jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #3 – 12-13 settembre 2009 13/09/2009

Posted by Carlo in Sport, Un calcio… al week-end.
Tags: , , , , , , ,
1 comment so far

L’Inter risponde alla Juve, prima a punteggio pieno con le genovesi. Male il Milan, bene Ranieri alla prima con la Roma

La Juve affronta la seconda trasferta consecutiva all’Olimpico di Roma ma il risultato non cambia. Sempre 3 punti, stavolta contro una buona Lazio che avrebbe meritato qualcosa di più, non fosse stato per un grande Buffon e il cinismo bianconero, che ha comunque creato molte palle gol, soprattutto dopo l’inserimento di Giovinco al posto dell’infortunato Diego. Sul finire del primo tempo contestata decisione dell’arbitro Gervasoni, che fischia un fallo di confusione interrompendo il gioco.  Nel seguito dell’azione, a gioco fermo, segna Mauri ma i difensori bianconeri erano tutti fermi a causa del fischio (il fallo su Legrottaglie però non sembra esserci anche se non c’è molta chiarezza nelle immagini). 267659-caceresNella ripresa è il neo arrivato Martin Caceres (nella foto), impegnato nel ruolo di terzino destro, a punire la difesa laziale con un bel destro sottomisura. Nel recupero torna al gol Trezeguet per il 2-0 finale, risultato troppo largo per una Juve sottotono che però ha dimostrato anche in gare difficili come questa di avere la meglio, così come l’Inter, che in casa contro il Parma non brilla certo per gioco e condizione fisica, ma grazie ad uno strepitoso gol da fuori di Eto’o (gol “alla Ibra” per intenderci) stende i ducali, che da quel momento in poi (il 70’) non fa più nulla e subisce il 2-0 finale di Milito. Inter a -2 dalla Juventus e con la nuova coppia-gol che piano piano sta affinando l’intesa. La Samp resiste in vetta con la Juventus a punteggio pieno. Il primato è frutto dell’ennesima grande gara di Cassano (assist per il gol-vittoria di Mannini) e della fortuna, che ha negato il gol a Tiribocchi, che ha colpito un palo su un bel tiro ravvicinato. Deludente nel complesso la prova dei bergamaschi, che hanno subito il gol in superiorità numerica (espulso Tissone al 7’ del secondo tempo). 0 punti e 0 gol fatti in 3 partite per l’Atalanta. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: