jump to navigation

Dispersi d’estate (43) – La risposta è negli adolescenti 12/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Dispersi d'estate, Film, Video e trailer.
trackback

Ogni anno nel mondo vengono prodotti circa 25 mila film. In Italia ne arrivano a malapena 500. Gli altri si disperdono nei buchi neri della distribuzione. Hideout.it da anni si occupa di recuperare il buono dei dispersi con rassegne, un sito, un festival e il libro “Dispersi. Guida ai film che non vi fanno vedere”. Nell’indolenza dell’estate, un buon film rinfresca più di un ghiacciolo, perché un disperso al giorno toglie l’afa di torno…

La risposta è negli adolescenti

Più normalizzato rispetto al primo film della serie, rimane comunque un ottimo prodotto per adolescenti, sicuramente sopra alla media del genere, anche grazie a un ottimo cast.

Titolo: “St Trinian’s 2: The Legend of Fritton’s Gold”
Regia: Oliver Parker, Barnaby Thompson
Sceneggiatura: Piers Ashworth, Nick Moorcroft
Fotografia: David Higgs
Montaggio: Emma E. Hickox
Musica: Charlie Mole
Interpreti principali: Rupert Everett, Colin Firth, David Tennant, Talulah Riley, Jodie Whittaker, Juno Temple, Tamsin Egerton, Gemma Arterton
Produzione: Ealing Studios, Fragile Films
Origine: Gran Bretagna, 2009
Durata: 106′
Colore


Recensione di Alberto Brumana, apparsa originariamente qui

Le ragazze del St. Trinian’s, l’esclusivo college inglese per giovani e anarchiche aristocratiche, vengono a conoscienza di un antico tesoro nascosto da un avo della preside, Miss Fritton. Per ritrovarlo però dovranno entrare in possesso di un misterioso anello.

Se vuoi vedere il film con la traduzione italiana, scarica i sottotitoli su ItalianSubs

Quasi due anni fa, nella recensione del primo film della nuova serie su St. Trinian’s (anch’esso disperso, poi uscito in poche sale estive), era rimasto un dubbio irrisolto, che ricordo testualmente: “è una commedia divertente o un’idiozia senza senso?”. Alla fine la risposta non era arrivata, per un film senza dubbio originale e stravagante, pensato per un pubblico adolescenziale ma intrigante anche per chi già da tempo non è più un teenager. C’era quindi molta curiosità su questo seguito, per vedere che strada avrebbe potuto continuare la serie, dopo il grande successo (in patria) del primo film.

Purtroppo, bisogna ammetterlo, il film si è parzialmente normalizzato. Sono infatti rimasti molti elementi caratterizzanti, come la divisione delle ragazze in gruppi stereotipizzati, i continui riferimenti a personaggi pop (bersagliate ad esempio Miley Cyrus e Lady Gaga), e a temi più o meno modaioli (molto divertente la scena del flash mob), ma in generale più semplice risolvere il dilemma del primo film. St Trinian’s 2: The Legend of Fritton’s Gold è un film che punta in maniera più diretta a un target molto giovane, quello che poi era corso in massa ad affollare i cinema inglesi. Molte spigolature si sono infatti addolcite, la stessa cattiveria che caratterizzava alcuni personaggi, rendendoli estremamente divertenti, è diventata meno netta. Si tratta insomma di una produzione diversa, ed è possibile accorgersene già a partire dal cast. Se infatti sono stati confermati i personaggi maschili (Rupert Everett – che in realtà in questo film di maschile ha ben poco – e Colin Firth) , quelli femminili hanno perso alcune giovani attrici che sono passate a progetti più importanti, come Gemma Artenton (che torna in un cameo), Lily Cole e Misha Barton, nel tentativo di lanciare nuove giovani starlette, come Talulah Riley e Juno Temple.

Rimane comunque un film certamente divertente, un buon prodotto sicuramente sopra la media dei film per adolescenti. Vedremo se il terzo film, che è già in preproduzione, continuerà su questa strada o saprà nuovamente osare di più.

Curiosità
In realtà St. Trinian’s 2 non è il secondo, ma il settimo film della serie: i primi cinque sono stati girati tra il 1954 e il 1980. Il sesto fu un vero caso, incassando 12 milioni di sterline con un’uscita indipendente (in Italia ha portato a casa solo 83.000 euro). Anche The Legend of Fritton’s Gold è andato molto bene in Inghilterra, con oltre 7 milioni di sterline di incasso.


Trailer originale:

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: