jump to navigation

Addio all’attore e doppiatore Armando Bandini 30/05/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Doppiaggio, Film, In Memoriam, TV ITA.
trackback

E’ scomparso venerdì scorso a Roma l’attore e doppiatore Armando Bandini (potete trovare qui la sua scheda all’interno del mio portale web “Il mondo dei doppiatori”). Ottimo caratterista, Bandini era nato a Genova nel giugno 1926 e da giovanissimo era entrato a far parte della Compagnia Teatrale di Gilberto Govi.
Si è diviso tra teatro, televisione e cinema, ed è tra l’altro apparso nelle introduzioni dello sceneggiato “Saturnino Farandola”, trasmesso nel 1977 su RaiDue, e nel ruolo di Don Carlino nel film “Don Camillo Monsignore… ma non troppo” (1961), ma Bandini aveva anche lavorato al cinema con registi come Ugo Tognazzi, Dino Risi Alberto Lattuada, Carlo Lizzani e Pasquale Festa Campanile, fino alla sua ultima apparizione per il piccolo schermo nel 2005 con “Piccolo mondo antico” diretto da Cinzia Th Torrini.
Armando Bandini, che era sposato con l’attrice Daniela Igliozzi, aveva anche doppiato numerosi cartoni animati, dando la sua voce tra i tanti a Barney Rubble (ultima voce) ne “I Flintstones”, Nonno Cortes in “Belle e Sebastien”, Rigel in “Atlas UFO Robot”, Chingensai in “Ranma ½”, Chin-Fu nel film d’animazione Disney “Mulan” e il dottore nel film animato “Bianca e Bernie nella terra dei canguri”; tra i film, ha doppiato l’attore Garry Bamman (Zio Frank McCallister) in “Mamma, ho perso l’aereo” e “Mamma, ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York”. Tantissimi lo ricorderanno anche come voce del nano Tattoo (Herve Villechaize) nel telefilm Fantasilandia.
Sentite condoglianze ai suoi familiari e ai suoi cari.

Commenti»

1. Ascanio Ambrosi - 30/05/2011

….e se ne va un altro simpatico e grande doppiatore. Ricordo ancora la sua voce così squillante e nasale nel personaggio dello zio Frank in “Mamma ho perso l’aereo”. Quando se ne va una voce ed un uomo così, dispiace sempre. Tante sentite condoglianze alla famiglia.

2. Alex - 31/05/2011

su youtube c’è una sua lunga intervista in piu parti 7 da 10 min circa se nn ricordo male, in cui racconta insiemi ad altri doppiatori, aneddoti e curiosita del doppiaggio di GOLDRAKE.
dispiace molto……ci mancherà

3. Alex - 31/05/2011

e infatti ricordavo male….l’intervista era in 3 parti 30 min o poco meno in totale……questo il video della prima parte

4. Rosario - 31/05/2011

Mi dispiace davvero molto, un artista che ci mancherà

5. MrManga - 31/05/2011

mi spiace d’avvero tanto tanto tanto, io ero presente di persona a quelle interviste che si fecero nel 2003, lui persona accogliente e veramente un gran signore, se n’è andato un gran pezzo di storia, sentite condoglianze ai suoi cari e da parte mia e di tutta la mia generazione un’affettuoso grazie di cuore Armando, sarai sempre dentro di noi… T__T

6. franzz1200 - 15/06/2011

un altro pezzo della nostra infanzia che va via , oltre la storia e un grande artista

7. emanuele - 16/06/2011

ci sono rimasto veramente male.una voce indimenticabile..RIP

emanuele

8. Carlo - 19/07/2011

Ciao zio Righel, sei volato tra le stelle…

9. davide bolletta - 25/07/2011

Ho scoperto perchè alcune voci italiane di certi film americani tradiscono ogni tanto l’accento genovese: sono di Lauro Gazzolo ed Armando Bandini. Mi piaceva di sapere che Armando Bandini c’era ancora. Lo ricordo bene anche come narratore del “Tuttogovi” .Saluti, Davide – Genova.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: