jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #13 – 22 e 23 novembre 2008 23/11/2008

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endConclusi gli incontri della 13ª giornata di Serie A, ecco l’appuntamento con “Un calcio… al week-end”, curato da Carlo, che offre una panoramica di quanto è accaduto negli ultimi due giorni di campionato.

L’Inter batte la Juve e resta prima,
show della Roma a Lecce
e di Cassano contro il Catania.
Milan stop contro il Torino.

Il derby d’Italia tra Inter e Juventus, andato di scena a San Siro, ha visto prevalere i nerazzurri per muntari1-0 al termine di una gara quasi perfetta, che non ha permesso alla Juve di esprimersi come stava facendo nelle ultime settimane, in cui giocava, divertiva e vinceva. Il match lo ha deciso Sulley Muntari (nella foto) con un gol fortunosissimo ottenuto raccogliendo sottoporta un tiro sbagliato di Ibrahimovic, che precedentemente aveva divorato due gol abbastanza elementari per uno del suo calibro. La squadra di Mourinho nel complesso ha vinto con merito e stacca i bianconeri di 6 punti, terzi in compagnia del Napoli, beffato in casa dal Cagliari. Passati in vantaggio i padroni di casa col solito Hamsik, Contii sardi raggiungono il pari in mischia con Lopez. Lavezzi a pochi minuti dal termine trasforma una bella punizione (con Marchetti però colpevole) per il 2-1 che sembra dare i 3 punti al Napoli, ma a 40 secondi dalla fine clamoroso errore difensivo dei partenopei che permettono a Conti (nella foto), da solo, di appoggiare in rete un bell’assist di Jeda. 2-2 il risultato finale e primo pareggio casalingo dei campani.
Nel posticipo domenicale, il Milan viene fermato 2-2 a Torino e va a -3 dall’Inter. Il Toro passa in vantaggio con un bel gol di Stellone, ma il Milan reagisce subito e nel giro di pochi minuti Pato e Ronaldinho portano i rossoneri in vantaggio. Nel finale un rigore dubbio trasformato da Rosina toglie 2 punti pesantissimi al Milan, che ottiene il secondo pareggio consecutivo in trasferta dopo l’1-1 di Lecce.
Calcio spettacolo a Firenze tra Fiorentina e Udinese, dove i viola vinco 4-2 senza però risparmiarsi qualche sofferenza. Il primo tempo Montolivotermina coi friulani in vantaggio per 1-0 con uno strepitoso gol da fuori di Floro Flores. Nella ripresa sale in cattedra Montolivo (nella foto) e i viola dilagano. Prima Mutu (rigore), poi due volte Montolivo e infine Gilardino portano la Fiorentina sul 4-1. A nulla serve l’espulsione di Comotto e il rigore trasformato da Di Natale se non per le statistiche. Risultato finale 4-2 e Fiorentina che sale al sesto posto affiancando la Lazio, che non è andata oltre il pari contro il Genoa (gol di Milito e Dabo dopo una clamorosa papera di Rubinho). Annullato ingiustamente un gol a Milito nel primo tempo. Il “Principe” nel secondo tempo ha anche fallito un calcio di rigore.
La Roma, galvanizzata dalla vittoria sofferta nel derby, vince a Lecce con un netto 3-0 imponendo il proprio gioco e realizzando tre belle reti con Vucinic, Juan e Totti (bellissimo pallonetto su Benussi in uscita). Momentaneamente la crisi sembra essere passata, ma la classifica è ancora troppo corta e pericolosa per cantare definitivamente vittoria. Spalletti però può essere fiducioso per il prossimo futuro.
Cassano-show a Genova, con la Sampdoria che non ha difficoltà a sbarazzarsi del Catania, troppo remissivo e rinunciatario. Bellucci e due volte Cassano (che ha ispirato il primo gol) piegano gli uomini di Zenga e fanno respirare aria più tranquilla ai liguri.

I risultati:
Bologna-Palermo 1-1 (Di Vaio – Succi)
Chievo-Siena 0-2 (Galloppa rig., Maccarone rig.)
Fiorentina-Udinese 4-2
Inter-Juventus 1-0
Lazio-Genoa 1-1
Lecce-Roma 0-3
Napoli-Cagliari 2-2
Reggina-Atalanta 3-1 (Cozza, Corradi, Corradi – Doni)
Sampdoria-Catania 3-0
Torino-Milan 2-2

A seguire, un piccolo riepilogo delle prime posizioni della classifica e dei marcatori.

I primi posti in classifica: Inter 30, Milan 27, Juventus e Napoli 24, Lazio e Fiorentina 23, Udinese, Genoa e Catania 21

Marcatori: Milito (Gen, 4 rig.) 11, Gilardino (Fio) 9, Di Vaio (Bol, 1 rig.), Mascara (Cat, 2 rig.), Ibrahimovic (Int) e Zarate (Laz, 2 rig.) 7

Prossimo turno – 14ª giornata:

Sabato 29 novembre 2008
ore 18.00:
Catania-Lecce
ore 20.30:
Juventus-Reggina

Domenica 30 novembre 2008
ore 15.00:
Atalanta-Lazio
Cagliari-Sampdoria
Genoa-Bologna
Inter-Napoli
Roma-Fiorentina
Siena-Torino
Udinese-Chievo
ore 20.30:
Palermo-Milan

Commenti»

1. Calcio: L’Inter batte la Juve e resta prima, show della Roma a Lecce e di Cassano contro il Catania. Milan stop contro il Torino. « CarlOOgle - 23/11/2008

[…] prima, show della Roma a Lecce e di Cassano contro il Catania. Milan stop contro il Torino. Articolo per il blog di Antonio sulla 13ª giornata di Serie […]


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: