jump to navigation

Cinema Festival #225 – Box Office del 10-12 giugno 2011 – Sacha Baron Cohen in The Dictator -Il poster: The Three Musketeers – Varie dal mondo del cinema (World War Z per Brad Pitt, One Shot per Tom Cruise; The Great Gatsby; l’autunno 2011 di Rai Cinema) – Le uscite USA del 17 giugno 2011: Green Lantern, Mr. Popper’s Penguins, The Art of Getting By, Buck, Page One: Inside the New York Times 15/06/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema Festival, Classifiche, Film, Video e trailer.
trackback

cinemafestivalQuesto spazio amplia le informazioni già presenti negli altri appuntamenti dedicati al Cinema di questo blog, e propone le classifiche del box office italiano e statunitense dello scorso week-end, una nuova locandina di film prossimamente in uscita, le ultime notizie dal mondo della celluloide ed i trailer originali dei film in uscita nel prossimo week-end negli Stati Uniti (per i film in uscita in Italia visitate lo spazio settimanale Al cinema…).

BOX OFFICE ITALIA
Week-end 10-12 giugno 2011

Arriva in prima posizione il fantastico “X-Men: l’inizio” con James McAvoy e Michael Fassbender; ancora stabile al secondo posto la commedia “Una notte da leoni 2” con Bradley Cooper e Zach Galifianakis; scende in terza posizione l’avventuroso “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” con Johnny Depp e Penélope Cruz.
Fuori dalla Top 10 il thriller “Punto d’impatto” (12° con 36.576 €), il dramma “Un anno da ricordare” (21° con 10.400 €) e l’inglese “Bronson” (33° con 2.341 €).
Gli incassi sono basati su dati Cinetel. Tra parentesi, accanto al titolo dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “X-Men: l’inizio” (NE) 977.983 € (Tot. 1.336.133)
  2. “Una notte da leoni 2” (2) 761.234 € (Tot. 8.361.628)
  3. “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” (1) 736.675 € (Tot. 16.039.742)
  4. “Paul” (3) 314.080 € (Tot. 1.411.355)
  5. “ESP – Fenomeni paranormali” (4) 298.289 € (Tot. 1.386.317)
  6. “London Boulevard” (NE) 272.100 € (Tot. 272.100)
  7. “The Tree of Life” (6) 231.828 € (Tot. 2.297.974)
  8. “Garfield il supergatto” (5) 193.544 € (Tot. 1.099.483)
  9. “Le donne del 6° piano” (NE) 144.205 € (Tot. 144.205)
  10. “Il ragazzo con la bicicletta” (10) 67.494 € (Tot. 520.088)

BOX OFFICE USA
Week-end 10-12 giugno 2011

Primo posto per il nuovo thriller fantascientifico Paramount Pictures “Super 8” diretto da J.J. Abrams ed interpretato da Elle Fanning e Amanda Michalka; scende al secondo posto il fantastico “X-Men: First Class” con James McAvoy e Michael Fassbender; perde un posto ma rimane sul podio la commedia “The Hangover Part II” con Bradley Cooper.
Gli incassi sono basati su dati forniti da Box Office Mojo, e sono indicati in milioni di dollari. Tra parentesi, accanto al titolo originale dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “Super 8” (NE) 35,45 (Tot. 36,45)
  2. “X-Men: First Class” (1) 24,12 (Tot. 98,02)
  3. “The Hangover Part II” (2) 17,66 (Tot. 215,72)
  4. “Kung Fu Panda 2” (3) 16,54 (Tot. 126,81)
  5. “Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides” (4) 10,94 (Tot. 208,87)
  6. “Bridesmaids” (5) 10,06 (Tot. 123,81)
  7. “Judy Moody and the Not Bummer Summer” (NE) 6,07 (Tot. 6,07)
  8. “Midnight in Paris” (8) 5,83 (Tot. 13,90)
  9. “Thor” (6) 2,43 (Tot. 173,66)
  10. “Fast Five” (9) 1,72 (Tot. 205,09)

SACHA BARON COHEN IN “THE DICTATOR”
Dopo “Borat” e “Bruno”, Sacha Baron Cohen e il regista Larry Charles tornano a collaborare in coppia per il film “The Dictator”, commedia satirica che uscirà nelle sale italiane nel maggio 2012.
Il film, che vede tra gli interpreti anche Anna Faris e Ben Kingsley e che è liberamente ispirato al romanzo “Zabibah and The King” di Saddam Hussein, racconta la vicenda “eroica” di un dittatore che ha rischiato la sua vita per fare in modo che la democrazia non prenda piede nel Paese che sta amorevolmente opprimendo.
E’ stata appena diffusa la prima immagine ufficiale di Cohen nel ruolo protagonista, in occasione dell’inizio delle riprese avvenuto la scorsa settimana a New York.

IL POSTER
“The Three Musketeers”

Nello spazio dedicato alle nuove locandine originali di prossimi film in uscita, questa volta ecco il poster del film d’azione in 3-D “The Three Musketeers“, in uscita negli Stati Uniti (e in Italia) il 14 ottobre 2011.
Diretto da Paul W.S. Anderson e sceneggiato da Alex Litvak e Andrew Davies, il film è basato sul romanzo “I tre moschettieri” di Alexandre Dumas, e vede nel cast Logan Lerman, Orlando Bloom, Milla Jovovich, Christoph Waltz, Ray Stevenson, Juno Temple, Matthew Macfadyen, Mads Mikkelsen, Luke Evans e Til Schweiger.
Il giovane D’Artagnan (Lerman), insieme con i tre un tempo leggendari Moschettieri del Re, dovrà cercare di sconfiggere una bella doppiogiochista ed il suo malvagio padrone ed imperdire che si impossessino del trono francese e spingano alla guerra l’Europa.

VARIE DAL MONDO DEL CINEMA
Una piccola rassegna stampa delle notizie degli ultimi giorni: le fonti sono elencate in coda.

  • BRAD PITT SUL SET DI “WORLD WAR Z”
    Brad Pitt è da sabato scorso a Malta per le riprese di World War Z, il film diretto da Marc Forster e tratto dal romanzo World War Z. La guerra mondiale degli zombi di Max Brooks (figlio del celeberrimo Mel e di Anne Bancroft), di cui Pitt è protagonista ma anche produttore con la sua Plan B.
    A Malta, Pitt è arrivato con l’intero clan dei Brangelina: con lui a bordo di un aereo privato dagli Usa sono arrivati l’inseparabile Jolie e i loro sei figli. Gli 8 hanno dribblato fotografi e telecamere lasciando l’aeroporto da un’uscita secondaria a bordo di macchine con i vetri oscurati scortate dalla polizia e raggiungendo una zona off limits dell’isola. La Jolie è poi ripartita dopo il weekend per dedicarsi ai suoi progetti, ma dovrebbe tornare entro la prossima setttimana sull’isola mediterranea per passare qualche giorno col campagno e i loro figli al mare.
    Il film, che dovrebbe uscire nell’estate 2012, racconta il diffondersi di un’epidemia che comincia in uno sperduto paesino della Cina e subito dilaga in tutto il mondo. Gli uomini si trasformano in zombie, creature mostruose che contagiano e fagocitano il pianeta. I sopravvissuti sono pochi. La narrazione del contagio avviene attraverso una raccolta di interviste ai sopravvissuti dieci anni dopo la crisi. La sceneggiatura, inizialmente firmata da J. Michael Straczynski, ha visto la revisione di Matthew Michael Carnahan. Le riprese previste a Malta si svolgeranno tra la Valletta e Cottonera, l’agglomerato che comprende tre storiche città di Senglea, Vittoriosa (Birgu’) e Bormla (Cospicua), caratterizzate da strutture architettoniche tipiche del periodo romano e di dominazione anglosassone. Pitt aveva già girato a Malta nel 2003 Troy, in cui interpretava Anchille.
  • TOM CRUISE IN “ONE SHOT”
    Tom Cruise e Christopher McQuarrie hanno già lavorato insieme in Operazione Valchiria, interpretato dal primo e cosceneggiato dal secondo. Adesso alla star è stato offerto il ruolo di Jack Reacher, il protagonista di One Shot, che verrà diretto da McQuarrie per la Paramount Pictures.
    Si tratta del primo adattamento di una serie di romanzi scritti da Lee Child e basati su questo personaggio. La trama dovrebbe raccontare della connessione misteriosa tra il protagonista, un ex poliziotto vagabondo che ha anche militato nell’esercito, e un assassino psicopatico di nome James Barr.
    Futuro pieno di impegni dunque quello di Cruise, attualmente sul set di Rock of Ages e ufficialmente ingaggiato per Oblivion.
  • “PITCHFORK” PER I FRATELLI DUPLASS
    I fratelli Duplass – tra i più interessanti registi della scena indie americana – proseguono nel loro percorso di sdoganamento presso il circuito mainstream già iniziato con Cyrus (commedia interpretata da Jonah Hill, John C. Reilly e Marisa Tomei), proseguito con Jeff Who Lives at Home (negli States uscirà sotto la grande ala protettrice della Paramount), e ora consolidato con il nuovo progetto: Pitchfork. Si tratterebbe di una sorta di ritorno alle atmosfere e alle intenzioni di Baghead (il loro secondo film presentato al Festival di Roma nel 2009), ovvero a un thriller sul tema della vendetta incentrato su una madre di mezza età che ha perso il figlio – un musicista rock – in un incidente d’auto. Della morte ritiene responsabile un blogger che aveva scritto cose irriverenti sul figlio, e contro questo ragazzo si scaglierà la rabbia della madre. Che potrebbe essere interpretata da Susan Sarandon, mente nel ruolo del blogger dovrebbe esserci Jonah Hill.
  • DI NUOVO IN COPPIA AL PACINO E BARRY LEVINSON
    Lo scorso mese è stato annunciato che il regista Barry Levinson e Al Pacino si sarebbero riuniti per Gotti: Three Generations, dopo la premiata collaborazione per il tv-movie HBO su Jack Kevorkian You Don’t Know Jack. Ebbene, secondo Deadline, prima del biopic sui Gotti faranno un altro film insieme quest’autunno: l’adattamento del romanzo di Philip Roth The Humbling (L’umiliazione), in cui Pacino interpreterà Simon Axler, un attore teatrale sul viale del tramonto che si ritira in una fattoria nei dintorni di New York per vivere con una donna molto più giovane.
    Adattato a sei mani con Buck Henry e Michael Zebede, Levinson salirà a bordo di The Humbling dopo aver ultimato il thriller The Bay, targato Lionsgate.
  • JASON CLARKE IN “THE GREAT GATSBY”
    Si è aggiunto un nuovo nome al cast del nuovo adattamento del romanzo di Francis Scott Fitzgerald Il Grande Gatbsy, diretto da Baz Luhrmann. Sarà Jason Clarke a interpretare il personaggio del meccanico George Wilson, il marito di Myrtle, che finisce per uccidere il protagonista e che nel film di Jack Clayton del 1974 aveva il volto del grande caratterista Scott Wilson.
    Ricordiamo che Leonardo DiCaprio sarà il protagonista (nel 1974 fu Robert Redford), Tobey Maguire sarà l’amico Nick Carraway (che fu Sam Waterston), Joel Edgerton è Tom Buchanan (Bruce Dern nel film di Clayton), e Daisy, il grande amore di Gatbsy, sarà interpretata da Carey Mulligan (nel ruolo che fu di Mia Farrow). Isla Fisher, infine, sarà la moglie fedifraga di Wilson, Myrtle, nel 1974 interpretata da Karen Black.
    Clarke è stato visto di recente nella serie drammatica americana The Chicago Code, sopravvissuta per una sola stagione, e in quella della Showtime Brotherhood, al fianco di Jason Isaacs. Ha appena terminato le riprese di The Wettest Country In The World per John Hillcoat e The Fields al fianco di Sam Worthington.
  • L’AUTUNNO 2011 DI RAI CINEMA
    Amelio, Comencini, Crialese e Olmi, altri italiani da ridere e ancora Clooney e Scorsese, aspettando il 2012 di Garrone, Ozpetek e Cronenberg. E’ questo il listino di Rai Cinema, che porterà in sala 14 titoli nel 2011, con altri 6 già annunciati per l’anno prossimo. Sul fronte tricolore, Quando la notte di Cristina Comencini, Ex: Amici come prima di Carlo Vanzina, Bar Sport, da Stefano Benni con Bisio, Battiston, Teocoli e Finocchiaro nel cast, Terraferma di Emanuele Crialese, Il giorno in più di Massimo Venier, con Volo e la Ragonese, Il villaggio di cartone di Olmi, Le premier homme di Gianni Amelio, e ancora Un giorno questo dolore ti sarà utile di Roberto Faenza, trasferta americana con Ellen Burstyn, e Scialla di Francesco Bruni, con Bentivoglio e la Bobulova.
    A questi, nel 2012 si aggiungeranno Big House di Matteo Garrone, Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek e A.C.A.B. di Stefano Sollima, con Favino, Nigro e Giallini.
    Nel listino Rai Cinema c’è, ovviamente, spazio anche per gli stranieri: a parlare 3D, sono Martin Scorsese con La straordinaria invenzione di Hugo Cabret, I tre moschettieri con la Jovovich e Bloom, Conan the Barbarian e Immortals di Tarsem Singh, che nel 2012 porterà sui nostri schermi anche la Julia Roberts di Snow White.
    Non solo: Le Idi di Marzo diretto e interpretato da George Clooney, Bel ami con Pattinson e la Thurman, Dark Fields con Sam Worthington e Jeffrey Dean Morgan, Professione assassino con Jason Statham, e il premio miglior regia di Cannes 64, Drive di Nicolas Winding Refn.
    Per finire, nel 2012 accanto a Singh, in listino Cosmopolis di David Cronenberg, con Pattinson, Giamatti e Binoche e Red Lights di Rodrigo Cortes, con De Niro e Weaver.

(fonti: Adnkronos/Cinematografo.it, ComingSoon – 13-14 giugno 2011)

IL WEEK-END USA
Le uscite del 17 giugno 2011

Ecco il trailer di cinque film in uscita negli Stati Uniti venerdì prossimo (gli ultimi tre titoli citati saranno distribuiti soltanto in alcune zone del Paese).

“Green Lantern”, film fantastico Warner Bros. Pictures diretto da Martin Campbell, con Ryan Reynolds, Blake Lively e Peter Sarsgaard: dopo aver avuto in dono una mistica ala verde che gli permette di avere poteri sovrumani, il pilota Hal Jordan (Reynolds) diventa il primo uomo a far parte di uno squadrone intergalattico addestrato per mantenere la pace nell’universo. La sua missione sarà quella di combattere contro Parallax, che minaccia di distruggere il bilanciamento di poteri dell’universo.

“Mr. Popper’s Penguins”, commedia 20th Century Fox Film Corporation diretta da Mark Waters, con Jim Carrey, Carla Gugino e Angela Lansbury: dopo che l’uomo d’affari Mr. Popper (Carrey) riceve in dono un pinguino, si troverà ben presto a fare da guardiano a cinque pinguini aggiuntivi, e cambierà la sua vita e la sua casa per occuparsi del suo nuovo incarico.

“The Art of Getting By”, commedia romantica Fox Searchlight Pictures diretta da Gavin Wiesen, con Freddie Highmore, Emma Roberts e Michael Angarano: George (Highmore) è un giovane solitario e fatalista che è riuscito ad arrivare fino all’ultimo giorno di scuola senza aver mai fatto i propri compiti, e fa amicizia con Sally (Roberts), una ragazza popolare ma abbastanza complicata…

“Buck”, documentario Sundance Selects diretto da Cindy Meehl, e dedicato alla figura di Buck Brannaman, rinomato “uomo che sussurra ai cavalli” che aiuta la gente a connettersi con i propri animali.

“Page One: Inside the New York Times”, documentario Magnolia Pictures diretto da Andrew Rossi, e girato nel corso di un anno presso il quotidiano “New York Times” ed il suo nuovo media desk, un gruppo di reporter che lavora per mantenere il giornale al passo con il panorama dei media in fase di trasformazione.


Per approfondire quali nuovi film potete trovare ogni settimana in uscita nei cinema italiani visitate gli spazi “Cinema futuro” e “Al cinema…” del blog.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: