jump to navigation

Cinema Festival #244 – Venezia Cinema 2011, dal nostro inviato – ottava giornata: 4:44 Last Day on Earth; galleria fotografica dalla Mostra 07/09/2011

Posted by Antonio Genna in Articoli, Cinema e TV, Cinema Festival, Film, Fotografie.
trackback

cinemafestivalUn altro appuntamento speciale dello spazio “Cinema Festival” interamente dedicato alla 68a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si concluderà sabato 10 settembre 2011.Venezia, Mostra del Cinema
Ecco un breve resoconto della ottava giornata, questa volta scritto dall’inviato di questo blog alla Mostra Daniele Bernabei, con le fotografie da lui stesso scattate in esclusiva.

“4:44 Last Day on Earth”, l’ultima fatica di Abel Ferrara è stata accolta dal pubblico tiepidamente, con una netta maggioranza di fischi in sala rispetto agli applausi. La sala della conferenza stampa oggi è stata disertata dai giornalisti e le due proiezioni del film che dovevano avvenire in giornata sono state annullate. Eppure anche in questo caso c’è chi grida al capolavoro. Nel film, Willem Dafoe e Shanyn Leigh vivono nel loro loft le ultime ore rimaste all’umanità prima della fine del mondo, dovuta al riscaldamento globale ed all’assottigliamento dell’ozono.
Il regista e Dafoe hanno spiegato in conferenza stampa che la loro intenzione era di mostrare come avrebbero vissuto due persone “normali” questo fatidico momento attraverso semplici quotidiani gesti. Vediamo i protagonisti eseguire i  loro usuali lavori (lei dipinge), i loro ultimi coiti (a lungo esplorati), gli addii agli amici, le meditazioni spirituali.
Tutto è trattato senza mostrare catastrofismo né all’interno dell’appartamento tra i personaggi, nè all’esterno attraverso scene di isterismo di massa. Abel Ferrara ha scelto addirittura di non mostrare mai l’esterno se non visto dalle finestre o dalla terrazza del loft.
“Volevo creare uno scenario in cui il mondo ha già avuto mesi di tempo per assorbire la notizia. Se vi interessa un film catastrofico andate a guardare ‘L’alba del giorno dopo’ o ‘2012’ ” ha detto Ferrara oggi. Tuttavia il film stride su alcune note, da una parte per l’eccessiva semplificazione del carattere della Leigh, dall’altra per i riferimenti alle filosofie religiose più pop, e infine per i riferimenti ecologisti fin troppo spiegati. Ad esempio, in un momento del film il protagonista arriva a gridare che “Al Gore aveva ragione!” e più e più volte inveisce contro “quelli che hanno permesso che tutto questo accadesse”. Non ci è dato sapere chi siano quelli. Ma ci è dato apprezzare in molti momenti il fondoschiena dalle curve matematiche di Shanyn Leigh.

Conferenza stampa di “4:44 Last Day on Earth”.

Willem Dafoe

Alba Rohrwacher si fa una foto con un fan giapponese.

Domande e risposte dopo la proiezione di “Ruggine”.

La gente rimane al buio dopo l’allarme antifumo nella Sala Darsena.

Lo staff di Venezia 2011 cerca di risolvere il problema.

La gente attende per ore l’arrivo delle star sul red carpet.


Per approfondire quali nuovi film potete trovare ogni settimana in uscita nei cinema italiani visitate gli spazi “Cinema futuro” e “Al cinema…” del blog.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: