jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #29 – 21 e 22 marzo 2009 22/03/2009

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endConclusi gli incontri della 29ª giornata di Serie A,  l’appuntamento con “Un calcio… al week-end”, a cura di Carlo, permette di fare il punto su quanto è successo negli ultimi due giorni di campionato. Il prossimo appuntamento, dopo un week-end di pausa a causa dell’impegno della Nazionale italiana contro il Montenegro di sabato sera, sarà poi concentrato nella giornata di domenica 5 aprile.

Super Ibra e Super Juve, la capolista resta a +7.
La Roma si allontana dalla Champions,
Napoli danneggiato contro il Milan

SOCCER-ITALY/

Un super Ibrahimovic permette all’Inter di respingere l’assalto della Juventus e di restare a +7 in classifica. La Reggina è un ostacolo troppo facile per i nerazzurri e dopo 10 minuti i calabresi sono già sotto per 2-0 (Cambiasso e Ibrahimovic su rigore). Nel secondo tempo, perla ancora di Ibrahimovic (nella foto) che dribbla diversi giocatori e supera Puggioni con un delizioso pallonetto, firmando così il definitivo 3-0. La Reggina non segna a San Siro contro l’Inter dal 2001. Ibrahimovic sale così a quota 19 gol ed affianca Di Vaio in testa alla classifica marcatori.
iaquintaContro una Roma con 11 indisponibili, la Juventus fa quello che vuole ed espugna l’Olimpico di Roma con un netto 4-1. Iaquinta (nella foto) realizza una doppietta, poi Mellberg e Nedved (appena entrato) chiudono definitivamente la partita. Straordinario il gol del ceco, con un tiro al volo da fuori area. 5 gol in campionato in quella che dovrebbe essere l’ultima stagione per il centrocampista bianconero. Per la Roma, il gol del momentaneo 1-1 è stato di Loria, il giocatore più criticato dal pubblico di fede romanista. I giallorossi si staccano così dal quarto posto, occupato dal Genoa e distante 5 punti. I rossoblù guidati da Gasperini vincono 2-0 contro l’Udinese, rimasta in 10 nel secondo tempo per l’espulsione (esagerata) di Sanchez. I gol sono arrivati entrambi nel secondo tempo e sono stati realizzati da Sculli e Milito.
Brutto e privo di emozioni (se non per il gol valido annullato ad Hamsik) il posticipo tra Napoli e Milan, che vedeva Donadoni esordire al San Paolo proprio contro il suo Milan, col quale ha giocato dal 1986 al 1996. Il pareggio non serve a nessuno e il Napoli continua a non vincere. Sotto la nuova gestione-Donadoni almeno però non perde. Due pareggi infatti per i partenopei, con Reggina e Milan.
Fatica e non poco la Fiorentina contro un buon Siena. Il gol di Mutu che decide la gara arriva nella fase finale della gara, dopo che il Siena aveva sfiorato più volte il gol del vantaggio. acquafrescaI viola restano attaccati alla zona Champions, avanti alla Roma e a -2 dal Genoa, quarto. Importantissima vittoria per il Cagliari a Bologna per 1-0. Decide Acquafresca (nella foto), col suo 10° centro stagionale. I sardi agganciano il Palermo e volano a -4 dalla Roma, che occupa l’ultimo posto utile per la qualificazione Uefa. Il Bologna di Mihajlovic, a fine gara, è stato sommerso dai fischi del proprio pubblico. I felsinei sono sempre a +2 sulla zona calda della classifica, occupata da Torino e Lecce a quota 24 punti.
Crolla la Lazio, che dopo il ko interno contro il Chievo perde anche a Catania. Decide Paolucci nell’1-0 finale. Nel secondo tempo è bravo Bizzarri a neutralizzare un rigore di Pandev, che avrebbe perlomeno portato la gara in parità quando mancava più di mezz’ora alla fine della partita. Il Catania di Zenga è più che mai tranquillo, con ben 13 punti di vantaggio sulla terzultima, il che significa salvezza quasi acquisita.

I risultati:
Catania-Lazio 1-0 (Paolucci)
Roma-Juventus 1-4 (Loria – Iaquinta, Iaquinta, Mellberg, Nedved)
Bologna-Cagliari 0-1 (Acquafresca)
Chievo-Palermo 1-0  (Luciano)
Fiorentina-Siena 1-0 (Mutu)
Genoa-Udinese 2-0 (Sculli, Milito)
Inter-Reggina 3-0 (Cambiasso, Ibrahimovic rig., Ibrahimovic)
Lecce-Atalanta 2-2 (Caserta, Caserta rig. – Padoin, Padoin)
Torino-Sampdoria 1-3 (Bianchi – Pazzini, Sammarco, Cassano)
Napoli-Milan 0-0

A seguire, un piccolo riepilogo delle prime posizioni della classifica e dei marcatori.

I primi posti in classifica: Inter 69, Juventus 62, Milan 55, Genoa 51, Fiorentina 49, Roma 46, Cagliari e Palermo 42, Lazio 41, Atalanta 40

Marcatori: Di Vaio (Bol, 4 rig.) e Ibrahimovic (Int, 1 rig.) 19, Milito (Gen, 5 rig.) 16, Gilardino (Fio) 15, Pato (Mil) 14, Mutu (Fio, 2 rig.) 13

Prossimo turno – 30ª giornata:

Domenica 5 aprile 2009
ore 13.00:
Atalanta-Fiorentina
ore 15.00:
Cagliari-Catania
Juventus-Chievo
Palermo-Torino
Reggina-Genoa
Roma-Bologna
Sampdoria-Napoli
Siena-Lazio
ore 19.00:
Udinese-Inter
ore 21.00:
Milan-Lecce

Commenti»

1. Calcio: Super Ibra e Super Juve, la capolista resta a +7. La Roma si allontana dalla Champions, Napoli danneggiato contro il Milan « CarlOOgle - 22/03/2009

[…] resta a +7. La Roma si allontana dalla Champions, Napoli danneggiato contro il Milan Articolo per il blog di Antonio sulla 29ª giornata di Serie […]


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: