jump to navigation

USA Gazette #248 – Stagioni complete per alcune serie The CW, NBC e CBS – È morto Tom Bosley – Spinoff in arrivo per Bones? – Syfy ordina Battlestar Galactica Blood & Chrome – Aggiornamenti casting – Home Entertainment: V – Video: Skins 25/10/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, In Memoriam, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Stagioni complete per alcune serie The CW

    The CW ha ordinato stagioni complete per le serie matricola Nikita e Hellcats e per la veterana One Tree Hill.

    Quest’autunno, The CW ha fatto diversi spostamenti strategici di programmazione, incluso l’aggiunta di due tra le più chiacchierate nuove serie, Hellcats e Nikita, e siamo entusiasti dei risultati“, ha dichiarato Dawn Ostroff, presidente di CW Entertainment.

    Nikita è la seconda serie del network più vista con una media di 3,6 milioni di spettatori.
    Hellcats ha una media di 2,5 milioni di spettatori.
    One Tree Hill, alla sua ottava stagione, ha ottenuto 1,8 milioni di spettatori nell’ultimo episodio andato in onda.
    L’unica serie a non aver ancora ricevuto l’ordine di 9 episodi aggiuntivi è Life Unexpected che ha ottenuto 1,5 milioni di spettatori nell’ultimo episodio andato in onda. Il network ha però ordinato due sceneggiature aggiuntive.
  • Stagioni complete per tutte le nuove serie CBS

    Come era prevedibile CBS ha ordinato 9 episodi aggiuntivi, confermandoli per una stagione completa, di tutti i suoi nuovi show: le serie Hawaii Five-0, Blue Bloods e The Defenders e le sit-com Mike & Molly (per la quale si parla di 11 episodi aggiuntivi) e $#*! My Dad Says.
    Tutti e cinque i telefilm sono tra i più visti della stagione nella classifica generale.
    Hawaii Five-0 è la nuova serie più vista in assoluto con una media di 14,2 milioni di spettatori (4,1/11); inoltre con il dato live+7 aggiunge ulteriori 3,4 milioni.
    Blue Bloods è la serie più vista al venerdì sera con una media di 12,7 milioni di spettatori (2,2/7).
    The Defenders domina nei totali lo slot delle 22 di mercoledì con una media di 11,3 milioni di spettatori (2,8/8).
    Mike & Molly è la nuova sit-com più vista della stagione con 12,3 milioni di spettatori (4,1/11).
    $#*! My Dad Says al giovedì sta avendo una media di 11,3 milioni di spettatori (3,5/10).

    Tutto ha funzionato perfettamente quest’anno“, ha dichiarato entusiasta Nina Tassler, presidente di CBS Entertainment, “dalla fase di sviluppo a gennaio, attraverso la programmazione a maggio e la produzione estiva, fino al lancio pubblicitario in autunno.

    Segnalo infine che il network ha ordinato due episodi aggiuntivi delle sit-com Le regole dell’amore e How I Met Your Mother e sta cercando di fare lo stesso con Due uomini e mezzo e The Big Bang Theory.
  • Stagioni complete per Chuck e le nuove serie NBC

    A poche settimane dal loro debutto, NBC ha ordinato 9 episodi aggiuntivi delle serie The Event, Chase e Law & Order: Los Angeles e della sit-com Outsourced, confermandole quindi per un’intera stagione.
    Quest’anno nessuna delle nuove serie NBC sta brillando per ascolti e sono tutte in fase calante ma Angela Bromstad, presidente della sezione primetime del network, ha dichiarato che i ratings non sono stati un fattore cruciale nella decisione.

    Siamo contenti della qualità di questi show e sentiamo che costituiscono una parte importante nell’aiutarci a ricostruire la nostra programmazione”, ha dichiarato la Bromstad, “crediamo in queste nuove serie e nelle speranze creative alle loro spalle.

    The Event, dopo un forte debutto, ha avuto un calo consistente e a tutt’oggi ha una media di 9,1 milioni di spettatori (3,0/7). La serie guadagna diverse posizioni nei dati live+7.
    Law & Order: Los Angeles ha invece una media di 8,7 milioni di spettatori (2,5/7).
    Chase ha una media di 6,0 milioni di spettatori.
    Outsourced ha una media di 6,3 milioni di spettatori (3,0/8). L’ordine completo per la sit-com crea adesso il problema per la collocazione di Parks & Recreation quando questa tornerà in midseason ma, visto che il network ha altre tre nuove sit-com in preparazione (The Paul Reiser Show, Perfect Couples e Friends with Benefits), è molto probabile che apra un’altra serata comedy.
    Infine Chuck ha ricevuto un ordine aggiuntivo di ben 11 episodi che porterà il totale a 24 mentre il network ha per il momento ordinato solo quattro sceneggiature aggiuntive per Undercovers, la serie spy di J.J. Abrams che sta vedendo un’erosione di ascolti continua sin dal suo già modesto debutto.
  • FOX ordina sceneggiature aggiuntive per alcune serie

    FOX ha ordinato 8 sceneggiature aggiuntive per American Dad e 6 per la nuova serie animata Bob’s Burger.
    Bob’s Burger arriverà in midseason e ha già pronti tredici episodi. L’ordine permetterà al network di aver pronto lo show già per l’autunno prossimo, se rinnovato, dati i tempi di produzione più lunghi per una serie animata.
    Segnalo inoltre che il network ha ordinato due sceneggiature aggiuntive di Human Target, che tornerà con la seconda stagione il prossimo 11 novembre.
  • Riduzione di episodi per “V”

    Deadline.com riporta la notizia secondo cui l’ordine di episodi della seconda stagione della serie di fantascienza V è stato ridotto da tredici a dieci episodi.
    V tornerà il prossimo 4 gennaio alle 21.00, dopo No Ordinary Family, e la serie avrebbe dovuto proseguire per dodici settimane fino al 29 marzo, quando tornerà “Dancing with the Stars“. Durante quesi mesi però il network vuole tenere due serate libere per cui si è reso necessario la riduzione di episodi.
    I produttori sono stati informati in modo da poter adattare la storia, assicurando così un adeguato finale di stagione.
  • È morto Tom Bosley
    La sua espressione bonaria ha accompagnato i pomeriggi di un’intera generazione. L’attore Tom Bosley, famoso per il ruolo di Howard Cunningham (il padre di Richie) nella serie Happy Days, è morto nella sua abitazione a Palm Springs, in California. Aveva 83 anni. Nato il 1° ottobre 1927 a Chicago, due mogli e un figlio, Bosley aveva ottenuto il suo primo successo come attore a Broadway nel 1959 come protagonista del musical “Fiorello!” che raccontava la storia del famoso sindaco italo-americano di New York Fiorello La Guardia.
    Ma era stato il ruolo di Howard Cunningham in Happy Days a rendere il suo volto familiare agli americani e non solo. Recitò in tutti i 255 episodi della serie realizzati nei 10 anni che vanno dal 1974 al 1984. Tom Bosley interpretò anche lo sceriffo Amos Tupper nella serie televisiva La Signora in Giallo (a fianco di Angela Lansbury) e Le inchieste di Padre Dowling, di cui è stato protagonista.
    Era l’individuo più cordiale e amorevole“, ricorda Angela Lansbury, “una persona fantastica con cui lavorare.
    TV Guide aveva classificato Bosley al posto numero 9 della classifica dei “50 Greatest Dads of All Time Tv” nel 2004, i 50 più grandi “papà” della storia della Tv. La serie televisiva lanciò personaggi diventati classici della cultura popolare, come il bullo Arthur Fonzarelli (Fonzie) e il bravo ragazzo Ricky Cunningham.
    (fonte Corriere.it)
  • Gli ascolti USA Live+7 – seconda settimana
    Dopo quelli della prima settimana della stagione USA, eccovi una panoramica dei rating nella fascia 18-49 con l’aggiunta del dato Live+7, ovvero gli ascolti con l’aggiunta delle visioni registrate nei 7 giorni successivi alla messa in onda, di alcune serie trasmesse durante la seconda settimana.
    Fringe è balzata in testa alla classifica dei programmi con il maggior aumento in percentuale, con una crescita del 45% (2,9 di rating).
    Parenthood è al secondo posto con un aumento del 40,9% (3,1 nella fascia 18-49).
    Terzo posto per Gossip Girl con un aumento del 40% (1,4).
    Nella classifica generale della fascia 18-49, Glee cresce del 19%, con l’episodio dedicato a Britney Spears, ed è il programma più visto della settimana con un 6,9 di rating. Secondo posto per Grey’s Anatomy con un +28% (6,4) e terza Modern Family con un + 26,5% (6,2).
    Infine, negli ascolti totali, Hawaii Five-0 rimane la serie con il maggior aumento di spettatori con un +3,3 milioni (e un dato finale di 16,8 milioni). A seguire The Mentalist, con +3,2 milioni, e Grey’s Anatomy, con +3,0 milioni.
  • In breve:
    ABC Family ha interrotto le repliche di Friday Night Lights a causa dei bassi ascolti che la serie ha ottenuto questa estate. La serie tornerà con il quinto e ultimo ciclo il prossimo 27 ottobre su DirecTV.
    NBC ha annunciato che la serie reality canora Sing-Off tornerà con la seconda stagione, sempre condotta da Nick Lachey, lunedì 6 dicembre dalle 20.00 alle 22.00. Il reality proseguirà per cinque settimane fino al 20 dicembre. Tra i giudici Ben Folds, Shawn Stockman e Nicole Scherzinger. Ricordo che la prima stagione ebbe una media di 7,3 milioni di spettatori (2,5/7).


 

  • Ordinato il pilot di “Battlestar Galactica: Blood & Chrome”

    Syfy ha ordinato un pilot per una nuova serie prequel di Battlestar Galactica, intitolata Battlestar Galactica: Blood & Chrome.
    La possibile nuova serie esplorerà i dieci anni della prima guerra Cylon e sarà incentrata sul giovane e impulsivo Adama alle prese con la guida della nuova aggiunta alla flotta coloniale, il Galactica.
    Il pilot di due ore verrà curato da David Eick, già produttore esecutivo di Battlestar Galactica, e se opzionato a serie, andrà in onda nel tardo 2011 o inizio 2012.
    Presto inizieranno i casting per cercare l’attore che vesta i panni del giovane William Adama (interpretato nella serie madre da Edward James Olmos).
    Blood & Chrome si situerà venti anni dopo gli eventi in corso di narrazione nel telefilm Caprica (in serie difficoltà d’ascolti) e cercherà di ricatturare le atmosfere delle prime stagioni di Battlestar Galactica, con temi politici, di propaganda sociale e l’eterne domande sul significato dell’essere umano.
  • Spinoff in arrivo per “Bones”?
    FOX sta sviluppando una potenziale serie spinoff incentrata su un personaggio che verrà introdotto in uno dei prossimi episodi e che sarà ricorrente per tutta la stagione, prima di migrare nel proprio show personale.
    La produzione è alla ricerca di un attore che interpreti Walter Sherman, altro personaggio creato da Hart Hanson (già creatore/produttore di Bones) per una serie di due romanzi della serie “The Locator”. Il personaggio è descritto come un trentenne eccentrico, ribelle e solitario che possiede la preziosa abilità di ritrovare tutto. Di natura scettica, spesso pone domande apparentemente inutili che si rivelano estremamente rilevanti, è inoltre un ex militare ferito in guerra (e per questo dimesso) che soffre di paranoia e conosce bene Booth dai tempi in Iraq; i due non si sopportano mentre Brennan lo troverà molto intrigante.
    Gli spinoff sono diventati ormai prassi comune presso i network, che preferiscono giocare sul sicuro e spostare così il pubblico di serie di successo su altre nuove e più fresche. CBS ne ha lanciate diverse con CSI , NCIS e – prossimamente – Criminal MInds.
    FOX ci aveva già provato senza successo con Prison Break e con Dr. House.
  • Nuovi progetti sui grandi canali

    ■ Il network è alla ricerca della propria serie musicale in stile Glee e ha incaricato lo sceneggiatore/regista Todd Graff e la prolifica produttrice Elaine Goldsmith-Thomas di sviluppare il progetto Acting Out, possibile serie con numeri di canto e ballo che esplora i rapporti di alcuni consulenti scolastici e lo staff di un campo estivo che naviga in brutte acque e il cui nuovo proprietario è un giovane burbero.
    ■ The CW sta sviluppando una nuova possibile serie basata su un’idea dell’attrice Michelle Trachtenberg (Buffy).
    La storia sarà incentrata su una giovane e dotata studentessa criminologa con un passato oscuro. La Trachtenberg sarà interprete e anche produttrice insieme ai creatori di Gossip Girl (serie in cui è apparsa nel ruolo ricorrente di Georgina) – Josh Schwartz e Stephanie Savage – e a Len Goldstein. Stuart Zicherman (Six Degrees) scriverà la sceneggiatura.
    Questo è il secondo progetto in corso di Fake Empire dopo Ghost Angels, una commedia romantica soprannaturale NBC con Rachel Bilson.
    Michelle Trachtenberg apparirà prossimanente in “Kids In America” e sarà ospite di un episodio di Love Bites.
    ■ Elizabeth Craft e Sarah Fain (entrambe già a Angel e Dollhouse) stanno sviluppando una possibile serie basata sulla trilogia “The Secret Circle”, scritta dall’autrice L.J. Smith (la stessa di The Vampire Diaries), che narra di una ragazza californiana che si trasferisce con la famiglia a New Salem solo per scoprire di essere una strega.
    ■ Marti Noxon (sceneggiatrice di Buffy e Angel) è al lavoro su un progetto per una serie intitolata Chloe, prodotta da Dawn Parouse (Prison Break).
    La potenziale serie narra di una truffatrice che muore e ritorna sulla terra nei panni di un’assistente divina sotto copertura.

    ■ Dopo una guerra tra network, NBC si è aggiudicato un progetto per una sit-com di ambiente lavorativo creata da Kari Lizer (creatrice de La complicata vita di Christine e sceneggiatrice di Will & Grace). La storia narra di una donna che aiuta le persone a passare da un lavoro all’altro.
    Kristin Davis, una delle protagoniste di Sex & the City, interpreterà e produrrà una nuova possibile sit-com intitolata The Happiness Project, basata sul libro di memorie di Gretchen Rubin.
    Kristin Newman (How I Met Your Mother) è in trattative per produrre e sceneggiare il progetto.
    Il libro narra le esperienze e le teorie della scrittrice newyorchese sul cercare di essere più felici.
    ■ Dopo lunghe negoziazioni il network si è aggiudicato il progetto di serie drama di Jamie Foxx, con Selma Blair, James Russo, Paul Sorvino e Tony Sirico.
    La possibile serie drama, descritta come un incrocio tra Nikita e I Soprano, narra di una giovane ragazza cresciuta in una famiglia mafiosa che viene nascosta in un orfanotrofio, dopo che un clan rivale ha sterminato la sua famiglia.
    La ragazza (la Blair) crescerà dividendosi come avvocato di giorno e killer in cerca di vendetta di notte.
    Jorge Zamacona scriverà la serie e produrrà con Foxx.
    Life is Good, creata da Chris Pappas, è una possibile sit-com che narra di Andy, padre di due ragazze, che scopre di avere un figlio di 19 anni di razza mista di cui non sapeva l’esistenza.

    ABC sta sviluppando una sit-com scritta, prodotta ed interpretata dalla coppia Kelly Ripa e Mark Consuelos.
    Port Love è una commedia incentrata sui drammi di un backstage di una serie televisiva.
    La Ripa, già protagonista di Hope & Faith, ha incontrato il marito sul set della soap La valle dei pini. Attualmente conduce il programma del mattino “Live with Regis and Kelly”. Consuelos, apparso accanto alla moglie anche in Hope & Faith, è stato protagonista di Camelot – Squadra emergenza.
    Plan This è un nuovo progetto per una commedia basata vagamente sulla vita di Mindy Weiss, organizzatrice di eventi per le star di Beverly Hills.
    La sit-com sarà scritta e prodotta da Heather Hach (“Quel pazzo venerdì”) insieme ad Anonymous Content.
    ■ Il network ha ordinato un pilot per una sit-com basata su un format israeliano.
    Tall and Greenbaum, scritto da Rob Greenberg e prodotta da Sony Pictures TV, narra di due amici che possiedono una piccola compagnia di produzione che segue matrimoni e feste religiose. La comedy si concentrerà sul lavoro e sulle loro vite private.

    Carol Mendelsohn, showrunner di CSI: Scena del crimine, sta sviluppando un progetto di serie per il network che adatterà i romanzi di Thomas Perry con protagonista Jane Whitefield, una giovane donna mezza indiana che lavora per un programma di protezione testimoni, aiutando persone che sono in pericolo.
    Craig Sweeny (Medium) sarà sceneggiatore e produttore esecutivo.
  • Inoltre:
    ■ La compagnia di produzione Apostle, di proprietà di Denis Leary e Jim Serpico, sotto l’accordo con CSB TV Studios ha venduto tre nuovi progetti: due a CBS e uno a The CW.
    I due progetti CBS: Mind Games, scritta da Roger Wolfson, è incentrata su una psicologa specializzata in memoria che fa squadra con un poliziotto per risolvere crimini; Cross Roads è invece un medical drama scritto da Elle Johnson.
    Il progetto The CW si intitola Trigger, creata dal commediografo Kyle Jarrow, e narra di quattro giovani poliziotti adrenalinici che vengono catapultati nell’unità addetta ai crimini di strada, dopo che i precedenti membri sono stati arrestati per corruzione.
    Jeff Wadlow (The Odds, pilot CBS dell’anno scorso non opzionato) ha venduto due progetti, entrambi co-produzioni Warner Bros. TV e Silver Pictures.
    Hail Mary, venduto a CBS, narra di una investigatrice del Sud che fa squadra con il miglior amico del figlio assassinato.
    Rush, venduto a The CW, è incentrato su un poliziotto sotto copertura che indaga nella vita notturna di New York.
    Wadlow scriverà, produrrà ed eventualmente dirigerà i pilot.
    Kim Moses e Ian Sandler, produttori esecutivi di di Ghost Whisperer, hanno venduto tre nuovi progetti, due a ABC e uno a CBS.
    Afterwises, venduto a ABC, è una primetime soap scritta da Jennifer Weiner (“In Her Shoes”) e Michael MacLennan (Queer As Folk).
    Inhuman, sempre ABC, è una serie thriller scritta da Michael Cooney (Identity).
    Chicago Fire, venduto a CBS, è una possibile serie d’azione scritta da Lewis Colick (“Charlie St. Cloud”).
    In aggiunta a questi nuovi progetti, i due stranno sviluppando Ghostworld per ABC di cui avevo già parlato.
  • Nuovi progetti sui canali cavo

    Nuovo progetto del canale cavo insieme a Stephen Levinson e Mark Wahlberg, già produttori esecutivi di Boardwalk Empire, Entourage e In Treatment.
    Scritto dallo scrittore/ sceneggiatore di successo Malcom Gladwell e da Charles Randolph (“The Interpreter”), il progetto da un’ora è ambientato nella Berlino dei tempi della Guerra Fredda e vede due missionari che diventano agenti CIA.

    Il canale cavo ha opzionato due nuovi pilot, Hound Dogs e The Wedding.
    Hound Dogs, dal regista sceneggiatore Ron Shelton (“Bull Durham”) e Sony Pictures TV, sarà ambientata in un campionato di baseball minore.
    La storia narra di una squadra e del loro allenatore alle prese con gli alti e bassi della vita, sia fuori che dentro gli spogliatoi.
    Shelton sarà produttore esecutivo con Michele Weisler, Andrea Buchanan e Todd DeLorenzo.
    The Wedding, dagli sceneggiatori/produttori esecutivi Josh Lobis e Darin Moiselle (South Park) insieme a FremantleMedia e Tollin Productions, segue un gruppo di migliori amici – tra cui un eterno scapolo e un marito e padre di due figli – che tentano di scappare dallo stress della quotidianità esibendosi in un gruppo musicale per matrimoni.

    Eric McCormack, protagonista di Will & Grace, potrebbe tornare a lavorare per TNT, dopo Trust Me.
    L’attore è in trattative per prendere parte come protagonista al pilot Perception.
    La possibile serie narra del Dr. Geoffrey Pierce, un eccentrico e brillante neuroscienziato che aiuta la FBI a risolvere casi complessi.
    Kenneth Biller e Mike Sussman hanno sceneggiato il pilot prodotto da ABC Studios.

    Bob Cochran, uno dei creatori di 24, è al lavoro su una possibile nuova miniserie in 8-10 parti intitolata Pinkerton.
    La mini narrerà l’avventurosa vita della spia e famoso detective Allan Pinkerton, fondatore della prima agenzia investigativa americana nel lontano 1850.
    Il canale cavo ha commissionato un pilot e l’attore Gerard Butler sarà produttore esecutivo del progetto.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Notizie casting da “Nurse Jackie”
    Gbenga Akinnagbe avrà un ruolo importante nela terza stagione di Nurse Jackie.
    L’attore, visto in The Wire, apparirà per almeno sette episodi nei panni di un nuovo infermiere dell’ospedale descritto come attraente, qualificato e ben voluto dai suoi colleghi.
    Blythe Danner e Swoosie Kurtz sono state le memorabili interpreti delle mamme lesbiche del Dr. Cooper (Peter Facinelli), in un episodio della prima stagione, e ora i produttori hanno deciso di riportare in scena i due personaggi per un episodio del terzo ciclo. Tuttavia, mentre per la Kurtz non ci saranno problemi (l’attrice è ora nel cast della sit-com Mike & Molly), la Danner non è invece disponibile perchè impegnata sul set di un film e verrà rimpiazzata da Judith Light (vista in Ugly Betty).
    Nurse Jackie tornerà con la terza stagione a inizio 2011.
  • Keith Carradine a “The Big Bang Theory”
    Keith Carradine apparirà come ospite di un episodio della sit-com The Big Bang Theory.
    Continuando la tradizione di novembre delle sit-com CBS che vede attori celebri nei panni dei genitori dei vari personaggi protagonisti, Carradine (che abbiamo visto a Dexter) sarà il papà di Penny (Kaely Cuoco) in un episodio che andrà in onda durante gli sweeps.
  • Christopher Lloyd a “Fringe”
    Christopher Lloyd sarà ospite di un episodio di Fringe.
    L’attore, indimenticabile interprete di Doc nella trilogia di “Ritorno al futuro”, sarà Roscoe Joyce, un tastierista della band favorita di Walter (John Noble) nel 1970, i Violet Sedan Chair. Le vite dei due uomini, che non si sono mai incontrati prima, convergeranno in maniera sorprendente.
    L’episodio sarà il decimo dell’attuale terza stagione.
  • Notizie casting in breve:
    Claire Van Der Boom, vista in The Pacific, interpreterà Rachel, la ex moglie di Danny (Scott Caan) e madre della loro figlia a partire dagli episodi in onda a novembre di Hawaii Five-0.
    Cynthia Watros (foto a sinistra), che stiamo vedendo a Dr. House nei panni di Sam, apparirà in un episodio di Desperate Housewives nei panni di un’amica di Bree che le farà compagnia ad un doppio appuntamento.
    Robert Englund, celebre interprete di Freddy Krueger nella saga cinematografica “Nightmare”, sarà ospite dell’episodio di Supernatural in onda il prossimo 10 dicembre. Il suo personaggio si chiamerà Dr. Robert, un medico senza licenza a cui i fratelli Winchester si rivolgeranno quando uno di loro avrà bisogno.
    Noah Bean (visto in Damages) apparirà nella serie Nikita nel ruolo di Ryan Fletcher, ufficiale CIA che sarà coinvolto con Nikita (Maggie Q).
    David Morse e India Ennega sono stati promossi a personaggi regolari nella seconda stagione di Treme. Gli attori interpretano i ruoli del tenente Terry Colson e della figlia Creighton.
    Gilles Marini, che stiamo vedendo a Brothers & Sisters, apparirà in qualità di ospite dell’episodio di fine stagione di Royal Pains nei panni di un istruttore di ballo che insegnerà a Divya e Raj i passi di tango per il loro matrimonio. La seconda metà della seconda stagione di Royal Pains inizierà il prossimo 20 gennaio su USA Network.
    Chris Klein, famoso per “American Pie, tornerà al lavoro dopo una pausa per risolvere alcuni problemi personali con un ruolo nella serie The Good Guys.
    L’attore sarà George, il vecchio collega di Jack (Colin Hanks) che pur non essendo brillante ha usato il suo fascino e i suoi collegamenti per arrivare in alto nella polizia di Dallas.

  • Notizie da “Torchwood”
    Iniziano a farsi i nomi per gli interpreti dei due nuovi personaggi che faranno parte della versione americana di Torchwood, in preparazione su Starz per la prossima estate.
    Per il ruolo di Rex Matheson – un tagliente, divertente e tosto agente CIA a cui importa poco di far buona impressione – si voicifera di Enver Gjokaj (visto in Dollhouse) o Chad Michael Murray (interprete per sei anni di One Tree Hill).
    Per il ruolo di Esther Katusi – una analista CIA che crede molto nella natura umana e che ha una cotta per Rex – l’attrice in lizza per la parte è Amber Stevens (vista in Greek).
    (foto e notizia via EW.com)
  • In breve:
    Robert Knepper farà parte di due episodi di Shameless, remake americano della celebre serie inglese. L’attore, visto in Prison Break e Heroes, sarà per due episodi un poco di buono alla ricerca di Frank (William Macy) per una truffa che i due hanno fatto insieme.
    Mindy Sterling (“Austin Powers in Goldmember”) e Natasha Leggero saranno nel cast del pilot Alabama, in corso di sviluppo da FX.
    Le attrici affiancano i creatori e interpreti della serie comedy, Robert Ben Garant e Thomas Lennon. La Sterling sarà il medico di bordo della navicella spaziale mentre la Leggero sarà guest star della puntata pilota.
    Bryan Callen (How I Met Your Mother) sarà protagonista del pilot Death Valley, in corso di sviluppo da MTV.
    Larry Charles (“Borat”, “Bruno”) dirigerà il pilot della sit-com Outnumbered, remake FOX della celebre serie comedy inglese.
    Mark Piznarski (Gossip Girl, Veronica Mars) dirigerà il pilot della nuova possibile serie The Lying Game, in preparazione da ABC Family.


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.


Questa volta vi propongo il cofanetto della prima stagione della serie di fantascienza V, remake della serie anni ’80 V – Visitors.
I visitatori sono tra noi! In un singolo momento, in ogni città del mondo appaiono a bordo di enormi astronavi a promuovere messaggi di pace. Vogliono condividere la loro tecnologia e la loro conoscenza con noi; vogliono che siamo uniti e per fare questo, contano su un’importante componente umana: la devozione. Dopo un’inziale diffidenza, i visitatori diventano oggetto di fascino ma ben preso l’agente FBI Erica Evans scopre cosa giace dietro l’apparenza umana degli alieni e dovrà cercare di contrastare le terribili forze che tentano di insinuarsi tra di noi.
Nel cast Morena Baccarin, Elizabeth Mitchell, Joel Gretsch, Laura Vandervoort e Scott Wolf.
Il cofanetto, disponibile in DVD e Blu-Ray dal 2 novembre prossimo in USA, contiene i dodici episodi della prima stagione con numerosi inserti extra, approfondimenti sugli effetti speciali usati nella serie, scene tagliate, blooper e interviste agli attori e agli autori.

Di seguito un promo:


Mentre in Inghilterra sta per arrivare la quinta stagione, eccovi un primo trailer della versione americana di Skins che debutterà su MTV a gennaio.
Skins segue le vicende scolastiche e familiari di un gruppo di ragazzi tra i 16 e 18 anni.
Nel cast Britne Oldford, Camille Cresencia-Mills, Daniel Flaherty, Eleanor Zich, James Newman, Jesse Carere, Rachel Thevenard, Ron Mustafaa e Sofia Black D’Elia.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Annunci

Commenti»

1. Jo3y - 25/10/2010

In realtà Skins UK è confermato fino al sesto ciclo (terza generazione) e non è stato comunque pubblicizzato come rinnovo di chiusura, anche se la cosa potrebbe accadere visto che gli autori hanno abbandonato dopo la quarta stagione.

Riguardo il trailer USA che dire? E’ esattamente il pilot della versione UK scena per scena da quel che si vede e la cosa non mi attira per niente, si sa poi che gli americani nel fare remake di serie UK sono atroci, aggiungiamoci che va su MTV (padre di quella cosa immonda di RJ Berger) e abbiamo la ricetta per una bella schifezza, passo.

Paolo - 25/10/2010

Non so perchè avevo scritto che era l’ultima: sarà un mio desiderio inconscio. :) Per me Skins è finito con la seconda stagione.

Comunque non ho voluto sottolinearlo nel post, ma ho avuto le tue stesse esatte perplessità quando l’ho visto.

enry - 25/10/2010

Per me Skins è finito con la seconda stagione.

Straconcordo, con buona pace di ilollo.

Paolo - 25/10/2010

:)

Fabio - 25/10/2010

ma ilollo non si è più fatto vivo?

enry - 25/10/2010

No, per nostra fortuna no! ;-)

Collette - 25/10/2010

sono d’accordo, skins è finita con la seconda stagione.

questo remake parte già male.

Fabio - 25/10/2010

anche io ho smesso di vedere Skins con la seconda stagione… e la terza ricordo non presi neanche la minima iniziativa di iniziarla…

Jo3y - 25/10/2010

Ero sicuro che fosse stata una svista, tranquillo ;)
Riguardo la versione UK, indubbiamente le prime due stagioni erano più ispirate e non sono stato tra gli entusiasti della terza serie, ma devo dire che i primi due episodi di questa quarta non sono niente male (soprattutto l’episodio su Emily e Naomi) e poi Skins funziona un pò così; la prima stagione è quella un pò più scanzonata e demenziale che presenta i personaggi senza giudicarli, mentre la seconda è quella in cui i personaggi pagano le conseguenze del loro modo di essere, in maniera cruda e, a volte, un pò eccessiva; diciamo che nella prima generazione questo processo (era anche la novità) è stato gestito meglio, mentre con la seconda, in alcuni episodi della terza, si è proprio caduti pesante di stile. La terza generazione invece la vedo malissimo, sono i terzi e sono i primi senza gli autori storici, pagando anche poi la trasmissione in contemporanea con la versione USA; io penso che lascerò dopo la quarta.

2. enry - 25/10/2010

Bello il possibile cast di Torchwood… molto teen!
Voglio il cofanetto con la prima stagione di V!!!

3. zia-assunta - 25/10/2010

io sono curiosa di vedere cosa faranno gli americani su una cosa molto inglese come Skins…

4. Fabio - 25/10/2010

Bello il cofanetto di V! vorrei sentire tutte le interviste!!

5. Collette - 25/10/2010

rinnovi più o meno scontati. la nbc ovviamente rinnova tutto anche perchè altrimenti che può fare.
undercovers però non è così bruttina.

quella brutta, brutta è bleep my dad says. una cosa senza senso e inguardabile.

per il resto tanta roba interessante nei progetti futuri e vedo un rifiorire delle sit-com. bene…

una parentesi sullo spin-off di Battlestar: era necessario un altro prequel con caprica già in onda? questo credo che significhi condanna a morte certa per la serie.

6. warrior - 25/10/2010

Incredibile quanto guadagni nei dvr Fringe…

7. IRapeYourMind - 26/10/2010

Prima Guerra Cylone.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: