jump to navigation

Niente più Jay Leno su RaiSat Extra… 31/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TV ITA.
trackback

Direttamente dal newsmagazine Dagospia, una notizia che rattristerà un po' gli abbonati Sky che da qualche anno avevano la possibilità di seguire, insieme al famosissimo "Late Show with David Letterman", il talk show più visto negli Stati Uniti, il "Tonight Show with Jay Leno". Già in onda più volte al giorno, a poche ore dalla trasmissione americana e sottotitolato in italiano, il talk show da alcuni mesi andava in onda soltanto la mattina (mentre Letterman prosegue con tre repliche quotidiane), e adesso, come potete leggere dall'articolo che segue, da dopodomani 2 giugno non andrà più in onda in Italia (se non nel week-end, ogni sabato e domenica alle 21.30 sul canale satellitare CNBC Europe, al numero 518 di Sky, ma senza sottotitoli in italiano).

The Tonight Show with Jay LenoUna pessima notizia per gli abbonati Sky (e per i lettori di Dagospia): da domani RaiSat Extra non manderà più in onda Jay Leno, il talk show più formidabile e urticante e spassoso, di cui pubblichiamo le mejo battute. Ma ancor più disastroso è il motivo per cui RaiSat ha deciso di non acquisire più i diritti di replica: Sky Italia sostiene che non è compito di una società Rai presentare e promuovere la tv americana – e i canali Fox cosa mandano in onda?
La cancellazione obtorto collo del Jay Leno è infatti solo un segnale di come Sky Italia stia diventando un monopolista ingombrante, e soprattutto politicamente miope, imponendo scelte editoriali poco innovative ai due canali RaiSat Premium ed Extra che, secondo Sky, dovrebbero limitarsi a ritrasmettere programmi Rai del giorno prima (Extra) poco più vecchi (Premium). In breve, meglio le pippe al cloroformio di Fabio Fazio delle battute di Jay Leno. Ora si teme una analoga richiesta per lo show di David Letterman.
Ma il diktat di Sky viene da lontano. Appena comprata Telepiù, la piattaforma di Murdoch ha chiuso i canali italiani di intrattenimento culturale e cioè RaiSatArt, RaiSatShow, RaiSatAlbum (sulla memoria), CineCinemas 1 e 2. Solo dopo due anni è stata costretta dalle proteste a confezionare un canale sul cinema classico, purtroppo di minor qualità.
Alla fine del 2005 ha chiuso i canali italiani prodotti da Mediaset (con la scusa della concorrenza sul digitale terrestre e cioè Happy Channel, MT-La macchina del tempo (quello di Cecchi Paone sulla scienza), Duel (sui film di azione) e Italia Teen Tv per bambini.
Con il suo braccio armato Fox, altro editore televisivo di Murdoch, ha comprato il canale Cult, rifiutando di dividere le quote con altri editori italiani che si erano candidati. L’amministratore delegato Tom Mockridge fa confezionare ogni nuovo canale a Fox, perfino uno nuovo in alta definizione per mantenere al suo interno ogni innovazione.
Ancora. Sky Italia ha imposto il decoder unico, chiuso e proprietario. Dopo innumerevoli proteste, e dopo quasi due anni, ha accettato di inserire nella numerazione anche il canale culturale francese ARTE, per cui si è scomodato perfino il maestro Claudio Abbado.
Non è finita.Tanto per promuovere la fantasy, decide unilateralmente la numerazione dei canali, inserendo in modo random e confusionario dopo il numero 800, a fine scala, tutti i canali che non controlla.
Sky sta realizzando una politica dell’offerta tutta centrata sui giovani (consumatori) titillando certamente la sua concessionaria di pubblicità ma ignorando i bisogni e le richieste del suo parco abbonati (3.600.000) che difficilmente crescerà se inondato oltre che dal calcio da reality, fantascienza e fiction quasi totalmente di produzione americana.
E’ curioso che il management internazionale di Sky che guida le operazioni in Italia ignori poi l’evoluzione che hanno avuto Sky in Inghilterra (moltissimi canali di nicchia e per le minoranze culturali e linguistiche) e le aperture alla internet tv che Murdoch sta facendo scoprire alle sue società americane.
Anche questo è un segno del forte colonialismo che Sky Italia sta mettendo in pratica, nel silenzio, almeno per ora, di controllori e governanti (e aziende del settore, tipo la Rai, che continuano a non prendere iniziative impegnatissime a litigare sul cast di "Domenica In").

Annunci

Commenti»

1. Giskard - 31/05/2006

Eh no, non solo il week-end, il Tonight Show va sempre in onda ogni giorno (Lun-Ven) sulla CNBC Europe alle 23:00, seguito alle 23:45 dal mitico Late Night with Conan O’Brien!
Ricordo che la CNBC Europe trasmette in chiaro su Astra19.2E, quindi senza il bisogno di nessun abbonamento a Sky.

Ossequi,
Giskard

2. Francesco - 31/05/2006

Jay Leno tornera’ anche sugli schermi di Sky (intanto e’ disponibile su CNBC Europe, canale 518 sullo Skybox)

Si parla sempre di dipartite ma non si parla mai di nuovi arrivi, come il “The Daily Show With Jon Steward” che Paramount Comedy trasmette da fine Aprile; un finto telegiornale per commentare con ironia le notizie della settimana, veramente ben fatto. Paramount lo trasmette in lingua originale e sottotitolato.

3. stes86 - 31/05/2006

siete sicuri che tornerà???

4. Fra - 31/05/2006

Leno a dir la verità non lo seguivo molto e mi dispiace più che altro per chi invece lo vedeva. Se tolgono pure Letterman invece…
A me Mediaset non convince. Non penso sia stata SKY a levare a forza i suoi canali. Ci sarà stato un accordo tra le due parti. Il digitale non mi pare tantro una scusa.

5. dada - 19/06/2006

io lo soguivo! speriamo che , se torni veramente , torni presto!

6. sara - 22/06/2006

anch’io lo seguivo e ora sono a pezzi!!!!!!non sono in grado di seguirlo in lingua originale . Spero torni presto.

7. Simona Patitucci - 03/07/2006

RIDATECI JAY!!!!!!!!! Come posso protestare vibratamente con Sky? Ill Tonight Show è un appuntamento storico che non deve mancare. E magari prima di cancellarlo o spostarlo su altri canali Sky e/o RAI SAT Extra, dovrebbero consultare chi paga il canone d’abbonmento. Comunque cercherò l’altro canale e spero di ritrovare il talk-show che preferisco!

8. Leonardo - 27/12/2007

ma hanno segato pure Letterman adesso?
Sono mesi che tirano avanti con repliche vecchissime!!!

Oggi hanno riproposto la puntata del 22/12/2006!!!

9. Antonio - 27/12/2007

Dai primi di novembre 2007 è in corso lo sciopero degli sceneggiatori USA per il rinnovo del contratto, che ha bloccato la lavorazione dei telefilm e anche dei talk show come quelli di David Letterman, Conan O’Brien e Jay Leno. Gli ultimi due riprenderanno dal 2 gennaio 2008, Letterman al momento non si sa ancora: ecco il motivo delle repliche. Per aggiornamenti evita di consultare post di più di un anno fa come questo, leggi gli spazi più aggiornati del mio blog come l’ultimo TV USA Gazette: https://antoniogenna.wordpress.com/2007/12/24/tv-usa-gazette-78-il-natale-nei-telefilm-quarterlife-da-febbraio-su-nbc-giorno-per-giorno-in-edicola-ascolti-usa/

10. Giorgio - 03/01/2008

Grazie delle informazioni Antonio, sarebbe stata una vergogna se avessero fatto fuori anche Letterman. Naturalmente anche l’orario avrà il suo peso, spero ritornino alla programmazione tra le 23 e mezzanotte.

11. Marcus - 08/07/2009

Questi signori hanno OSATO fare fuori anche lo show di Letterman… ma siamo pazzi???? Sigh… complimenti veramente… non ci sono parole


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: