jump to navigation

TV USA Gazette #280 – The Event potrebbe continuare su Syfy? – È morto James Arness di Gunsmoke – CTV rinnova Flashpoint e The Listener – Progetti futuri: George Lucas torna a parlare della serie televisiva di Star Wars – Aggiornamenti casting: Patrick Dempsey lascerà Grey’s Anatomy dopo l’ottava stagione; Morena Baccarin nel cast di Homeland; Josh Lucas protagonista di The Firm – Ascolti USA: esordio flop per Love Bites – Video: Once Upon a Time 06/06/2011

Posted by 2345 in Auditel, Cinema e TV, In Memoriam, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

N° 280 – Settimana dal 30 maggio al 5 giugno 2011

  • “The Event” potrebbe continuare su Syfy?
    La serie thriller The Event, cancellata qualche settimana fa da NBC, potrebbe continuare sul canale cavo Syfy sotto forma di miniserie?
    Dopo la notizia del mancato rinnovo, il creatore e produttore esecutivo Nick Wauters aveva espresso la sua intenzione di proporre la serie ad altri canali o al servizio di noleggio online Netflix e la scorsa settimana è circolata insistentemente la notizia che il canale cavo potesse essere interessato a rilevarla ma – nonostante i rumours – Craig Engler, dirigente del network, ha poi smentito la notizia direttamente su Twitter.

    Per rispondere ad alcune domande che mi sono state poste, a tutt’oggi non abbiamo intenzione di accquistare The Event“.

    Le trattattive per portare una serie da un grande network ad un canale cavo sono complesse ma, in questo caso, a facilitare le cose poteva giocare il fatto che Syfy e la casa di produzione della serie fanno parte dello stesso gruppo, ovvero NBC Universal.
    Nel caso in cui la mini riuscisse a vedere la luce, e se avrà successo, potrebbe poi partirte un’altra stagione della sfortunata serie con Jason Ritter e una splendida Laura Innes. Syfy si era mostrata interessata anche al pilot FOX “Locke & Key“, ma anche in quel caso le trattative non si sono poi concretizzate.
  • I primi sei minuti della nuova stagione di “True Blood
    Il prossimo 26 giugno torna True Blood con la nuova quarta stagione. Nell’attesa, HBO ha reso disponibili i primi sei minuti del primo episodio.
    Di seguito il video:
  • È morto James Arness
    James Arness, protagonista per 20 anni della serie Gunsmoke, è morto a 88 anni. Harness interpretava lo sceriffo Matt Dillon.
    L’attore (nella foto a destra) era divenuto famoso da noi anche per il ruolo dello zio Zeb Macahan in un’altra serie di successo, Alla conquista del West; prima di morire ha lasciato una lettera ai suoi fan che potete leggere qui.
    Gunsmoke detiene, insieme alla serie “Law & Order – i due volti della giustizia”, il record di telefilm più longevo della storia televisiva, mentre Arness detiene il record di durata in uno stesso ruolo (insieme a Kelsey Grammer che però ha interpretato Frasier Cane attraverso due sit-com, in Cin cin e lo spin-off a suo nome).
  • In breve:
    ■ La sit-com Due uomini e mezzo non concorrerà ai prossimi Emmy Award, nonostante siano stati prodotti 16 episodi che costituiscono l’ottava stagione. La decisione è stata presa da Warner Bros. TV a seguito dell’ondata negativa di discussioni culminate con il licenziamento di Charlie Sheen. Non è chiaro ancora se l’attore immetterà il suo nome nella corsa alle nomination.
    ■ E a proposito di Emmy, sarà Jane Lynch – adesso è ufficiale – a condurre l’edizione 2011 che andrà in onda su FOX.
    ■ Sarà il nuovo talent show “The Voice” ad occupare l’ambito slot post-Super Bowl che quest’anno andrà in onda su NBC, domenica 5 febbraio 2012.
    Come già visto con “Survivor” e “Undercover Boss” su CBS, programmi del genere tendono a fare ormai molto meglio di telefilm (quest’anno il risultato di Glee è stato molto modesto).
    ■ Il canale canadese CTV ha rinnovato le serie Flashpoint (per una quinta stagione di 18 episodi) e The Listener (per una terza stagione di 13 episodi).
    HBO e BBC hanno dato il via alla produzione della miniserie “Parade’s End“, ambientata durante la Prima Guerra Mondiale. Scritta da Tom Stoppard (premio Oscar per “Shakespeare In Love”), la mini vede protagonisti gli attori Benedict Cumberbatch (Sherlock) e Rebecca Hall.

  • George Lucas torna a parlare della serie di “Star Wars”
    George Lucas ha rilasciato un’interessante intervista al programma “Attack of the Show” in onda su G4 dove ha parlato dell’ennesima release della trilogia prequel di “Star Wars” e ha fatto una dichiarazione che lascerà i fan di Guerre Stellari con l’acquolina in bocca. L’autore ha infatti ancora intenzione di produrre la serie televisiva collegata alla famosa saga di fantascienza e ha addirittura già pronte ben 50 ore di sceneggiatura. Ricordo che il progetto si era bloccato per gli elevati costi che una serie del genere richiederebbero.
    Di seguito l’intervista:

(se il video non parte, clicca qui)

  • In breve:
    Halle Berry (nella foto a destra), che aveva mosso nel 1991 i primi passi della sua carriera nel serial California nei panni di Debbie Porter, potrebbe tornare in televisione. Circola infatti a Hollywood un nuovo progetto Dreamworks Tv, intitolato Higher Learning, che è stato proposto sia a HBO che Showtime, e che vedrebbe l’attrice premio Oscar in qualità di protagonista nei panni di una professoressa universitaria.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

  • Patrick Dempsey lascerà “Grey’s Anatomy” dopo l’8a stagione
    Patrick Dempsey lascerà Grey’s Anatomy alla scadenza del contratto, dopo la prossima ottava stagione. A dirlo è stato lui stesso in un’intervista rilasciata all’edizione nostrana di Vanity Fair.

    «(L’ottava)… sarà la mia ultima. Non so che ne sarà degli altri personaggi, può darsi che continui o forse no. Ma per me è finita.
    …è stata una grande storia, una parte della mia vita, ma non ne potevo più».

    L’attore, che vedremo nel nuovo terzo capitolo della saga cinematografica “Transformers”, pur definendo l’esperienza nella serie come una parte importante della sua vita, afferma che era ormai esausto: “(era diventata) una macchina infernale, io sempre in scena, un maratona che non finiva mai, un impegno a cottimo, e purtroppo non sempre soddisfacente“.
    Parole pesanti, che denotano una certa irriconoscenza verso un ruolo che ha lanciato una carriera prima di allora mai decollata, costituita da tanti piccoli film di scarso o nessun successo. Parole comunque poi – in parte – ritrattate dall’attore stesso a E! News, dove ha precisato che si riferiva più semplicemente alla fine del suo contratto per il prossimo anno e che ancora non ha la mimina idea di cosa gli riservi il futuro.
    Questo conferma comunque alcuni rumours dell’anno scorso, riportati dal solito Michael Ausiello, di dissapori tra l’attore e la creatrice Shonda Rhimes che hanno portato spesso a liti sul set.
    Il destino di Grey’s Anatomy, quest’anno in netto calo d’ascolti, non è roseo. Solo qualche settimana fa infatti, anche Ellen Pompeo (nella foto a sinistra) – interprete della protagonista femminile, Meredith – aveva dichiarato di non essere certa sul suo destino nella serie e che non era ancora stata interpellata per un eventuale rinnovo (anche il suo contratto scade l’anno prossimo, come molti altri attori del cast).
    E la Rhimes ha dichiarato a TVLine che questo potrebbe essere l’anno finale per diversi personaggi presenti sin dall’inizio nella serie, riferimento esteso anche agli altri attori del nucleo storico – ovvero Chandra Wilson, Sandra Oh e Justin Chambers – e lanciando un possibile spoiler sul futuro della coppia Meredith/Derek, nel caso in cui solo uno dei due attori dovesse rinnovare il contratto: “Sono fatti per stare insieme e farò in modo che, alla fine, rimarranno uniti. A meno che uno dei due muoia o altro…“.
  • In breve:
    Eliza Dushku (a destra) sarà ospite dei nuovi episodi di White Collar. L’attrice, vista in Buffy e Dollhouse, sarà una donna molto sexy che lavora per Matthew Keller (Ross McCall).
    Jim Parson, meglio noto per il ruolo di Sheldon in The Big Bang Theory, sarà ospite di un episodio della quarta stagione di iCarly. L’attore sarà Caleb, un uomo convinto di provenire dal futuro.
    Trevor Donovan non farà più parte del cast regolare di 90210 a partire dalla prossima quarta stagione. L’attore, che interpreta il ruolo di Teddy, tornerà comunque come guest star per almeno cinque episodi.
    Cloris Leachman che interpreta il ruolo ricorrente della bisnonna Maw-Maw nella sit-com Aiutami Hope!, farà parte del cast fisso della seconda stagione.

  • In breve:
    Morena Baccarin, reduce dalla serie V cancellata dopo due stagioni, farà parte del cast della nuova serie Showtime Homeland. L’attrice sarà Jessica Brody, moglie del protagonista maschile Scott (Damian Lewis).
    Sam Waterson, veterano della serie Law & Order, farà parte del cast del pilo HBO di Aaron Sorkin. L’attore sarà il boss del protagonista McCallister (Jeff Daniels).
    ■ Sarà l’attore Josh Lucas (“A Beautiful Mind”, “Poseidon”) ad intepretare il ruolo di Mitch McDeere nella serie The Firm, co-produzione internazionale in arrivo in midseason su NBC e da noi in Italia su AXN, che sarà il sequel del romanzo “Il Socio” di John Grisham. Il ruolo era stato interpretato al cinema da Tom Cruise.
    Andrea Anders, vista in Better Off Ted e Mr. Sunshine, farà parte di un arco di episodi della nuova serie Necessary Roughness, in arrivo su USA Network. L’attrice sarà Laura, una PR assunta da Terrence King (Mehcad Brooks, “True Blood”) per riabilitare la sua immagine.

Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie che andranno in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della prossima stagione televisiva 2011/12.


Gli ascolti USA della settimana

Da questa settimana e per tutto il periodo estivo, i dati di ascolto dei telefilm in onda che vengono pubblicati normalmente nello spazio “TV USA Giorno per giorno Flash” verrano riportati qui.

Diamo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi delle serie andate in onda durante la settimana sui grandi network, elaborati in base alle cifre diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni giorno da alcuni siti web americani come Mediaweek e Hollywood Reporter.
Per gli ascolti delle serie in onda sui canali cavo potete consultare lo spazio settimanale “TV USA La settimana sui canali cavo“.

Dove disponibile, il dato riportato si intende finale.

Venerdì 27 maggio 2011

  • Alle 20.00, su NBC, il settimo episodio della quinta e ultima stagione della serie Friday Night Lights – High School Team è sceso a 2,92 milioni di spettatori (0,8/3).

Sabato 28 maggio 2011

  • Alle 20.00, su CBS, il quarto episodio inedito della cancellata serie CHAOS ha totalizzato 3,55 milioni di spettatori (0,4/2).
    Alle 21.00 il quinto episodio inedito della cancellata serie CHAOS ha totalizzato 3,87 milioni di spettatori (0,5/2).

Lunedì 30 maggio 2011

  • Alle 22.00, su NBC, il diciottesimo episodio inedito della cancellata serie poliziesca Law & Order: Los Angeles è salito a 6,59 milioni di spettatori (1,5/4).

Martedì 31 maggio 2011

  • Alle 21.30, su FOX, il tredicesimo ed ultimo episodio inedito della cancellata sit-com Traffic Light ha ottenuto 2,23 milioni di spettatori (0,8/2).

Giovedì 2 giugno 2011

  • Alle 22.00, su NBC, il primo episodio inedito della nuova serie Love Bites ha ottenuto appena 2,64 milioni di spettatori (1,0/3).

Venerdì 3 giugno 2011

  • Alle 20.00, su CBS, l’undicesimo episodio della terza stagione della serie Flashpoint ha ottenuto 6,70 milioni di spettatori (1,1/4).
  • Alle 20.00, su NBC, l’ottavo episodio della quinta e ultima stagione della serie Friday Night Lights – High School Team ha ottenuto 2,89 milioni di spettatori (0,8/3).

Sabato 4 giugno 2011

  • Alle 20.00, su CBS, il sesto episodio inedito della cancellata serie CHAOS ha totalizzato 3,12 milioni di spettatori (0,4/1).

Once Upon a Time è una nuova serie ABC creata dai produttori esecutivi di “Lost”, Edward Kitsis e Adam Horowitz, che debutterà il prossimo autunno e che è ambientata in un mondo dove le classiche favole Disney e i tempi moderni collidono.
“E vissero felici e contenti, almeno così tutto lasciò credere…”
Emma Swan (Jennifer Morrison, “Dr. House”) sa come prendersi cura di se stessa: ha 28 anni ed è sempre stata sola, sin da quando venne abbandonata da bambina. Ma tutto cambia quando il figlio che ha dato in adozione la cerca, ritrovandola. Henry (Jared Gilmore, “Mad Men”) ha ora 10 anni e ha un disperato bisogno dell’aiuto di Emma. Crede infatti che Emma provenga da un mondo parallelo e non sia altro che la figlia scomparsa di Biancaneve (Ginnifer Goodwin, “Big Love”) e del Principe Azzurro (Josh Dallas, “Thor”). Secondo il suo libro di favole, i genitori la mandarono via per proteggerla dalla maledizione della Regina Cattiva (Lana Parrilla, “Swingtown”), la quale ha intrappolato il mondo delle favole per sempre, congelandolo nel tempo, e trasportando tutti loro nel nostro mondo.
Emma ovviamente non crede ad una parola e riporta il ragazzo a Storybrooke, dove si ritrova attratta da uno strano ragazzo e da questa inusuale cittadina del New England. Preoccupata per Henry, decide di rimanere per un po’ ma ben presto sospetta che tutta la cittadina sia ben più di quello che sembra. È un luogo dove la magia è stata dimenticata ma è ancora segretamente presente, dove i personaggi delle favole sono vivi anche se non ricordano chi fossero.
L’epica battaglia per il futuro di tutti i mondi ha inizio ma, per vincere, Emma dovrà accettare il suo destino e combattere duramente.
Nel cast anche Jamie Dornan (“Marie Antoinette”), Raphael Sbarge (Prison Break) e Robert Carlyle (Stargate Universe); inoltre è notizia dei giorni scorsi che al già nutrito gruppo di autori si sono unite le veterane Jane Espenson (conosciuta per il suo lavoro su Buffy) e Liz Tigelaar (creatrice di Life Unexpected).
Di seguito due previews:

 


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. ezio - 06/06/2011

“Once upon a time” mi ispira parecchio :D

2. Carletto Teleflmico - 06/06/2011

Il genere favolistico non mi attira moltissimo, ma sicuramente è da tenere d’occhio Once Upon a Time perchè quel duo lì è garanzia di qualità!

3. Anna - 06/06/2011

queste notizie sul cast di GA mi convincono sempre più che la prossima sarà la stagione finale. e se GA chiude, PP lo chiudono per inerzia. aggiungiamoci house e il genere medical muore l anno prossimo. ma sono sicura che ai prossimi upfront, ci saranno almeno 3-4 serie simili a prendere il loro posto :(
come nel caso di katherine Heigl non capisco il perchè questi attori vogliano lasciare cosi ferocemente le serie che gli ha dato tanta fortuna. anche perchè chi conosceva pompeo e dempsey prima i GA? E cmq guardando alla carriera della Heigl ultimamente io ci ripenserei, dato che il suo successo al box office si è fortemente ridimensionato dopo aver lasciato la serie. forse si tratta di ulteriori strategie per spingere i fans a tornare a guardare la serie, e farsi ritoccare lo stipendio.. quest ultima di sicuro ;)

Jo3y - 06/06/2011

Bè, irriconoscenti un momento eh.. la Heigl ok, non si è regolata quando non tornò nei 5 episodi finali della sesta serie come aveva promesso perchè in quel caso gli autori le andarono incontro permettendole di girare un film, ma lei non stette ai patti e se ora la carriera le affonda, se lo merita. Isaiah fu estromesso per essere omofobo, TR Knight se ne andò per la risoluzione del suo contratto e poi perchè, diciamocelo, era da quando il suo personaggio si mise con Izzie che implose e perse tutto l’interesse. Per gli altri rimasti, si tratta pur sempre di lasciare una serie dopo ben 8 anni tipo 170 episodi.. non mi sembra si tratti di irriconoscenza, per un attore alla fine è più che normale desiderare di interpretare altri ruoli.. hanno firmato un contratto di 8 anni e si stanno anche prodigando a far sapere di non voler tornare con un anno di anticipo.. mi sembra che siano più che leali con la serie.

enry - 06/06/2011

Non mi sembra stia andando così male la carriera di Katherine. Certo, i film che ha fatto finora sono quasi tutti orrendi, però in termini di incassi al box office non sta andando malissimo… apparte l’ultimo film, Killers, con Kutcher le altre commedie hanno tutte ottenuto incassi piuttosto buoni (niente di eccezionale eh, ma cmq positivi).

4. Fabio - 06/06/2011

The Event su SyFy. Sinceramente lo spero tanto. Gli ultimi episodi mi erano piaciuti parecchio… Anche se ho letto che sul twitter di SyFy la notizia è stata smentita e che le trattative nn sembrano in realtà esistere. ma a questo punto se anche tu Paolo ne hai parlato forse era un errore?

Paolo - 06/06/2011

No hai ragione tu, Craig Engler ha smentito la notizia.

Ho aggiornato il post! ;)

5. zia-assunta - 06/06/2011

Grey’s potrebbe essere rivoluzionato totalmente facendo fuori la coppia antipatica della serie e puntando sull’altra Grey e un attore nuovo.
Se tornasse la Heighl poi………..
PP qualche stagione anche senza Grey la farà quest’anno praticamente non ci sono stati crossover.

enry - 06/06/2011

Infatti, PP regge bene anche senza Grey’s.

6. enry - 06/06/2011

The Event su SyFy… magari! Devo dire che nonostante le perplessità iniziali alla fine questa serie si è rivelata piuttosto interessante… Cmq la vedo molto dura, anche perchè mi pare di aver letto che i protagonisti principali, su tutti Underwood e la Innes, siano intenzionati a lasciarsi il capitllo “The Event” alle spalle.
Per quanto riguarda Grey’s non so quanto questa intervista possa essere attendibile (fatta da Vanity Fair Italia poi…). Ho letto che in seguito sono state smentite le dichiarazioni di Dempsey. Cmq, se lui e/o Ellen dovessero effettivamente andarsene la serie dovrebbe assolutamente chiudere. Come ho scritto già in passato Grey’s NON è ER… e proseguire senza i due protagonisti principali, vero cuore della serie, non è un’ipotesi fattibile.
Vorrei cmq capire cosa farebbe Ellen “faccio la specializzanda di 28 anni ma in realtà ne ho 100” Pompeo fuori da Grey’s… Non sei mica Katherine Heigl, bella.
Contento per Eliza Dushku in White Collar.
Peccato per il flop di Love Bites, ma tanto…
Sempre più curioso di vedere Once Upon a Time!

zia-assunta - 06/06/2011

secondo me non sono mai stati loro i protagonisti è molto corale.

enry - 06/06/2011

Allora hai visto un altro telefilm. Christina a parte, nessun altro ha così tanto spazio cone Meredith e Derek nella serie. Poi più che dare il titolo alla serie e parlare all’inizio e fine di ogni episodio, non so che altro dovrebbe fare Meredith per essere considerata la protagonista!

Lukas88 - 07/06/2011

Sono i protagonisti eccome. Senza di loro Greys finisce per quanto mi riguarda :(

Paolo - 07/06/2011

Secondo me Dempsey se ne va, la Pompeo rimane.

enry - 07/06/2011

Sarebbe una c…a.

7. Paolo - 06/06/2011

Ho aggiunto il video con i primi sei minuti della nuova stagione di True Blood.

zia-assunta - 06/06/2011

Grazie.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: