jump to navigation

TeleNews #75 – Rai, via libera alle nuove nomine – Il titolo del nuovo varietà di Fiorello su Rai 1 – Tessa Gelisio dal 3 ottobre a Cotto e mangiato – Pippo Baudo ricoverato in ospedale – Critica: il fragile Baila! e le fiction – Reality: Io canto supera Star Academy; Amici riparte con casting e novità – L’intervista: Antonio Ricci 30/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TeleNews, TV ITA.
1 comment so far

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Rai, via libera alle nuove nomine: Marcello Masi al Tg2, Antonio Di Bella a Rai 3
    Il Cda della Rai ha dato oggi il via libera alle nomine per il rinnovo di alcune cariche importanti dell’azienda di Viale Mazzini. Per la direzione del Tg2 è stato indicato Marcello Masi. Per Rai3, l’ex direttore del Tg3 Antonio di Bella. La nuove cariche sono state approvate con il voto favorevole dei soli consiglieri di opposizione e del Presidente, mentre si sono astenuti quattro consiglieri della maggioranza ed era assente un quinto della stessa maggioranza (Petroni). Un risultato che il presidente, Paolo Garimberti, ha commentato dicendo: “Personalmente sono estraneo a questa astrusa ingegneria gestionale e relazionale che porta a spaccature del Consiglio e alla moltiplicazione di poltrone contro cui ho votato”.
    Le conferme. Per Marcello Masi si tratta di una conferma per il ruolo che già aveva ricoperto nel corso degli ultimi 3 mesi come direttore ad interim della testata. Esito analogo per Antonio Di Bella, che succede al dimissionario Paolo Ruffini, che ai primi di ottobre assumerà la direzione de La7. Per l’ex direttore del Tg3 si tratta di un ritorno, visto che il giornalista aveva già ricoperto l’incarico di direttore della rete da ottobre 2009 a giugno 2010, quando un giudice del lavoro aveva ordinato il reintegro di Ruffini a guida di Rai3. Di Bella era stato nominato quindi corrispondente da New York per il Tg3. (altro…)
Annunci

TeleNews #74 – Stop del giudice, ma Baila andrà comunque in onda – Sfila sul tappeto rosa la fiction della crisi: Jim Belushi al Romafictionfest – Addio a Enzo Mirigliani – La critica: Conti e i moribondi affetti da longevità – Telefilm: le nuove Charlie’s (poco) Angels – Video: il monologo di Marco Travaglio a Che tempo che fa di domenica 25 settembre; Giuliano Ferrara a TVTalk inveisce contro Massimo Bernardini 26/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, In Memoriam, TeleNews, TV ITA, Video e trailer.
5 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Stop del giudice, ma “Baila!” andrà comunque in onda
    Il giudice Gabriella Muscolo del Tribunale Civile di Roma ferma la messa in onda della trasmissione di Canale 5 “Baila!”, contro la quale Milly Carlucci e gli autori di Ballando con le stelle hanno intentato causa per plagio. Soddisfatti i legali della Carlucci: Decisione storica”. Ma Mediaset fa sapere che ‘Baila!’ andrà in onda ugualmente, nel rispetto di “tutte le inibizioni elencate nel provvedimento del Tribunale Civile di Roma”. Contromossa Rai con un esposto all’Agcom e una diffida a Rti ed Endemol dal trasmettere il programma, anche con titolo diverso da ‘Baila!’ o con simili caratteristiche. “Baila! non è un clone, stasera lo dimostreremo”, questo l’intervento di Barbara D’Urso a Pomeriggio cinque sul caso del programma, che quindi dovrebbe essere confermato.
    Le motivazioni della sentenza
    Il giudice ha così deciso sulla causa intentata dalla conduttrice Rai che accusa la trasmissione di essere una copia del suo fortunato programma, nel corso della scorsa stagione vincitore degli ascolti del sabato sera su RaiUno. Al ricorso della Carlucci hanno aderito nelle scorse settimane anche la Rai e la Ballandi Entertainment che produce il programma di Rai1.
    Secondo il Tribunale Civile di Roma, i due show, ‘Baila’ e ‘Ballando con le stelle’ “appaiono l’uno riproducente l’altro”, e “pertanto a una delibazione sommaria ricorre la contraffazione di Ballando, e il relativo illecito per violazione del diritto di proprietà intellettuale”. Secondo il giudice, infatti, “Ballando è caratterizzata da una creatività sufficiente a differenziarla da altre gare di ballo, creatività i cui caratteri di individualità sono principalmente l’accoppiamento di persone non note con personaggi noti, la selezione e l’eliminazione con la combinazione di una giuria del voto popolare e l’aggiudicazione di un premio”. Elementi che, secondo il Tribunale, “sono presenti anche nella concorrente trasmissione ‘Baila’” che, rispetto a ‘Ballando’, non possiede caratteristiche di differenza tali da poterle attribuire “un gradiente creativo autonomo e diverso”.
    (altro…)

TeleNews #73 – Minzolini pronto a lasciare la direzione del Tg1? – A caccia del pubblico orfano di Santoro – Il ritorno di Striscia la notizia – Dopo lo stop dei familiari, in TV la fiction su Tiberio Mitri – Critica: Bonolis funziona perchè non vola alto; alla fine ha vinto Miss Ipocrisia – Telefilm: Pan Am e Playboy, nostalgia canaglia negli USA – La TV in edicola: Facchinetti e Mia – Reality: Maria De Filippi svela la nuova formula di Amici 11 – L’intervista: Carlo Freccero e il cinema orientale su Rai 4; Pippo Baudo si propone per la seconda serata di Rai 3 23/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews, TV ITA.
2 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Minzolini pronto a lasciare la direzione del Tg1?
    Contro Minzolini il clima si fa rovente. Paolo Garimberti attacca il direttore del Tg1 dopo le sue parole su Sergio Zavoli («è un presidente della Vigilanza di parte»). «Sono dichiarazioni inaccettabili. Minzolini deve imparare a stare zitto», sentenzia il presidente della Rai. Isolato dai vertici dell´azienda, in rotta di collisione con Zavoli, il “direttorissimo” viene dato in uscita dalla tv pubblica. Con una sola controindicazione non da poco: Berlusconi gli ha detto di resistere, così come fa lui a Palazzo Chigi.
    Ma ora sul timoniere del tg di Raiuno pende la richiesta di rinvio a giudizio per peculato al tribunale di Roma. Il gip deciderà ai primi di ottobre. Se la richiesta del pm fosse accolta la Rai dovrebbe costituirsi parte civile e la sospensione del direttore non sarebbe automatica ma naturale. Ecco perché al settimo piano di Viale Mazzini si studiano soluzioni alternative. Cercando di convincere Minzolini a seguire la strada più conveniente.
    Si parla esplicitamente di una buonuscita di 1 milione e mezzo di euro. Che gli eviterebbe la gogna giudiziaria e l’esposizione a un conflitto con la sua stessa azienda. Per lui poi Berlusconi potrebbe aprire le porte di Mediaset. O con la direzione di Panorama o con quella del Tg5. Al settimanale mondadoriano le voci danno in bilico Giorgio Mulè dopo la pubblicazione dell´articolo contro la moglie di Umberto Bossi. Ma Mulè avrebbe avuto rassicurazioni formali e sostanziali da Marina Berlusconi. Non sarà toccato, Mondadori non vuole privarsi di lui. (altro…)

TeleNews #72 – Il CDA Rai vota contro la conferma di Parla con me – Belen: Colorado fa più ridere di Zelig – Santoro presenta i suoi Comizi d’amore – Critica: Se Mediaset si fa autoconcorrenza – La TV in edicola: Baila – L’intervista: Corrado Formigli: “Santoro maestro, ma sono cresciuto”; Stefano Bollani, e la musica va in TV 16/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, Musica, TeleNews, TV ITA.
3 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.

Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Il CDA Rai vota contro la conferma di “Parla con me”
    Parla con me non tornerà sugli schermi della Rai. Contro la proposta avanzata dal direttore generale, Lorenza Lei, che prevedeva il rinnovo del contratto con un taglio sensibile di costi di produzione esterni sostenuti verso la Fandango hanno votato i 5 consiglieri di maggioranza, mentre i voti a favore sono stati quattro: tre dell’opposizione e uno del presidente Paolo Garimberti.
    “L’unica soddisfazione di una giornata amara è di averli stanati”, ha detto Serena Dandini dopo la bocciatura. “Mi hanno accusato di essere avida, di volere troppi autori ecc.. ma pezzo a pezzo abbiamo smontato ogni pretesto: ora – ha sottolineato la conduttrice – il re è nudo e tutti hanno capito perché non andiamo in onda! Mi dispiace per l’azienda in cui abbiamo lavorato per decenni che, mai come adesso, è sotto occupazione politica e per gli abbonati che ci hanno dimostrato sempre un enorme affetto. Lo prendiamo come impegno, ci ritroveranno presto altrove”. Per concludere: “Visto che ho regalato alla Rai il format ideato da me, potrei almeno riavere il divano?”. (altro…)

TeleNews #71 – Enrico Mentana: a La 7 anno perfetto – Parla con me, produzione interna – Zelig e Mediaset, accordo per altri tre anni – Telefilm: censura su Rai 1 per un episodio di Un ciclone in convento; buon compleanno Star Trek – Critica: Wonderland, la TV innova più del cinema – La TV in edicola: Frizzi torna a Miss Italia – L’intervista: Simona Ventura, Sky è il futuro 09/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews, TV ITA.
12 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Enrico Mentana: a La 7 anno perfetto
    Ascolti triplicati grazie ai quasi 2 milioni di telespettatori (con una crescita pari al 250 per cento) e media share dell’8,85 per cento, che nei giorni feriali fa salire la media annuale al 9,48. Sono i dati di punta di un anno del tg delle 20 de La7 firmato Enrico Mentana, che oggi ne celebra il primo compleanno con lui al timone. Nel corso di questi dodici mesi l’edizione serale è stata vista, almeno una volta, da oltre 36 milioni e mezzo di italiani (36.559.000) che equivalgono al 63,3 per cento dell’intera popolazione.
    Mentana non nasconde la soddisfazione: «Missione compiuta, ora siamo in serie A, ma il vero campionato inizia adesso, dobbiamo fare i punti e non pensare agli autogol degli altri». Il direttore è un fiume in piena nella conferenza stampa nel primo anniversario del “suo” Tg, condotto nell’edizione delle 20 (per 300 serate su 365 giorni) e rivoluzionato, mantenendo però la stessa squadra di giornalisti. (altro…)

TeleNews #70 – Serena Dandini vicina all’addio a Rai 3… ma la Rai vuole proseguire Parla con me – Paolo Bonolis fiero di Avanti un altro! – Un nuovo trio per Mistero – Critica: show alla vaccinara con Giusti e Insegno – La TV in edicola: la nuova stagione – L’intervista: Flavio Insinna; Corrado Formigli e Piazzapulita 02/09/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, Interviste, TeleNews, TV ITA.
add a comment

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Serena Dandini vicina all’addio a Rai 3
    Serena Dandini è a un passo dall’uscita dalla Rai per approdare a La7. Il nuovo, possibile nuovo divorzio da Viale Mazzini andrebbe ad aggiungersi ad altri addii eccellenti: quello di Michele Santoro, che l’11 settembre parlerà del suo nuovo progetto multipiattaforma, e di Paolo Ruffini, passato da Raitre alla direzione della tv in chiaro di Telecom.
    Le trattative fra Dandini e La7 sarebbero infatti alla stretta finale, con la scadenza, per la decisione finale, di martedì prossimo, alla vigilia della prima riunione del Cda di Viale Mazzini di mercoledì 7 nella quale la dg Lorenza Lei si era impegnata a dire l’ultima parola sul contratto con la Fandango, rimasto in sospeso prima della pausa estiva.
    Ma i giochi potrebbero essere conclusi già questa settimana. Per convincere Dandini e la squadra di Parla con me si è speso in prima persona con grande impegno il neodirettore Ruffini: a La7 la conduttrice si occuperebbe di un nuovo programma, essendo Parla con me di proprietà Rai. (altro…)

TeleNews #69 – Gossip: addio tra Carlo Conti e Roberta Morise – Nicola Porro sostituisce Luisella Costamagna a In Onda – Speciale: la TV accorcia la vita? Il parere di Aldo Grasso – La TV in edicola: Gabriel Garko – Telefilm: il destino dei teleamanti è tenersi sulla corda; il nuovo Dallas, roba da Casalinghe Disperate 26/08/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews, TV ITA.
4 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • GOSSIP: addio tra Carlo Conti e Roberta Morise
    La notizia arriva da fonti ufficiali. Roberta Morise e Carlo Conti si sono lasciati. In perfetto stile “Clooney- Canalis”, è proprio l’avvocato Cataldo Calabretta, legale della showgirl, ad annunciarlo con questa nota: “La loro è stata una bellissima storia d’amore ma purtroppo non tutte le favole hanno un lieto fine. Roberta e Carlo continuano ad avere un ottimo rapporto d’affetto e di stima. Anche se c’è da dire che era da tempo che la coppia sembrava stesse attraversando un momento di crisi. Almeno questi erano i rumors che si erano creati in rete.  In effetti, oltre a questi rumors, durante alcuni eventi estivi Roberta era apparsa visibilmente serena, anche se da sola. Tra l’altro, in occasione del Premio Filottete che si è svolto a Cirò Marina, in provincia di Crotone, organizzato dall’amico, legale e addetto stampa della Morise, Cataldo Calabretta, nonostante la show-girl abbia ritirato il Premio alla carriera, per gli ottimi consensi ottenuti, di Carlo Conti nemmeno l’ombra. Eppure il momento artistico di Roberta era di un certo valore, perché oltre a ritirare il Premio, la  venticinquenne cirotana, nella stessa serata aveva  presentato alla stampa anche il video della sua canzone Doobidoo, estratto dall’album E’ soltanto una favola. L’ultima volta che pubblicamente erano stati avvistati insieme, è stato in occasione della kermesse di bellezza, trasmessa su Rai1, Miss Italia nel mondo. (altro…)

TeleNews #68 – Lieve malore per Gerry Scotti – Canale 5 anticipa Italia’s Got Talent, ma senza Cucciari – Scontro tra Sallusti e Belpietro a In Onda – Elisabetta Canalis al Ballando con le stelle statunitense – La TV in edicola: Ezio Greggio – Fiorello: ritorno su Rai 1 da lunedì 14 novembre 19/08/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews, TV ITA.
add a comment

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Lieve malore per Gerry Scotti
    Lieve malore di Ferragosto per Gerry Scotti che, dopo alcuni accertamenti medici, ha ripreso le sue vacanze. Il popolare conduttore non si è sentito bene (non è chiaro se per il caldo, per un episodio di labirintite o per una congestione) mentre si trovava a Netro, piccolo centro a cavallo tra il Biellese e l’Eporediese, per passare il giorno di festa a casa dei genitori della sua compagna Gabriella.

    Al momento del malore Scotti si trovava nella casa di campagna dove si rifugia abitualmente nei weekend. Dovendo partire in questi giorni per una crociera in barca nel Mediterraneo che prevedeva anche un viaggio aereo per raggiungere l’imbarcazione, Scotti si è rivolto al suo medico di fiducia che gli ha consigliato di fare alcuni accertamenti nel piu’ vicino ospedale, quello di Biella.
    Dalle analisi fatte non è emerso nulla che potesse trattenerlo dall’affrontare il viaggio e la vacanza . Così, dopo essere stato dimesso dall’ospedale dopo meno di 24 ore, a metà giornata del 16 agosto, il conduttore di Canale 5 si è messo subito in viaggio per raggiungere la localita’ d’imbarco e godersi, come previsto, dei giorni di relax in barca.

    (fonte: TgCom, 18 agosto 2011) (altro…)

TeleNews #67 – Michele Santoro sbarca su Cielo? – Se sale l’ascolto estivo è merito del digitale – Le borse crollano, la Rai in vacanza – Paolo Ruffini lascia Rai 3, dal 10 ottobre dirigerà La 7 – Giro di poltrone a Viale Mazzini – L’intervista: Luca Tiraboschi: Italia 1 lo fa strano con le Iene nuove e le “paranormali” 12/08/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Interviste, TeleNews, TV ITA.
add a comment

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Michele Santoro sbarca su Cielo?
    Seguaci di Michele Santoro, tranquilli: il vostro idolo sta per tornare. Cercate in Cielo, nel senso del canale di Sky sul digitale terrestre: Michele sbarca lì con Annozero, i compagni del Fatto quotidiano, la squadra un po’ ridimensionata, ma lo stile immutato da padrone del talk. Dopo qualche giorno di ammollo nelle acque della costiera amalfitana, nella sua bella casa (condonata) dove l’hanno pure derubato di telecamera e Ipad, il teletribuno è pronto per ricominciare.
    Un animale televisivo come lui, del resto, nonpuò rimanerea lungo lontano dalla scena, soprattutto in un periodo così caldo per i destini dell’Italia e per il governo berlusconiano. Michelone lo sa bene, nel suo lavoro è un maestro, ecco perché pensionato prima del tempo dalla Rai, e archiviato il niet de La7, ha puntato direttamente al Cielo, praticamente alle dipendenze di quel Rupert Murdoch di recente inguaiato per questioni di spionaggio e discusse tecniche di giornalismo. Il conduttore ex europarlamentare però, non se ne cura.
    A lui interessa continuare con il suo programma e se possibile bissare gli ascolti che faceva al giovedì sera su Raidue (medie altissime di share, quasi sempre vincitore del prime time. Dunque, l’accordo con Murdoch è quasi fatto. Dopo Ferragosto ci sarà un altro vertice con i big di Sky per definire i dettagli, ma a settembre o al massimo ottobre, lo rivedremo in onda. Si dirà: non c’è più la struttura della Rai alle spalle.
    Vero, ma l’inventore della docu-fiction ha pensato anche a questo. Incassata la buonuscita da mamma Rai pari a 2,3 milioni di euro, il papà di Annozero ha messo buona parte di quei soldi nella sua casa di produzione, la Zerostudio’s, con un capitale sociale di 60mila euro (42mila a lui, il restante in quota alla moglie Sanja Podgayski, che ne èanche amministratore delegato).La società dei coniugi Santoro è nata con la possibilità di operare senza limiti nel mondo della produzione editoriale multipiattaforma, come sempre accade quando si costituisce una nuov asocietà. (altro…)

TeleNews #66 – Simona Ventura: “Cara Rai, mi spiace per te” – Ore decisive per Rai 3, Paolo Ruffini verso La 7 – Sanremo 2012 tra Clerici e Morandi – Woody Allen alla fine preferisce il Tg3 – Mara Maionchi e il marito pronti a travolgere Amici – Lotteria Italia, abbinamento con La prova del cuoco – Arriva il giovane Montalbano, il commissario prima di Zingaretti – L’intervista: Luca Medici e il dissacrante Checco Zalone 05/08/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Interviste, TeleNews, TV ITA.
4 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Simona Ventura a “Vanity Fair”: “Cara Rai, mi spiace per te”
    «Ho passato gli ultimi due anni in Rai a lottare, a difendere la gente che lavorava con me. Invece che guardare avanti, dovevo guardarmi le spalle». Sono le parole di Simona Ventura: le prime dopo aver lasciato la Rai per passare a Sky sono affidate in esclusiva a Vanity Fair, che le dedica la copertina in edicola dal 3 agosto. Nonostante la Rai l’avesse già inserita nei palinsesti della prossima stagione, la conduttrice ha scelto di andarsene firmando un contratto biennale con la Tv italiana di Rupert Murdoch.
    Raidue perde la sua regina. Che cosa è andato storto, dopo 10 anni? «Sono sempre stata una persona libera, ma ultimamente non c’erano più le condizioni per questa libertà». E quindi che cosa rischia, la sua ex rete? «Di diventare un negozio senza clienti. Lei capisce che, se si fa festa per l’8% di share, allora siamo messi bene. E negli ultimi due anni è stata perpetrata, a danno della rete, una vergognosa desertificazione culturale». (altro…)

TeleNews #65 – La Corte UE: Mediaset rimborsi gli aiuti per i decoder – Concessa la tutela legale, Report si rifarà – Woody Allen sceglie il Tg5 – Corrado Formigli a La 7, Marco Liorni a La vita in diretta – La TV in edicola: Costanzo e De Filippi – Mediaset e le sperimentazioni estive – L’intervista: Luisella Costamagna 29/07/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, Interviste, Report - RaiTre, TeleNews, TV ITA.
add a comment

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • La Corte UE: Mediaset rimborsi gli aiuti per i decoder
    Tutto confermato. La Corte di giustizia della Ue ribadisce “che i contributi italiani per l’acquisto dei decoder digitali terrestri nel 2004 e 2005 costituiscono aiuti di Stato e le emittenti radiotelevisive che ne hanno beneficiato indirettamente sono tenute a rimborsarli”. Vale quindi la sentenza del tribunale di primo grado contro la quale Mediaset aveva presentato ricorso. Già nella sentenza di primo grado, i giudici europei avevano stabilito che il contributo pubblico all’acquisto dei decoder (150 euro per ogni utente previsti dalla finanziaria 2004 e 70 euro in quella del 2005), attribuiva alle emittenti digitali terrestri “un vantaggio indiretto a danno delle satellitari”.
    Questo perché, per ottenere il contributo, era necessario acquistare un apparecchio per la ricezione di segnali televisivi digitali terrestri e chi invece ne acquistava uno solo per la ricezione di quelli satellitari non avrebbe potuto beneficiarne. Mediaset aveva quindi fatto ricorso contro la prima sentenza, ed era stato respinto. Aveva quindi impugnato la sentenza di fronte alla Corte Ue (secondo e ultimo grado di giudizio), che oggi ha respinto le sue motivazioni, confermando che gli aiuti di cui hanno beneficiato alcuni operatori economici comportano una “distorsione della concorrenza” e gli Stati devono provvedere a recuperarli. (altro…)

TeleNews #64 – Nomine, a Rai 2 arriva Pasquale D’Alessandro – Liofredi fa causa alla Rai per mobbing – Gli ascolti del Tg1 e gli sforzi eroici – Elio e Arisa gli ultimi due giudici di X Factor su Sky – Sissi e le principesse dello share, tornano gli evergreen dell’Auditel – Chi l’ha visto? record, e Quarto grado come CSI – La fine di Report – Telefilm: E.R. e le carriere partite dai serial – L’intervista: Gaia Tortora: contro l’invidia, il buddismo 22/07/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TeleNews, TV ITA.
3 comments

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Nomine Rai, cambia il direttore di Rai 2
    Dopo oltre un anno ripartono le nomine in Rai e scoppia una forte polemica. La novità è che è tutta interna all’opposizione: è stato infatti decisivo il voto di Giorgio Van Straten, area Pd, per far passare il pacchetto. E Matteo Orfini, responsabile culturale del partito, dichiara piccato: «Sarebbe stato meglio che i consiglieri da noi scelti si fossero dimessi mesi fa». Parole dure. Ma facciamo un passo indietro.
    Contrariamente alle previsioni di un nuovo rinvio – visto che il direttore di Raidue Massimo Liofredi, di fronte all’ipotesi di essere sostituito, minacciava di fare causa – il Cda ha messo al suo posto Pasquale D’Alessandro, che era alla guida di Rai5 dopo essere stato vice direttore della stessa Raidue. Liofredi passa a dirigere i canali per i ragazzi. Sono stati inoltre nominati Carlo Freccero direttore di Rai4, Massimo Ferrario direttore di Rai5, Silvia Calandrelli direttore di Rai Educazione e Alessandro Zucca direttore della Direzione Coordinamento Sedi Regionali. Tutte le nomine sono state approvate col voto di quattro consiglieri e del presidente.
    Era infatti assente il consigliere del Tesoro Angelo Maria Petroni, mentre non hanno partecipato al voto i consiglieri Antonio Verro, Nino Rizzo Nervo e Rodolfo de Laurentiis. Gli ultimi due, vicini a Udc e Pd, hanno motivato la loro scelta sostenendo che l’azienda oggi ha altre priorità, prima di tutte la tutela legale dei giornalisti, nodo che rischia di far saltare Report di Milena Gabanelli. Verro, di fatto capo delegazione della maggioranza, si è associato ai due consiglieri sostenendo che «servono nomine condivise, non spaccature». (altro…)

TeleNews #63 – Milly Carlucci fa causa al clone di Ballando con le stelle – Un dibattito sullo stato della televisione – Tabloid, non c’è successo senza sadismo – Il calo di ascolti del Tg1 – Le nomine Rai – La TV in edicola: Piersilvio Berlusconi presenta la “TV del futuro” – Parenthood e la parabola (in giù) dei telefilm in TV – Le memorie di Maurizio Costanzo – Carlo Freccero risponde a Grasso sul futuro della TV 15/07/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, Interviste, TeleNews, TV ITA.
add a comment

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Milly Carlucci fa causa al clone di “Ballando con le stelle”
    Va bene esser signore, ma c’è un limite. Milly Carlucci, dopo settimane di preoccupazioni e allarmi, è passata alle vie di fatto: ha dato mandato al suo legale, avvocato Giorgio Assumma, di iniziare un’azione legale nei confronti di Canale 5, per prevenire la messa in onda del programma «Baila!» che andrà in onda a settembre, condotto da Barbara D’Urso. Dunque sarà proprio la conduttrice storica di «Ballando con le stelle» insieme a tutti gli autori (lei stessa è autrice del programma) a intentare una causa contro la concorrenza che, a suo avviso, sta chiaramente preparando un programma identico, con un titolo diverso.
    Nei prossimi giorni anche la Rai dovrebbe scendere in campo per tutelare un format che per viale Mazzini in questi anni è stato una vera e propria manna dal cielo. Di più: per Milly «Ballando con le stelle» è una propria creatura e quando ha cominciato a sentir parlare di una trasmissione analoga pensata da Mediaset è andata in fibrillazione. Lei sa bene che usurare un’idea in tv è deleterio. (altro…)

TeleNews #62 – Garimberti apre a Santoro: “Ora può collaborare con la Rai” – Lucia Annunziata rientra dalla finestra – Alessandro Cattelan nuovo conduttore di X Factor – Sky spegne Mediaset Plus – La TV in edicola: Checco Zalone – La lettera, Enrico Mentana: “Caro Michele, la libertà è una sola” 08/07/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews, TV ITA.
add a comment

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Garimberti apre a Santoro: “Ora può collaborare con la Rai”
    Il cda della Rai sancisce che Michele Santoro è fuori dall’azienda e contemporaneamente il presidente del servizio pubblico Paolo Garimberti riapre le porte al giornalista. Via libera, inoltre, a un contratto triennale per Fabio Fazio con deroga per quattro prime serate su un’altra tv ma non con il format di Vieni via con me, e al ritorno di Roberto Saviano ma dall’autunno dell’anno prossimo.
    Santoro. In cda il collegio sindacale ha ritenuto che l’accordo tra il direttore generale Lorenza Lei e il conduttore di Annozero di un mese fa rientrasse nelle competenze del dg: l’intesa risulta quindi valida e il cda ha anche respinto, con l’astensione di Garimberti, l’ordine del giorno presentato dal consigliere Rodolfo De Laurentiis che avrebbe “impegnato il direttore generale a individuare soluzioni atte ad assicurare il mantenimento di Michele Santoro” in azienda. Un passaggio che, per il presidente Rai, “fa chiarezza”.
    “Ora Rai e conduttore sono liberi da vincoli e si può valutare serenamente se Santoro può fare un programma per il servizio pubblico”, dice Garimberti. E ancora: “Michele Santoro ha scelto di chiudere il suo rapporto con la Rai, fatto di vincoli e aggravi giudiziari, quando ha chiesto all’azienda di trovare un accordo per l’esodo. E’ stato un modo per fare chiarezza su un rapporto assai travagliato. In questa vicenda per me conta solo ed esclusivamente l’interesse aziendale, nonostante gli attacchi di cui sono stato fatto oggetto. Guardiamo ai fatti: ora Rai e conduttore sono liberi da vincoli e si può valutare serenamente se Santoro può fare un programma per il servizio pubblico. Le porte sono aperte e non c’è bisogno di provocazioni e demagogie da un euro. Santoro, a cui non si può non riconoscere un oggettivo valore televisivo, faccia le sue proposte al direttore generale che, se le riterrà valide e interessanti, le porterà al consiglio di amministrazione. Che a sua volta sceglierà liberamente”. (altro…)

TeleNews #61 – Santoro – La 7: trattative interrotte; Lucia Annunziata lascia la Rai – Zalone, Bonolis e nuove Iene: Mediaset rilancia la sfida – Tabloid: come speculare sul dolore – Belen va a Mediaset – Rai, la grande fuga: la Ventura passa a Sky – Il flop dello show di Sgarbi – La TV in edicola: Sabrina Ferilli – Massimo Liofredi: Victoria Cabello a Quelli che il calcio? Non ne sapevo niente… – Video: l’ultima anteprima di Santoro 01/07/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, Interviste, TeleNews, TV ITA, Video e trailer.
1 comment so far

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” propone una rassegna stampa – segnalando le fonti di provenienza – di notizie ed argomenti vari legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Santoro – La 7: trattative interrotte; Lucia Annunziata lascia la Rai
    Interrotte le trattative per il passaggio di Michele Santoro a La7. Lo comunica Telecom Italia Media parlando di “inconciliabili posizioni riguardo alla gestione operativa dei rapporti fra autore ed editore”. Più o meno in conteporanea, Lucia Annunziata annuncia “dimissioni definitive” in polemica con il direttore di RaiTre, Paolo Ruffini. Non ci sarà, dunque, una nuova edizione del programma della giornalista In mezz’ora. Articolo 21 lancia la sottoscrizione di un appello per salvare Report di Milena Gabanelli su RaiTre, Saviano e Benigni tra i primi firmatari in un elenco che comprende anche Nicoletta Braschi, Antonio Tabucchi, Andrea Camilleri, Vinicio Capossela, Dario Fo, Franca Rame, Fiorella Mannoia, Michele Serra, Natalia Aspesi, Giancarlo De Cataldo, Caparezza.
    A meno di un mese dal divorzio dalla Rai  seguìto dal grande successo dell’evento di Bologna “Tutti in piedi”, e soprattutto dopo le voci che volevano la trattativa fra Santoro e La7 in dirittura d’arrivo, ecco invece lo stop. Santoro è durissimo. “Siamo di fronte a una nuova, eloquente e inoppugnabile prova dell’esistenza nel nostro Paese di un colossale conflitto di interesse – dice – un accordo praticamente concluso, annunciato dallo stesso telegiornale dell’editore coinvolto, apprezzato dal mercato con una crescita record del titolo, viene vanificato senza nessuna apprezzabile motivazione editoriale. Naturalmente non possiamo fornire le prove dell’esistenza di interventi esterni, ma parla da solo l’interesse industriale che avrebbe avuto La7 a ospitare un programma come il nostro nella sua offerta”.
    “Improvvisamente – prosegue Santoro – ci sono stati posti gli stessi problemi legali che la Rai pone a Milena Gabanelli e norme contrattuali che noi consideriamo lesive della libertà degli autori e dei giornalisti. Per non tradire le attese del pubblico, ci siamo impegnati a farci carico delle eventuali conseguenze legali delle nostre trasmissioni, ad autoprodurle e a procedere per gradi, senza un contratto quadro, con una prima serie di undici puntate. In questo modo, sia noi che l’editore, avremmo potuto liberamente valutare l’opportunità di continuare la collaborazione. Ricordiamo a tutti che il dottor Stella, amministratore delegato di Timedia, aveva pubblicamente dichiarato che non c’erano divergenze economiche e che La7 non aveva alcun problema a mettere in onda un programma come Annozero. Perché hanno cambiato idea? Chi ha interesse a impedire che si formi nel nostro Paese un terzo polo televisivo che rompa la logica del duopolio?”. (altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: