jump to navigation

Cinema futuro (1.410): “Jane Eyre” 03/10/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema futuro, Video e trailer.
trackback
Cinema futuro - Il cinema del prossimo week-end “Jane Eyre”

Uscita in Italia: venerdì 7 ottobre 2011
Distribuzione: Videa-CDE

Titolo originale: “Jane Eyre”
Genere: drammatico / romantico
Regia: Cary Fukunaga
Sceneggiatura: Moira Buffini (basato sul romanzo di Charlotte Brontë)
Musiche: Dario Marianelli
Durata: 116 minuti
Uscita negli Stati Uniti: 11 marzo 2011
Sito web ufficiale (USA): cliccate qui
Sito web ufficiale (Italia): cliccate qui
Cast: Mia Wasikowska, Michael Fassbender, Jamie Bell, Judi Dench, Sally Hawkins, Simon McBurney, Imogen Poots, Sophie Ward, Holliday Grainger, Tamzin Merchant, Jayne Wisener, Romy Settbon Moore

La trama in breve…
In una versione cinematografica  tutta nuova ed audace di Jane Eyre, il regista Cary Joji Fukunaga  (Sin Nombre) e la sceneggiatrice Moira Buffini (Tamara Drewe: tradimenti all’inglese) infondono  un’immediatezza contemporanea all’intramontabile  classico  di  Charlotte Brontë. Mia Wasikowska (Alice in Wonderland, Iragazzi stanno Bene) e Michael Fassbender (X Men: L’inizio, Bastardi senza Gloria) interpretano gli iconici ruoli dei protagonisti del dramma romantico la cui eroina continua ad ispirare nuove generazioni di lettori  e spettatori appassionati.
Nel romanzo ambientato  nell’Inghilterra del XIX secolo, Jane Eyre (interpretata da Mia Wasikowska) lascia precipitosamente la dimora di Thornfield Hall, una tenuta enorme ed isolata dove lavora come istitutrice per Adèle Varens, di cui è  tutore  l’opprimente padrone di casa, Edward Rochester (Michael Fassbender).
La maestosa dimora   – e  il carattere autoritario di Rochester  – hanno messo a dura prova  la sua  resistenza.  Jane non ha un posto dove andare e  viene accolta dal pastore St. John Rivers (Jamie Bell, The Eagle) e dalla sua famiglia. A Moor House, la  residenza dei Rivers,  Jane si riprende e ripercorre con la mente  i tumultuosi eventi che l’hanno spinta a fuggire, domandandosi se il passato sia davvero passato…
All’età di 10 anni, l’orfana Jane (interpretata da Amelia Clarkson) viene
maltrattata e poi mandata via da Gateshead, la casa dove ha trascorso la sua
infanzia, dalla crudele zia, Mrs Reed (interpretata da Sally Hawkins, vincitrice del Golden Globe). Affidata all’istituto di carità di Lowood, Jane continua ad essere maltrattata, ma riceve  un’istruzione e conosce Helen Burns (Freya Parks), una bambina povera che la colpisce per la sua umanità e serenità. Le due fanciulle stringono amicizia. Helen contrae una malattia letale e muore; la sua scomparsa sconvolge Jane, tuttavia rafforza la sua determinazione nel darsi da fare per se stessa e fare le giuste scelte nella vita.
Quando è ormai adolescente, Jane arriva a Thornfield. Qui viene trattata con gentilezza e rispetto dalla governante, Mrs Fairfax (il premio Oscar Judi Dench).
Jane è affascinata da Rochester che la coinvolge in giochi di intelligenza e nella narrazione di storie e le rivela i suoi più intimi pensieri. Ma il suo umore spesso cupo  inquieta  Jane  al pari degli  strani eventi che si succedono in casa e soprattutto  in soffitta, dove è vietato salire. Jane intuisce, a ragione, uno strano legame tra gli inquietanti episodi e Rochester; ma una volta scoperto il terribile segreto che  l’uomo  sperava di  nasconderle  per sempre,  Jane fugge e viene accolta nella casa della famiglia Rivers. Quando Jane riceve una inaspettata proposta di matrimonio da St. John Rivers, capisce che è il momento di tornare a Thornfield – per assicurarsi un  futuro e superare  finalmente ciò che tormenta sia lei che Rochester.

Il trailer italiano:


Trame ed altre informazioni sono tratte dal materiale stampa relativo al film.
Per consultare le uscite dell’ultimo week-end italiano visitate lo spazio “Al cinema…”, per gli incassi del box office, trailer e notizie dal mondo del cinema andate allo spazio settimanale “Cinema Festival”
.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: