jump to navigation

DVDfilm #689 – “I fiori di Kirkuk” 31/05/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, DVDfilm, Film.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, si propone di recensire film recenti e meno nuovi. I prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame l’edizione DVD del film drammatico “I fiori di Kirkuk” (titolo originale “Golakani Kirkuk”), uscito nelle sale cinematografiche italiane venerdì 19 novembre 2010 su distribuzione Medusa Film.

Titolo: “I fiori di Kirkuk”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 5,57 Gbyte
Regia: Fariborz Kamkari
Sceneggiatura: Fariborz Kamkari, Naseh Kamkari (basato sul romanzo omonimo di Fariborz Kamkari)
Musiche: Orchestra di Piazza Vittorio
Produzione: T&C Film AG, Far Out Films, Visual K. Production
Distribuzione: Medusa Film Home Entertainment
Prezzo indicativo: 14,90 €
Data di pubblicazione: 6 aprile 2011
Cast: Morjana Alaoui, Ertem Eser, Mohammed Bakri, Mohammed Zaoui, Maryam Hassouni, Ashraf Hamdi, Elisabetta Pellini
Formato video: 16:9 (1,85:1)
Lingue audio: italiano (Dolby Digital 5.1), arabo/curdo (Dolby Digital 5.1)
Lingue sottotitoli: italiano per non udenti
Durata del film: 118 minuti circa
Acquista “I fiori di Kirkuk” su Amazon.it

Ecco la presentazione del film indicata sulla copertina del disco:

Iraq, anni ’80. Durante il brutale regime di Saddam Hussein, la giovane dottoressa Najla rientra dall’Italia, dove si sta specializzando, per aiutare l’amore della sua vita, Sherko, imprigionato e torturato come migliaia di fratelli curdi. Fingendo di cedere alle lusinghe di un giovane e ricco ufficiale iracheno, entra nell’esercito come medico con l’obiettivo di alleviare i dolori del popolo oppresso, sperando di portare in salvo l’amato.

Alcuni contenuti speciali:

  • Backstage (22 minuti)
  • Trailer italiano (2 minuti)
Un pellicola drammatica ed emozionante, prima co-produzione italo-irachena, che racconta in modo indiretto la tragedia dei curdi toccando il pubblico coniugando la storia realmente vissuta ed una storia d’amore. Il regista Fariborz Kamkari, iracheno di etnia curda, ha mosso i suoi primi passi artistici in Italia e parla benissimo la nostra lingua, ed il film è stato presentato in concorso al Festival del cinema di Roma 2010. Proprio sullo sfondo del genocidio curdo operato dal regime di Saddam Hussein si ambienta la storia di Najla (Morjana Alaoui), laureata in medicina in Italia, che torna in Iraq, dove le rimangono solo i facoltosi zii devoti al regime, per incontrare un collega conosciuto e amato all’università, il curdo Sherko (Ertem Eiser). L’uomo è ricercato per l’aiuto che ha offerto nella città settentrionale di Kirkuk ai civili colpiti dalla persecuzione di Stato, e vive ormai quasi in clandestinità, mentre nei villaggi che l’uomo aiuta la povertà si aggiunge alle terribili conseguenze delle armi chimiche utilizzate dall’esercito. Tradendo la sua famiglia, Najla si unisce alla causa di Sherko, suscitando la gelosia di Mokhtar (Mohamed Zouaoui), un militare che si è innamorato di lei. Dopo l’arresto di Sherko, Najla viene costretta ad entrare nei servizi interni, ma da lì cercherà di continuare ad appoggiare la resistenza… Un film complessivamente apprezzabile, nonostante l’utilizzo di stereotipi del genere melodrammatico, con personaggi scontati e abbastanza mediocri.
Il DVD distribuito da Medusa Film propone la pellicola con un’ottima definizione dell’immagine ed un  buon audio italiano Dolby Digital 5.1, con sottotitoli opzionali per non udenti; tra i contenuti extra, un buon dietro le quinte del film ed un trailer.
QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA
Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: