jump to navigation

Edicola – “Storica National Geographic” n°30, agosto 2011: “Nerone, il tiranno che difendeva il popolo” 23/07/2011

Posted by Antonio Genna in Storia, Storica NatGeo.
trackback

storicangE’ in vendita in edicola, al prezzo di 3,90 €, il numero 30 – Agosto 2011 del mensile “Storica National Geographic”, edito da RBA Italia e certificato dal marchio “National Geographic”, autorevole in campo divulgativo storico e geografico e già presente in Italia con l’omonimo mensile.
A seguire, la copertina del numero e l’editoriale del direttore Giorgio Rivieccio.

RITORNO AL PASSATO

È affascinante vedere come la storia, anche quella del lontano passato, non sia immutabile. Prendiamo il caso di Nerone: dipinto per secoli come l’imperatore più abietto e immorale, dopo riletture e analisi delle fonti storiche, svela oggi un volto leggermente diverso. Soprattutto per quanto riguarda la sua politica interna ed estera dei primi anni, tutt’altro che spregevole e addirittura molto vicina al popolo. Certo, martirizzò molti cristiani, ma altri imperatori, da Traiano a Decio, a Diocleziano, fecero molto peggio. Per il resto, fu così come ci è stato tramandato: un teatrante invaso dalla follia.

A seguire, l’editoriale del direttore Giorgio Rivieccio.

Perché insegnare Platone alle Indiane

Martha Nussbaum è una nota filosofa statunitense, che tra le altre cose trascorre in India un po’ di tempo ogni anno, in un programma di alfabetizzazione delle donne appartenenti alle caste più umili. Ma invece di spiegare come si fa il conto della spesa o come si legge l’orario degli autobus parla a queste donne di Platone, un tizio vissuto in un’epoca e in un Paese dei quali quasi certamente le Indiane da alfabetizzare non hanno mai sentito parlare. Nussbaumnon lo fa certo per snobberia, ma perché, sostiene, i testi del filosofo aiutano le donne a formare la propria coscienza, alla consapevolezza dei propri diritti che poi permetterà loro di partecipare alle istanze democratiche del Paese. Non a caso, l’ultimo libro di Nussbaum, ora edito in Italia dal Mulino, si intitola Non per profitto – Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica. Attenzione, non è una posizione passatista e nemmeno il tentativo di affermare il primato della cultura umanistica su quella scientifica (anzi le due sono, o dovrebbero essere, due aspetti della stessa cosa). Ma è il tentativo di far capire come la più “inutile” delle discipline umanistiche, la filosofia appunto, sia invece uno strumento fondamentale in una democrazia per prendere decisioni più razionali, aiutati da 2500 anni di esperienza di quanti l’hanno fatto prima di noi. Se anche nelle scuole, dove si privilegia ormai la conoscenza del fare rispetto a quella del sapere, l’abilità di rispondere ai quiz invece della capacità di organizzare le proprie idee e saperle esprimere, si insegnasse la filosofia non solo come la teoria del pensiero astratto (anch’esso peraltro utilissimo), ma anche come qualcosa che si può usare nella vita pratica, come fa Nussbaum con le Indiane, magari i giovani si appassionerebbero di più allamateria, la loro coscienza civile crescerebbe meglio, la qualità generale della cultura di una nazione migliorerebbe. È un po’ come la storia dell’uomo che, davanti a un suo prossimo affamato, invece di regalargli un pesce gli insegna a pescare. Ecco, la filosofia, la storia, la letteratura, l’arte, ma anche la matematica e le scienze sono gli ami. Ai quali abboccano idee, comportamenti, scelte, decisioni e soprattutto la consapevolezza di sé. E degli altri

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: