi l’attesa per gli upfront non è poi così forte…
Cmq, andiamo con ordine.
Fox: non sono particolarmente dispiaciuto per la cancellazione di nessuna serie, sono felice per Fringe e per la prossima stagione scommetto su Alcatraz.
NBC: un po’ mi dispiace per The Event, sono contento per Chuck e tra le nuove serie punto su Playboy Club, Smash e Grimm. Unico rimpianto, 17th Precinct.
ABC: ovviamente in lutto per B&S, triste anche per V e Off the Map. Felice invece per il ritorno di BOP e tra le nuove serie mi aspetto molto da Good Christian Belles, Once Upon a Time, Pan Am e Revenge. Peccato solo per Hallelujah.
CBS: mi interessa solo che vangano rinnovate The Good Wife e Hawaii. Tra le novità sembra promettere bene Person of Interest.
The CW: Con la fine di Smallville si chiude un’era per il network. Spero che venga rinnovata Nikita mentre tra le novità mi incuriosiscono Secret Circle, Hart of Dixie e, ovviamente, Ringer con la Gellar.

Lukas88 - 15/05/2011

Quoto in lungo e in largo ;)

2. Kero - 15/05/2011

Ma cavoli! aspettavo 17th precinct per rivedere Kristin Kreuk in una nuova serie e l’odiata NBC lo fa saltare?????

3. Anna - 15/05/2011

se fossi in NBC aspetterei a far debuttare the voice in midseason. se ho ben capito dovrebbe chiudere in estate, riproporlo dopo un paio di mesi potrebbe annoiare. invece cosi potrebbero far riposare il pubblico, ed aumentare la popolarità dello show. anche perchè scommetto che la prima edizione chiuderà con 15 milioni ed oltre. anche per american idol fecerò cosi. e poi sarebbe il traino perfetto di smash, che andrebbe in onda per soli 13 episodi, ma continuati, senza pause, in modo da mantenere l hype come già fatto per harry’s law una sorta di toccata e fuga.
a giudicare dai pilot di drama comedy e sit com sembra che la stagione 2011 aprà un era per le donne o sbaglio? sembrano tutti puntare li.

4. fra - 15/05/2011

Girano voci che Smash andrà in midseason insieme a the voice per un debutto in grande stile. Poi la nbc avrà i golden globe e il superbowl, quindi la midseason sarà importante per loro e ci puntano molto.
Comunque per la nbc contento per Awake Smash e Grimm, e spero che quest ultimo sia ben realizzato sennò rischia un bel flop. Vodka it’s me chelsea mi interessa solo per il titolo divertente ;):)
Per la abc mi interessano Good christian belles che finirà al posto di b&s, Scandal e Once upon a time. Un occhiata la darò anche a Revenge
Sono proprio curioso di sapere come sarà il palinsesto cw e di vedere qualche promo…. e quest anno mi interessano anche Alcatraz e Person of interest. Sembra proprio una bella annata sulla carta, molto superiore a quella passata.

Incrocio le dita per un rinnovo di Nikita, è una delle serie migliori di quest anno e ha avuto un ottimo finale, merita una seconda chace!

5. Fabio - 15/05/2011

Davvero impressionante quante nuove serie hanno ordinato quest’anno NBC e ABC. Per quanto riguarda le nuove serie.
ALCATRAZ
GRIMM
AWAKE
ONCE UPON A TIME
REVENGE
potrebbero interessarmi.
Ringer nn ho ancora capito di che parlerà
Spero vivamente nel rinnovo di Nikita. Per me, una delle novità migliori dell’anno per quanto riguardo i + importanti network…

6. fra - 15/05/2011

capirai il palinsesto nbc fa +o- schifo.
Parenthood per fortuna resta al martedì, ma grimm lo hanno messo al venerdì….-.- uno show che mi piaceva già rischia di floppare, certo se fa ascolti decenti sarà rinnovato, ma c è il rischio di flop solo perchè è al venerdì.

Smash (dopo the voice) e awake in midseason…..

Al lunedì playboy alle 10 e alle 8 Sing off un nuovo reality. Del resto mi interessa poco, solo che smash e awake che aspettavo sono state posticipate…. MAH Mah MAH

Anna - 15/05/2011

the sing off non è nuovo è alla sua terza edizione. NBC lo ha trasmesso in inverno nel 2009 e 2010, ma con poche puntate, e un enorme successo, 8-11 milioni.

7. Paolo - 15/05/2011

Qui trovate la presentazione di NBC.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: