jump to navigation

24 – Inizia il doppiaggio della quarta stagione! 21/05/2006

Posted by Antonio Genna in 24, Cinema e TV, DVD, Serie cult, TV ITA, Varie ed eventuali.
5 comments

24 - Stagione 4 Dopo lunga attesa degli appassionati, giovedì 25 maggio avrà finalmente inizio il doppiaggio della quarta stagione della serie adrenalinica-cult 24.
Dopo le prime 3 annate della serie, trasmesse in Italia negli scorsi anni sui canali Tele+ (stagioni 1-2) e Fox (stagione 3) ed in seguito su Rete 4, i fan italiani attendevano con impazienza notizie sulla quarta stagione, che negli Stati Uniti è stata trasmessa sul network Fox nei mesi di gennaio-maggio 2005. Adesso la notizia dell'inizio del doppiaggio di questi 24 episodi, che chi ha già visto ha giudicato splendidi (e che del resto hanno vissuto una nuova impennata d'ascolti in America, dopo un parziale calo del terzo anno della serie).
Ancora non si hanno notizie su una trasmissione degli episodi sui canali satellitari Sky: si sa già invece che la stagione 4 verrà pubblicata a fine agosto in un cofanetto DVD 20th Century Fox, e che la serie è al momento è prevista nel palinsesto invernale di Rete 4 e dovrebbe andare in onda, come accaduto per il terzo anno, a partire da dicembre 2006. Quando saranno disponibili notizie più precise, ovviamente ne parlerò in questo blog.

Elio@Pisa (1) – Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo 21/05/2006

Posted by Antonio Genna in Esclusive, Musica, Racconti, Varie ed eventuali.
1 comment so far

Faso, Rocco Tanica, Elio a PisaStamattina, nell'ambito di "Le invasioni tecnologiche", un progetto Telecom Italia di scena a Pisa nei giorni 19, 20 e 21 maggio, ha avuto luogo nel cortile del Museo dell'Opera del Duomo, proprio sotto la famosa Torre e accanto alla Piazza del Duomo, una lettura del "Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo" scritto nel 1632 da Galileo Galilei, ad opera di tre membri del gruppo Elio e le Storie Tese, più precisamente (da sinistra nella foto, scattata da me proprio stamattina) Faso, Rocco Tanica ed Elio. Una lettura intelligente e ben dialogata, in cui Faso/Salviati cercava di convincere Elio/Simplicio e Rocco/Sagredo delle sue "rivoluzionarie" teorie in merito al sistema tolemaico, a cui allora tutti prestavano fede, e al sistema copernicano. Ecco comunque l'introduzione dell'opera, in cui Galileo riassume un po' cosa si propone:

Al Serenissimo Gran Duca

Galileo - Dialogo...La differenza che è tra gli uomini e gli altri animali, per grandissima che ella sia, chi dicesse poter darsi poco dissimile tra gli stessi uomini, forse non parlerebbe fuor di ragione. Qual proporzione ha da uno a mille? e pure è proverbio vulgato, che un solo uomo vaglia per mille, dove mille non vagliano per un solo. Tal differenza depende dalle abilità diverse degl'intelletti, il che io riduco all'essere o non esser filosofo: poiché la filosofia, come alimento proprio di quelli, chi può nutrirsene, il separa in effetto dal comune esser del volgo, in più e men degno grado, come che sia vario tal nutrimento. Chi mira più alto, si differenzia più altamente; e 'l volgersi al gran libro della natura, che è 'l proprio oggetto della filosofia, è il modo per alzar gli occhi: nel qual libro, benché tutto quel che si legge, come fattura d'Artefice onnipotente, sia per ciò proporzionatissimo, quello nientedimeno è più spedito e più degno, ove maggiore, al nostro vedere, apparisce l'opera e l'artifizio. La costituzione dell'universo, tra i naturali apprensibili, per mio credere, può mettersi nel primo luogo: che se quella, come universal contenente, in grandezza tutt'altri avanza, come regola e mantenimento di tutto debbe anche avanzarli di nobiltà. Però, se a niuno toccò mai in eccesso differenziarsi nell'intelletto sopra gli altri uomini, Tolomeo e 'l Copernico furon quelli che sì altamente lessero s'affisarono e filosofarono nella mondana costituzione. Intorno all'opere de i quali rigirandosi principalmente questi miei Dialoghi, non pareva doversi quei dedicare ad altri che a Vostra Altezza; perché posandosi la lor dottrina su questi due, ch'io stimo i maggiori ingegni che in simili speculazioni ci abbian lasciate loro opere, per non far discapito di maggioranza, conveniva appoggiarli al favore di Quello appo di me il maggiore, onde possan ricevere e gloria e patrocinio. E se quei due hanno dato tanto lume al mio intendere, che questa mia opera può dirsi loro in gran parte, ben potrà anche dirsi di Vostr'Altezza, per la cui liberal magnificenza non solo mi s'è dato ozio e quiete da potere scrivere, ma per mezo di suo efficace aiuto, non mai stancatosi in onorarmi, s'è in ultimo data in luce. Accettila dunque l'Altezza Vostra con la sua solita benignità; e se ci troverrà cosa alcuna onde gli amatori del vero possan trar frutto di maggior cognizione e di giovamento, riconoscala come propria di sé medesima, avvezza tanto a giovare, che però nel suo felice dominio non ha niuno che dell'universali angustie, che son nel mondo, ne senta alcuna che lo disturbi. Con che pregandole prosperità, per crescer sempre in questa sua pia e magnanima usanza, le fo umilissima reverenza.

Dell'Altezza Vostra Serenissima
Umilissimo e devotissimo servo e vassallo
Galileo Galilei

Olimpiadi di scacchi a Torino 21/05/2006

Posted by Antonio Genna in Varie ed eventuali.
1 comment so far

Torino 2006 - ScacchiDa ieri sono partite a Torino le 37esime Olimpiadi degli Scacchi: l'edizione di quest'anno è particolarmente innovativa perchè gli spettatori hanno la possibilità di accedere al campo di gioco ricavato all'interno dell'Oval al Lingotto di Torino, che nel corso delle ultime Olimpiadi Invernali ha ospitato le gare di pattinaggio di velocità.
Fino al prossimo 4 giugno, l'Oval contiene ben 550 tavoli nel settore delle competizioni ufficiali e 250 tavoli più piccoli per i tornei collaterali: il grande lavoro di organizzazione è stato svolto dai volontari della Federazione Scacchistica Italiana e dai tecnici russi della World Chess Federation (che a Torino ha anche organizzato il proprio congresso mondiale dal 27 maggio al 5 giugno).
Da martedì prossimo cominceranno anche le gare del Campionato del Mondo dei computer, promosso dall'International Computer Games Association con sede a Maastricht, un'altra sezione parallela alle Olimpiadi degli Scacchi. Il Politecnico di Torino ospita invece negli stessi giorni varie conferenze su informatica e scacchi.
Per chi volesse maggiori informazioni, il sito ufficiale della manifestazione è www.chessolympiad-torino2006.org.

TV – Report su RaiTre – (5) Le mani sulle pensioni 21/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Report - RaiTre, TV ITA.
add a comment

Quinto appuntamento, oggi alle ore 21.30 su RaiTre, con le inchieste di Report, condotto da Milena Gabanelli.
Tratto dal sito web del programma, ecco il sommario della puntata di stasera: l’inchiesta “Le mani sulle pensioni” è curata da Michele Buono e Piero Riccardi.

ReportNon potevano restare a lungo indifferenti, banche e assicurazioni: la nostra liquidazione, una montagna di tredici miliardi di euro all’anno contando solo i lavoratori dipendenti, dovrà finire in un fondo pensione.
E se si aggiungono gli autonomi e i precari la somma diventa ancora più alta.
Del resto, la legge Maroni è chiara: a partire dal 2008 dovremo integrare tutti la nostra pensione e farci una rendita integrativa per evitarci una vecchiaia difficile, con la cinghia troppo stretta.
Banche e assicurazioni intanto scaldano i muscoli: chi per primo arriverà su quelle somme potrà contare su un cliente perfetto: versamenti mensili sottratti alla fonte (cioè dallo stipendio) e una fedeltà garantita per almeno trent’anni.
Ma perché affidare un risparmio così delicato come quello della pensione a istituzioni che non sempre brillano quanto a difesa dei risparmiatori? Come fare scegliere un fondo pensione?
Da una parte, lavoratori confusi tartassati di informazioni non sempre corrette.
Dall’altra, banche, assicurazioni e società di gestione del risparmio avviluppate in un inquietante conflitto d’interessi, attendono che, “spontaneamente”, quei dodici milioni di lavoratori approdino ai loro sportelli.

Inoltre, un aggiornamento sullo smantellamento dei sommergibili nucleari dell’ex flotta sovietica, di cui si era occupato Report nella puntata “Armi di distruzione di massa” del 28 marzo 2004.

Domenica Trivia (12): Stan Skates 21/05/2006

Posted by Antonio Genna in Domenica Trivia, Trivia.
add a comment

Stan SkatesUn altro giochino, semplice da pilotare: con la barra di spazio Stan salta gli ostacoli con il suo skateboard, mentre la freccia in alto serve ad ottenere punti extra nel momento in cui compaiono in alto le sigle KF (Kick Flip) e BR (Barrel Roll), che permetteranno a Stan maggiori evoluzioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: