jump to navigation

Cinema Festival #246 – Venezia Cinema 2011, dal nostro inviato: Leone d’Oro a Faust, Coppa Volpi a Michael Fassbender e Deanie Yip; Terraferma premio della giuria, Là-bas è la migliore opera prima 10/09/2011

Posted by Antonio Genna in Articoli, Cinema e TV, Cinema Festival, Festival, Film, Premi.
trackback

cinemafestivalUltimo appuntamento speciale dello spazio “Cinema Festival” interamente dedicato alla 68a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si concluderà sabato 10 settembre 2011.Venezia, Mostra del Cinema
Ecco un resoconto dei vincitori di questa edizione: a scriverlo è stato uno dei due inviati di questo blog alla Mostra, Michele Sottile.

Pochi minuti fa si è conclusa la cerimonia di premiazione di Venezia68 la cui giuria si è dimostrata capace di lungimiranti scelte nel complesso più che soddisfacenti.
Meritatissima l’Osella per la fotografia di Wuthering Heights, senza dubbio la cosa più riuscita e interessante del film così come quella alla sceneggiatura di Alps che premia una idea originale in un mare di (seppur ottimi) adattamenti. Quasi obbligate le due Coppe Volpi ai due attori che incarnano di per sé il film di cui sono protagonisti. Rattrista non aver visto né HimizuRen Shan Ren Hai mentre francamente eccessivo appare il premio speciale della giuria al, bello ma lungi dallo speciale, film di Crialese.
Interessante e giusta la scelta di non premiare Clooney, Polanski, Friedkin autori di ottimi e riuscitissimi film, ma sempre al limite dell’hollywoodiano. Premiare uno di loro voleva dire fare un torto agli altri; come del resto privare Faust (del russo Aleksander Sokurov, foto sopra) del Leone d’oro. Questo è un film che esula dalla semplice eccellenza o grande maestria a cui ci ha abituato il mercato cinematografico per sconfinare in qualcosa di più profondo, non indulgente, e assoluto… con le ovvie conseguenze che questo può comportare, nel bene e nel male.

VENEZIA 68

Leone d’Oro per il miglior film
Faust
 di Aleksander Sokurov (Russia)

Leone d’Argento per la migliore regia
Shangjun Cai
per il film Ren Shan Ren Hai (People Mountain People Sea) (Cina – Hong Kong)

Premio Speciale della Giuria
Terraferma
 di Emanuele Crialese (Italia)

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile
Michael Fassbender
 nel film Shame di Steve McQueen (Gran Bretagna)

Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile
Deanie Yip
 nel film Tao jie (A Simple Life) di Ann Hui (Cina – Hong Kong)

Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente
Shôta Sometani e Fumi Nikaidô
 nel film Himizu di Sion Sono (Giappone)

Osella per la miglior fotografia
Robbie Ryan
 per il film Wuthering Heights di Andrea Arnold (Gran Bretagna)

Osella per la migliore sceneggiatura
Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou
 per il film Alpis (Alps) di Yorgos Lanthimos (Grecia)

Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”
Là-bas
 di Guido Lombardi (Italia) – Settimana della Critica
nonché un premio di 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore

ORIZZONTI

Premio Orizzonti (riservato ai lungometraggi):
Kotoko di Shinya Tsukamoto (Giappone)

Premio Speciale della Giuria (riservato ai lungometraggi):
Whores’ Glory di Michael Glawogger (Austria, Germania)

Premio Orizzonti Mediometraggio:
Accidentes Gloriosos di Mauro Andrizzi, Marcus Lindeen (Svezia, Danimarca, Germania)

Premio Orizzonti Cortometraggio:
In attesa dell’avvento di Felice D’Agostino, Arturo Lavorato (Italia)

Menzioni Speciali:
O Le Tulafale
 (The Orator) di Tusi Tamasese (Nuova Zelanda, Samoa)
All The Lines Flow Out di Charles LIM Yi Yong (Singapore)

CONTROCAMPO ITALIANO

Premio Controcampo (per i lungometraggi narrativi)
Scialla! di Francesco Bruni

Premio Controcampo (per i cortometraggi)
A Chjàna di Jonas Carpignano

Premio Controcampo Doc (per i documentari)
Pugni chiusi di Fiorella Infascelli

Menzioni Speciali:
– al documentario Black Block di Carlo Augusto Bachschmidt
– a Francesco Di Giacomo per la fotografia di Pugni chiusi

Leone d’Oro alla carriera
Marco Bellocchio

Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker Award 2011
Al Pacino

Premio Persol 3D per il più creativo cinema stereoscopico dell’anno
Zapruder Filmmakers Group
 (David Zamagni, Nadia Ranocchi, Monaldo Moretti)

Premio L’Oréal Paris per il cinema
Nicole Grimaudo

Emanuele Crialese, Premio speciale della Giuria per “Terraferma”

Michael Fassbender, Coppa Volpi come miglior attore.

Deanie Yip, Coppa Volpi come miglior attrice.

Il presidente di giuria Darren Aronofsky e il giurato David Byrne.


Per approfondire quali nuovi film potete trovare ogni settimana in uscita nei cinema italiani visitate gli spazi “Cinema futuro” e “Al cinema…” del blog.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: